Crea sito

The Legend of Bruce Lee: la serie cinese sul mito dei miti

bruce-lee-the-legend

Lumi occidentali sulla serie televisiva The Legend of Bruce Lee. Effettivamente è cinese, effettivamente è una serie televisiva, effettivamente è su Bruce Lee.
Kung Fu-novela, la definirei per le sue caratteristiche, realizzata in video dalla CCTV, ovvero la China Central Television o Televisione Centrale Cinese, è stata prodotta nel 2008 e consta di un format modulare a seconda dei Paesi in cui verrà distribuita: o 50 episodi da 47 minuti, o 30 episodi da 47 minuti o, infine, 2 tv-movie 90 minuti – in alcuni Paesi è stata distribuita anche su grande schermo (fonte CCTV).

La serie è la biografia “definitva” di Bruce Lee e ricalca gli eventi biografici più conosciuti, soffermandosi sull’eterno ritorno iconografico del mito dei miti: dall’adolescenza all’avventura americana, i primi passi a Hollywood, il ritorno in Cina, il trionfo, la gloria, la tragedia, gli amori e soprattutto il kung fu. Scene d’azione notevoli e notevole soprattutto il cast multinazionale.

bruce-lee-the-legend_21Foto di gruppo

Tra gli “avversari” di Bruce Lee figurano:

bruce-lee-the-legend_6MARK DACASCOS – THAI BOXER

bruce-lee-the-legend_4RAY PARK – CHUCK NORRIS

bruce-lee-the-legend_51MICHAEL JAI WHITE – MOHAMMED ALI’

bruce-lee-the-legend_7GARY DANIELS

bruce-lee-the-legend_8TIM STORMS

Il ruolo del protagonista è affidato a Kwok-Kwan Chan, già attore per Stephen Chow in Shaolin Soccer e Kung Fu Hustle (Kung Fusion in italiano). L’ossessione di Stephen Chow per Bruce Lee trova dunque un’incarnazione ufficiale in questa superproduzione di stato cinese, dove Bruce Lee diventa l’icona della Cina stessa, che si riappropria dell’immaginario immortale del mito. Nelle parole del produttore Yu Shengli: “Bruce Lee appartiene alla nazione cinese come al mondo intero”.

bruce-lee-the-legend_3 Kwok-Kwan Chan versione Bruce Lee…

immagine-1…e versione gangster-delirante in Kung Fusion di Stephen Chow

La serie The Legend of Bruce Lee (nella versione da 30 episodi) è stata acquistata dalla Rai che, dopo il doppiaggio, la trasmetterà in esclusiva sul canale satellitare Raisat Extra.

Tags: , , , , , , , , , ,

71 Commenti

  1. ratto amaretto

    ma veramente scrivi così?
    Nanni fai altri post sul bruce che è uno spettacolo vedere questi commenti…

  2. antonio magri

    questo e il continuo della storia di bruce lee…vi scrivero un piccollissimo riassunto dal 1941 ecco la storia di B.L.:anno 1941: la famiglia lee tornò nella casa natale di kawlon in un villaggio di hong kong.anno 1946 al 1953: in questi anni bruce frequenta la scuola elementare (san francesco saverio) e la scuola media in collegio salle ad hong kong.durante questo periodo,sin da quando aveva solo 3 mesi di vita, e scritturato per parecchi film,in cui,in principio fa la comparsa per poi interpretare spesso il ruolo di un monello di strada ed in cui inizia a mettere in luce il suo non comune talento d’attore.nel 1953 all’eta di 13 anni bruce lee inizio a praticare il (kung fu ) con lo stile (wing chun),lui sembrava molto portato per quest’arte tanto che lasciò la sua carriera di ballerino.dal quel momento per il giovane bruce inizio una nuova vita,infatti lui era molto preso per il kung fu tanto che non saltava nessuna lezione esercitandosi in ogni posto,a casa,per strada,per dovunque capitasse.bruce nella sua vita non studio soltanto arti marziali ma imparò dal suo maestro (yip man) diversi pensieri come il pensiero filosofico di budda,confucio,lao tzu,e dei fondatori del taoismo.TO BE CONTINUED

  3. :Ninja:

    ahahahaha… fantastico, è da rotolarsi dal ridere a leggere alcuni commenti…

  4. manuzc

    ma quel gary daniels e quel pugile che sopra rapprenta mohammed ali nella serie dv stanno??? gary daniels si vede una volta solo e scompare…mentre laltro????

