Crea sito

…voglio dire TUTTIII

La premessa: esiste un film di produzione indipendente, chiamato The Perfect Sleep, la cui premiere è avvenuta il 13 marzo a Los Angeles.
Trattasi, da quanto ho capito, di un omaggio al noir con tocco di arti marziali.
È diretto da tale Jeremy Alter, la cui scheda di IMDb lo dipinge come lo stagista tuttofare più richiesto di Hollywood (location manager e assistente a fotografia/produzione per una quarantina di titoli belli e brutti), e il cui precedente lavoro alla regia, The Godson, viene descritto come “Fellini incontra Il Padrino“.
Cast di sconosciuti, tranne una comparsata sempre gradita di Michael Paré (ma a chi fosse fermo a Strade di fuoco ricordiamo che la sua filmografia ora comprende circa la metà dei film di Uwe Boll).

Ora, la notizia in teoria sarebbe che, per promuovere il suo film, il signor Alter ha creato un bel viral simpatico in cui ha intervistato il noto attore inglese Gary Oldman, il noto marzialista americano Bas Rutten, e il noto nano irlandese Bono, e tutti quanti concordano nel dire che il film è una merda.
Onestamente, nel 90% dei casi questo è il tipo di cosa che indica solamente che il film in questione è affogato fino al collo in quella pretenziosa ironia e disincanto postmoderno che noi dei 400 calci cerchiamo il più possibile di combattere.
Per cui la notizia per noi è un’altra.
Signore e signori, pensavate che la carriera di Gary Oldman fosse finita con Il mai nato?
Sbagliato.
La sua carriera è finita proprio qui, e precisamente al minuto 1:45, in cui – assolutamente a gratis – rifà Stansfield in Léon.

Poi per onestà intellettuale mi sono guardato anche il trailer vero e proprio di The Perfect Sleep, e devo ammettere che potrebbe – potrebbe – essere un po’ meglio di Max Payne.
Ah, e Stallone chiami SUBITO Bas Rutten per The Expendables.

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Un Commento

  1. piuttosto paradigmatico ovviamente il fatto che tra i tre noti, l’interpretazione migliore nel nontrailer sia quella del noto marzialista. perchè noi si è dalla parte del giusto, del bene e del sapido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.