Crea sito

Nanosservatorio: Gobstopper

Nuova rubrica per i 400 calci!
Questa ci è stata caldamente suggerita da i nostri esperti ricercatori di mercato, dopo un’attenta analisi delle tendenze per il futuro.
Ci hanno detto qualcosa tipo “I nani sono i nuovi negri”: nel 2010 massimo 2011 avranno uno stereotipo tutto per loro nelle commedie adolescenziali, saranno le nuove prime vittime negli horror e la nuova spalla comica nei buddy cop movies a fianco di Mark Wahlberg.
Tale fenomeno verrà prima indicato da esperti come Quentin Tarantino con il nome di “dwarfsploitation”, dopodiché diventerà consolidato e mainstream (ma per le rom-com coi nani ci sarà da aspettare, salvo exploit indipendenti, almeno il 2013).
Comunque vada, noi saremo stati i PRIMI ad aver documentato tutta la faccenda per i posteri.

<3 ti voglio bene! <3 *_*

<3 ti voglio bene! <3 *_*

Comunque: l’oggetto in questione oggi è il trailer di Gobstopper, una versione horror di Willy Wonka in cui il cioccolataio matto è interpretato da un Christopher Lloyd, che anche dal poco che si vede non era così spettacolarmente malvagio dai tempi di Roger Rabbit.
Il pacco è che tale trailer proviene da Funny or Die, una specie di Zelig virtuale fondato da Judd Apatow e Will Ferrell specializzatosi da tempo in viral umoristici, e per quanto esista un sito ufficiale di Gobstopper non è chiaro se sia un film vero e proprio o solo uno sketch. Per dire, non ve n’è traccia su IMDb. Chi ha ragione, l’internet o IMDb??? È una di quelle domande critiche su cui nemmeno Barack Obama si è ancora esposto.
Ma se i nostri ricercatori di mercato hanno ragione, noi sappiamo qual è l’unica cosa che vi interessa davvero: gli Oompa Loompa! Piccoli, teneri e cannibalosi!
Se ne vedono due.
Uno è Wee Man, quello famoso per Jackass (potrebbe essere un indizio per il futuro stereotipo da commedie adolescenziali? Il negro è quello simpatico che parla a macchinetta, il cinese quello nerd e tecnologico e il nano quello che prende sempre le botte? Io voto a favore).
L’altro invece non lo conoscevo ma ha un nome d’arte simpaticissimo: Little Jon! Come l’amico di Robin Hood! Solo che l’amico di Robin Hood era grosso, e nel suo caso era un nome ironico! Lui invece è piccolo! Meta-contro-ironia! Capolavoro.
Godetevi il trailer, e pregate con noi affinché sia una cosa vera:

P.S.: i migliori nani sul mercato si comprano qui.

Tags: , , , , , , , , ,

5 Commenti

  1. AAAAAAAAAAAAAAAAH.

    Muoio felice.

  2. genna

    In nano è quello che tira i pugni in mezzo alle gambe! (Scrubs docet)

  3. moonlight milf

    Ma… Ma… Christopher Lloyd non era morto???
    E… E… il tizio incatenato è quello di Human giants?
    O… Oppure no?

  4. rae

    anche io credevo che Loyd fosse morto!
    in ogni caso se non esiste su IMDB non esiste neanche nella realtà Lode lode a IMDB :hypnotoad:

One Trackback

  • Scritto da Nanosservatorio: Jordan Prentice « I 400 calci il 04/06/2009 alle 12:21

    […] Pie, settando così lo standard per lo stereotipo dei nani nelle commedie adolescenziali – che come spiegavamo è il primo passo verso la conquista del mondo. È l’indimenticabile Jimmy, il nano […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.