  5. salve ragazzi ; ) è da molto che nn intevengo qui.. sapete lo studio XD cmq ragazzi la serie riporta o nn riporta i veri eventi che compongono la vita di bruce..io penso..e spero che abbia aiutato a far capire a molte persone..soprattuto maestri di arti marziali..che è la natura che guida l’uomo nel momento in cui attacca o si difende..nn esiste uno stile efficace in assoluto..è tutto soggettivo, ognuno scarta le tecniche che reputa superflue e adotta quelle che reputa efficaci e adatte ai propri mezzi..l’ha detto anche Bruce.. l’arte marziale nn si dovrebbe definire..nemmeno il termine jeet kune do è adatto..nel momento in cui si definisce un’arte marziale..le tecniche che la compongono diventato classificabili e finite..ma ragazzi il combattimento essendo spontaneo si evolve sempre..in eterno..nn esistono sequenze precise di colpi..io posso usare una tecnica magari che sembra essere eseguita cn una coordinazione sbagliata..ma l’importante è colpire + velocemente possibile..e io credo che tutti siamo in grado di essere veloci..basta allenarsi..in questo ci credo ma nn credo che esistano tecniche adatte ai mezzi di tutti..basta prendere quello che piu’ si applica cn spontaneita’,cn istinto e cn naturalezza e scartare quello che viene usato cn difficolta’..difficolta’ intendo che viene utilizzato e applicato in maniera meccanica. E poi maestri..o istruttori nn so..smettetela di dire che un’arte marziale come il jeet kune do..anche se odio definire un’arte marziale..nn perchè lo dice bruce che è stato un campione e quindi voglio fruttare la sua filosofia per avere merito..assolutamente no..lo rispetto molto..semplicemente condivido i suoi pensieri ; )… dicevo che un’arte marziale come il jeet kune do.. è l’arte dei talebani : S , cari maestri..sn daccordo che le arti marziali nn vanno utilizzate per esercitare violenza ma per aiutare il partner a progredire e per la difesa personale..ma obbiettivamente..nel momento in cui si insegna a tirare un pugno nn so..di karate, di kung fu, di boxe, di qualsiasi stile in quel momento si insegna ad attaccare e quello è violenza in se..cioè le arti marziali..sn definite ” marziali ” perchè cmq vengono usate anche se solo per difesa personale a difendersi ed anche ad attaccare quindi nn critichiamo bruce lee che ci ha voluto mostrare la vera essenza e la verita’ ultima delle arti marziali..questo è ipocrisia e un tentativo di prendersi merito..oppure se è un pensiero naturale è un’illusione..ripeto sn daccoro che le arti marziali nn vanno usare per aggredire gli altri..ma Bruce lee nn pè un talebano che ha incitato a aprtecipare a risse..ha semplicemente cercato di svelarci come un essre umano reagisce e si difende cn l’istinto.. la violenza nn è misurabile una tecniche sporca ad es. un morso di certo nn è meno pericoloso di un pugno ; ) quindi bando alle ciance accettaimo la realta’ come faceva bruce prendiamo cio’ che è efficace e lberiamoci se c riusciamo dei movimenti inutili e attacchiamo velocemente colui che ci vuole aggredire nel momento in cui attacca..il resto..le forme o altro sn utili per la coordinazione ma sono a dirla come Bruce lee :” nuoto senza acqua ”oppure ” un gran mulinar di mani e piedi ”sn belli da vedere ma nn funzionano..un combattimento reale è un’altra cosa. Poi riguardo ai combattimenti di Bruce nella vita reale per rispondere ai curiosi..ragazzi bruce lee nella realta’ combatteva molto meno spettacolarmente di quanto avete visto nel suoi flms e nelle dimostrazioni amatoriali..i combattimento duravano poco perchè era velocissimo.gli bastavano pochi colpi ed è proprio questo che puo’ aiutarvi a capire che si..che chi pratica jeet kune do è molto abile..ma bruce era bruce..era velocissimo e qusto lo rendeva un grande atleta imbattuto quindi nn pensate che applicando solo il jeet kune do perfettamente si diventa campioni..si deve cercare di sviluppare e migliorare cio’che piu’ sappiamo usare il combattimento..dobbiamo scoprire noi stessi erenderci conto delle nostre debolezze..cercare di eliminarle..e migliorare cio’ che piu’ po’ esserci utile..Bruce aveva la velocita’ ma di certo noi abbiamo qualche altra cosa ; ) e poi la velocita’ si migliora..questo è tutto ciao ragazzi spero che esservi stato d’aiuto per chiarirvi un po’ le idee..poi per il resto nn volevo offendere i maestri o gli istruttori delle palestre infati mi sn riferito a coloro che reputano talebani coloro che praticano lo street fighting e ho espresso semplicemente la mia opinione.. ;) ciao belli e ciao bruce amico mio grazie..ci hai aperto gli occhi t voglio bene! riposa in pace!

