Crea sito

Rest in peace, Grasshopper

david carradine
Non sono bravo a scrivere coccodrilli, ma uomini enormi come David Carradine vanno onorati come si deve.
C’è che con uno con una carriera esagerata come la sua non si sa nemmeno da dove cominciare. Era una di quelle persone a cui bastava farsi vedere, senza dire una parola, per incarnare la definizione più pura di carisma.
Per fortuna siamo nel 2009 e siamo sull’internet, per cui me la posso cavare selezionando alcuni clip delle mie scene preferite.
Pronti via:

Contro un demone orribile in Kung Fu:

Contro Chuck Norris in Una Magnum per McQuade:

Contro Brandon Lee in uno speciale di Kung Fu:

Contro Chad McQueen in Legge marziale (bonus track, Cynthia Rothrock):

Contro Q il serpente alato (sticazzi):

Lezioni di filosofia in Messaggi da forze sconosciute:

Altre lezioni di filosofia in Anno 2000 la corsa della morte:

I cavalieri dalle lunghe ombre (non ho trovato il combattimento con James Remar, ho rimediato con una scena in cui tratta male le donne):

Intervista sul set del suo ultimo film (che il destino ha voluto fosse casualmente il film più bello di tutti i tempi):

In un video dei Jonas Brothers (perle ai porci):

Sentitevi liberi di aggiungere i vostri ricordi e contributi nei commenti.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

9 Commenti

  1. rae

    per onorarlo come merita d ora in avanti mi vestiro’ SOLO con un maglione a rombi come quello che indossa mentre pesta Chuck Norris.

  2. moonlight milf

    almeno non si è suicidato come un owen wilson qualunque. è morto da grande qual era:

    http://www.corriere.it/spettacoli/09_giugno_05/david_carradine_morto_autoerotismo_1ae3efaa-519f-11de-b581-00144f02aabc.shtml

  3. La piu’ onorevole delle ipotesi possibili. Mi inchino.

  4. The Great Old One Himself

    Se gli si è alzato a 73 anni è morto felice.

  5. > “… le due funi erano poi attaccate a un attaccapanni nella sua stanza”, ha dichiarato oggi in una conferenza stampa il generale Worapong Siewpreecha, della polizia di Bangkok.

    —–

    Un uomo di settantatré anni è morto in Thailandia cercando di farsi una raspa e la conferenza stampa del decesso gliel’ha fatta UN GENERALE che si chiama WORAPONG SIEWPREECHA.

    S.T.I.C.A.Z.Z.I.

    Respect.

  6. Lo sai come sono i nomi thailandesi, o finiscono in PONG o finiscono in PORN. Quindi, ecco. Sono stati delicati.

  7. Cleaned

    Che vi devo dire… pace all’anima soya però, a me è sempre stato antipatico. Da quando ho scoperto che fregò la parte a Bruce Lee nel telefilm Kung-Fu.

  8. Ti capisco, ma poi ha dedicato gran parte della sua carriera a espiare e rimediare ampiamente. E in Messaggi da forze sconosciute – altro ruolo “rubato” a Bruce – e’ decisamente la cosa migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.