Crea sito

Casi umani: Stephen Geoffreys

stephen geoffreysNome: Stephen Geoffreys

Perché è famoso?
Stimato giovane attore di teatro nei primi anni ’80, con tanto di nomination ai Tony Awards per il musical The Human Comedy, Stephen entra nel cuore dei fans dell’horror grazie al suo ruolo di Evil Ed, lo schizzatissimo amico del protagonista in Ammazzavampiri. In teoria era la classica spalla comica: in pratica, per via della sua voce stridula e di una risata isterica, non sembrava neanche uno normale, e mi ha sempre fatto più paura lui che il vampiro capo Chris Sarandon. Si rifiuta di partecipare al sequel, ma poi non va oltre il meno fortunato 976 – Chiamata per il diavolo e una piccola parte in A distanza ravvicinata.

Cos’ha combinato?
Tanti mezzi volti degli anni ’80 incapaci di capitalizzare sui loro 15 minuti di fama hanno poi trovato accoglienza nel melmoso calderone delle comparsate nei serial TV.
Lui invece era particolarmente hardcore, in tutti i sensi, per cui ha preferito dividersi tra un ritorno al teatro e una decennale carriera nei porno gay con lo pseudonimo di Sam Ritter.
Nelle interviste preferisce parlare della prima cosa.

C’è luce in fondo al tunnel?
Beh, tanto per cominciare ha tutta la mia incondizionata stima. Dopodiché nel 2007 ha rispolverato il suo vero nome ed è riapparso nell’horror indipendente Sick Girl. Apparentemente il suo futuro prevede un gradito ritorno ai film di genere.

Tags: , , , ,

7 Commenti

  1. Su IMdB si scatena un mezzo manicomio ogni volta che qualcuno tira fuori la storia dei pornazzi, perché c’è sempre il fan cieco e sordo che dice “non è vero, quello là era SUO FRATELLO”.

    Questo nonostante il fatto che Geoffreys in diverse interviste ha detto “no, no, songhe ie”.

  2. Perché continui a chiamare il personaggio “Evil Ed” quando in italiano è stato adattato come “Fiele”? Lascia “Evil Ed” allo sciatto sequel.

  3. Chiara

    Perchè poi lo chiamano fiele non l’ho mai capito…comunque devo dire che era un bel ragazzo=)mi sarei fatta vampirizzare volentieri da lui!

    • Francesco D'Arcangeli

      Lo chiamano fiele perché parlano in italiano e evil ed non avrebbe senso, visto che, allora, non l’avrebbe capito nessuno, specie pronunciato correttamente. E “fiele” sta abbastanza bene nel labiale.

  4. Chiara

    aggiungo un’altra cosa;mi piaceva anche il ruolo che interpretava!

  5. Movie point of reality an excellent website owner. The web site running stride will be unbelievable. Them almost can feel you’re executing any one of a kind technique Spanish courses. On top of that, The actual items usually are must-see. you must have done an excellent practice in this theme!

One Trackback

  • […] Le domande che mi rimangono sono: 1) cosa mi significa esattamente che l’imparanoiato sospettoso è Evil Ed invece che il nostro protagonista Charlie? Non mi si sballa un po’ troppo la questione? 2) perché il trailer ci nasconde un personaggio tutt’altro che secondario quale David Tennant nel ruolo di Peter Vincent? 3) ma quanto è moscio? C’è poi da dire che ho già letto alcune recensioni delle proiezioni di test che dicevano che fa particolarmente cagare, per cui amen. Finché ci sono comunque vi segnalo il nostro vecchio pezzetto sulla triste carriera di Evil Ed. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.