  6. Armando

    Ciao ; ), volevo solo dire per coloro che sn in cerca di qualche filmato di bruce che combatte in una sfida..siate sicuro che nn ne troverete..c’è solo su youtube qualche filmato di sue dimostrazioni o qualche ”sparring” e sottolineo sparring con protezioni per il corpo e nn combattimenti reali. Io personalmente credo che questi filmati nn si trovino e nn ce ne sono perchè Bruce di solito litigava..e nn organizzava combattimenti cn i suoi avversari magari capitava che..all’improvviso capitava il classico rompiballe che credeva di poterlo sconfiggere e lo sfidava..ma nn era una sfida organizzata..si trattava di pugni e calci veloci che duravano pochissimo con iquali bruce lee aveva la meglio..quindi ste sfide nn esistono ragazzi.Cmq una volta,questo l’ho sentito dire in un documentario da un amico di bruce..o nn ricordo bene chi sia..ma di sicuro ricordo che lo conosceva molto bene, un tale oltrepasso’ il muro della sua casa..e lo sfido’ all’istante e a Bruce nn ando’ molto l’idea che un individuo sconosciuto scavalcasse il muro della sua abitazione e lo sfidasse cosi’ a freddo..violando l’intimita’ della sua casa..e ragazzi gli diede il calcio piu’ forte che avesse mai dato a nessuno in vita sua ; ) quindi..principalmente sn litigi e nn combattimenti..Bruce lee combattimenti nn poteva farne..era troppo veloce..usava colpi super diretti..attacca velocemente cn pugni a catena..backfist,calci veloci alle gambe specialmente cn la gamba avanzata..accorciava il piu’ possibile la distanza per pestare e nn dare assolutamente il tempo di reagire all’avversario..lui aveva la capacita’ di annullare completamente lo stile dell’avversario cn la sua velocita’..lo annullava proprio..quindi combattimenti anceh se avesse voluto nn avrebbe potuto farne..poi sinceramente oi so che i bombattenti thailandesi sono degli atleti favolosi..e nn so se bruce cn i suoi colpi veloci e potenti avrebbe potuto metterli al tappeto..so che ha appreso molto dalla thai boxe ma nn so sinceramente come sarebbe andata a finire..o se c’è stato un mini combattimento o anche sparring cn uno dei lottartori thailandesi buh..cqm vab la cosa che penso sia sicura è che nn ha mai combattuto spettacolarmente…faceva dimostrazioni e litigava continuamente solo perchè lo sfidavano e gli rompevano i cosiddetti..poi magari ovviamente per apprendere altri stili..magari faceva qualche sparring cn altri maestri credo..ma nn c’erano vere e proprie sfide…trovava per strada qualche orientale all’improvviso che sbatteva il piede per terra per provocarlo in quell’istante..e nn credo che un evento improvviso..come una litigava o una zuffa per strada : D possa essere filmata cn una macchina da presa sempre a disposizione XD anche perchè allora nn c’erano i cellulari cn cui fare video clip..questo è tutto ciao ragazzi a presto

  7. SALVATORE

    LA SERIE E’ BELLISSIMA COME POSSO FARE PER TROVARE TUTTI GLI EPISODI IN DVD? FATEMI SAPERE CIAO!

  8. ho visto la serie del telefilm nn so se tutto vero comunque le cose che hanno detto su questo grande personaggio piu ho meno sarà vero.volevo sapare per vedere tutta la sere di telefiml come si fa?e poi una curiosita ho visto un video dove bruce lee gioca a ping pong con la sua arma ma nn sono sicuro che era lui qualcuno puo darmi la conferma?grazie e ricordatevi che questi personaggi sono rari ha vedersi.io ero piccolo he ricordo quando andai al cinema a vederlo e da allora avevo capito che era forte-ciao

  9. roy79

    Ciao a tutti mi domandavo ma se bruce muore alla 30 puntata… nelle altre 20 che rimangono cosa raccontano??? qualcuno lo ha visto per intero questo telefilm che definirei un kolossal!!!!!

  10. poldo80

    dove posso trovare tt i puntati di bruce lee…nn ho visto neanche una

  11. gianpaolo

    salve , vi scrivo dal lussenburgo dove vivo – o visto le 30 puntate della legenda di bruce lee su la Rai4.
    anche io sto cercando gli dvd a comprare , penso ce ne sia 8 . se qualcuno sa qualche cosa , lo facciua sapere .

  12. Angelo

    Il nostro povero Bruce Lee si starà rivoltando nella tomba.

    E’ quanto di più romanzato, sciocco e inesatto ci possa essere.
    Almeno rimane Dragon La Storia di Bruce Lee. Quello sì.

    Per il resto è proprio mondezza.

  13. Davidexyos

    Per l’attore che lo interpreta ci sta pure, poichè si è in scala ridotta ma cmq gli assomiglia abbastanza… X IL RESTO MOLTISSIMI ERRORI…

    SE COME DICONO NEL CAST ROLEX SAREBBE CHUCK NORRIS, ALLORA PERCHè NELLA FICTION DURANTE LE RIPRESE DEL FILM LUI CHIAMA IL SUO AMICO HOFMAN CON IL CODINO? ANZICHè ROLEX?

    ALTRI ERRORI GRAVI SONO RIEMPIRE IL TELEFILM CON LE STESSE SCENE, TIPO IL MARE INQUADRATO 20 VOLTE IN OGNI PUNTATA CON LA MUSICHETTA CON LA TROMBA…

    OPPURE UN PANZONE CHE CAMMINA FUORI LA PALESTRA DI BRUCE LEE OGNI VOLTA…

    O UN TRAM CHE ATTRAVERSA LA CITTà… INSOMMA SEMPRE LE STESSE SCENE…

    mi meraviglia molto che nella produzione ci sia menzionato il nome della figlia di Lee, visto che lil tutto lascia molto a desiderare…

  14. Alessandro

    Sono un Fan di Bruce Lee, e come molti di voi ho letto tutto il materiale possibile su di lui.
    Vi posso dire che questa fiction televisiva che doveva essere una pietra miliare come rappresentazione di chi era Bruce, non rispecchia per nulla la sua vera vita.
    Bruce non era un impulsivo, non era un ossessionato dagli scontri con altri maestri, e infine non ha mai partecipato ad alcun torneo.

    Era piuttosto una persona equilibrata, aveva una mente lucida e amava il confronto , non lo scontro, non si sarebbe mai sognato di sfidare altri maestri, e nessun Eddy Parcker lo hai mai battuto “rubandogli” la tecnica del pugno ad un pollice.

    Su questo punto inoltre desidero fare una riflessione: Bruce Lee era un artista del Kung Fu e in quel periodo stava già cominciando a gettare le basi per quello che poi sarebbe diventato il Jet Kun Do. Davvero si può pensare che sarebbe bastato il “furto” di una tecnica per dare la vittoria ad un suo sfidante? La sua velocità, forza e precisione nel colpire erano tali che anche conoscendo le sue tecniche , nessuno avrebbe potuto batterlo.
    Allora perchè mettere questa situazione nel telefilm? a Quale scopo?

    Anche la scena in cui Bruce ferma dei rapinatori armati usando solo un nunchaku, è assolutamente offensiva nei riquardi di Bruce, in quanto lui non era stupido e non si sarebbe mai avventato su dei rapinatori con delle pistole usando solo il nunchaku.

    Credo si sia voluto troppo romanzare sulla sua vita per rendere la pellicola più interessante per la “folla”, ma perdendo di vista la vera filosofia, la vera essenza di Bruce.

    Detto questo, avendo visto solo la serie acquistata dalla rai, quindi quella tagliata, mi è rimasta impressa una scena in particolare:
    sarei curioso di capire come prosegue l’incontro di Lee con Gay Daniels (il maestro che presentandosi con un secchiello colmo di cubetti di ghiaccio,lo sfida alla fine della 21 puntata,titolo “il cinese” dopo che Bruce ha battuto Rolex).

    Dico questo perchè ho la presuznione di conoscere ormai molto bene come Bruce la pensasse, e avendo , in quel frangente “perso”, si sarebbe sicuramente attivato per reincontrarlo, (come ha fatto con il Maestro Yamamoto) in modo da ampliare la sua conoscenza sulle arti marziali.
    Invece per tutte le altre puntate Gary Daniels non solo non appare, ma non viene nemmneno più nominato.

    Restando per inteso che la serie non rispecchia la vera personalità di Bruce, chiedo, a chi ha avuto modo di vedere la serie completa in lingua madre, se mi può dire come si svolge la storia: c’è un sucessivo incontro tra i due? Come si comporta Bruce? Vorrei capire se anche in questo frangente la serie si distacca dalla vita reale di Bruce.

  15. renzo siano

    ciao a tutti !!! io sono cresciuto con questo mito appena uscirono i suoi film mi sono talmente appassionato che mi iscrissi subito in palestra purtroppo a quei tempi c”era solo una palestra di karate ma il mio maestro era un grande fan di bruce lee e dopo ogni allenamento ci raccontave qualcosa che sapeva di questo miti e vi dico una cosa sara” stata un”illiusione o erano fatti ma io aquistavo man mano con il tempo che passava sempre di piu sicurezza in me stesso pensate un po io ero un debole in tutto e per tutto ma frequentando la palestra e studiando filosofia orientele disciplina !!! e imparando i proverbi antichi che io credo ciecamente e studiando un po di psicologia frequentando la strada per avere a che fare con tutti e non solo quando uscivo con amici certe volte cercavo pure di mettere in pratica quello che avevo imparato in palestra con tutto questo pensate cosa e uscito fuori vi dico una cosa sono diventato tanto forte di carattere che delle volte devo ridimensionarmi con la gente ed amici parenti perche noto che stanno in dificolta e certe volte anzi molte volte devo adeguarmi a secondo con chi parlo !!! comunque devo molto a bruce ancora oggi seguo i suoi consigli perche lui era anche filosofo praticamente mi sono informato su di lui da quando era piccolo ad oggi e sono circa 30 / 35 anni che lo seguo e ogni volta che vedo qualcosa che lo riguarda sia fiulm che documentari mi eoziono sempre !!! comunque concludo dicendo grazie bruce lee !!!

  16. Mi piace molto e mi spiace perdere qualche puntata se qualcuno mi fa sapere quando arriverà il cofanetto gli sarò molto grato a presto amici

  17. Alessandro

    Per favore nessuno che abbia visto la serie originale? Vorrei sapere dell’evolversi dello scontro tra “l’uomo col secchiello del ghiaccio” (gay daniels nella puntata N°21, dopo il combattimento di Bruce ai campionati con Rolex) e bruce, perchè nella serie per l’italia di questo scontro si perdono le tracce..
    Grazie a tutti quelli che vorranno/potranno rispondermi.
    Alessandro

  18. renzo siano

    Salve a tutti !!! sono un grande fan so tutto o quasi del grande maestro bruce lee per me e il piu grande di tutti i tempi e tutti questi attori atleti e maestri di varie discipline di arti marziali tutti devono ringraziare bruce lee e tutto partito da lui quindi cari signori quando parlate di bruce lee lavatevi la bocca e disinfettatela e poi parlate ok !!! anche io senza conoscerlo devo tanto a lui perche attraverso i suoi libri e i suoi fim io ho imparato tanto a tal punto che mi ha condizionato nel senso positivo e ancora oggi seguo le sue parole i suoi consigli i suoi insegnamenti e vi dico una cosa se non sono andato in passato a finire nei guai e merito suo avete capito bene !!! se non lo sapete lui non era solo un attore ma prima di tutto era un grande maestro era un perfezionista apparte il suo kun fu poi ha imparato anche le altre discipline ha preso il meglio le ha perfezionate ne ha fatto un suo stile personale chiamandolo jet kun do !!! vi rendete conto solo un genio poteva fare questo e tutto questo per far conoscere un suo stile a tiutto il mondo e stato un rinnovatore delle arti marziali lui pensava slo ed esclusivamente questo al tal punto che per questo purtroppo a quanto pare e morto !!! vi rendete conto nei telefil de la legenda di bruce lee oltre il 90 /95 % e tutto vero lo so perche io all”eta di 17 anni da quando iniziai a fare karate vedendo i suoi film mi compravo i suoi libri le sue riviste e le cose che leggete oggi 2012 io le so da 35 anni vi rendete conto e poi ho seguito le sue interviste praticamente io so tutto di lui e purtroppo e morto poteva darci tanto veramente tanto ma il destino o la mafia cinese o i grandi sforzi che avra” fatto per allenarsi il destino ci ha privato di un grande !!!! ( renzo siano )

  19. Alessandro

    Per favore nessuno che abbia visto la serie originale? Vorrei sapere dell’evolversi dello scontro tra “l’uomo col secchiello del ghiaccio” (gay daniels nella puntata N°21, dopo il combattimento di Bruce ai campionati con Rolex) e bruce, perchè nella serie per l’italia di questo scontro si perdono le tracce..
    Grazie a tutti quelli che vorranno/potranno rispondermi.
    Alessandro

  20. carletto

    se a qualcuno interessa ce l’h completa in italiano

    carlettomurazzi-chiocciola-gmail.com

    ho anche la serie IL CALABRONE VERDE con bruce lee

  21. Alessandro

    Per favore nessuno che abbia visto la serie originale? Vorrei sapere dell’evolversi dello scontro tra “l’uomo col secchiello del ghiaccio” (Gary Daniels nella puntata N°21, dopo il combattimento di Bruce ai campionati con Rolex) e bruce, perchè nella serie per l’italia di questo scontro si perdono le tracce…Infatti la puntata finisce con Bruce che corre, e nella 22 sta parlando con George riguardo alla sua carriera come attore.
    Questo nella serie originale non può essere successo, in quanto Bruce non avrebbe mai abbandonato una sfida con un maestro che si era dimostrato in quel momento più forte di lui (come era successo tempo prima con il maestro Yamamoto).
    Grazie a tutti quelli che vorranno/potranno rispondermi.
    Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.