Crea sito

Dawn of the Stephensommerses – GI Joe atto #2321

gigis

Soltanto un piccolo aggiornamento dai nostri vecchi cari soldatini in tute acceleranti di neoprene nero corazzato. Mi imbatto per caso in una notizia che presa con il dovuto distacco emotivo suona EPICA: sembra che il film, nonostante le storie di corridoio di cui il capo ha riferito tempo addietro, non sia così incontestabilmente merdoso come l’hanno dipinto certi sovversivi della stampa, che Stephen Sommers NON sia stato licenziato* e che tanto per buttare carne al fuoco sia già in procinto di partire la lavorazione per il SEQUEL. Il nostro incondizionato idolo, mr. Collo, avrà dunque la sua Grande Occasione? Teniamo incrociate le dita. Naturalmente a ridosso dell’uscita di un film talmente costoso e teorico di cui è già stata annunciata la peggior sfiga critica dai tempi di Waterworld è possibilissimo che gli addetti ai lavori siano stati chiamati a salvare capra e cavoli e che le stronzate si sprechino, ma noi saremo –con l’incrollabile solerzia che ci compete- davanti al cine la sera dell’uscita, pronti a raccogliere i rumori fuori e dentro la sala con il cuore gonfio e il pisellino (metaforicamente) barzotto.

*parola del Roland Emmerich degli anni zero in persona. Il quale racconta che mentre stava chiuso in sala montaggio sia arrivata la telefonata di un amico, che gli avrebbe detto qualcosa tipo “gira voce che t’han fatto fuori”. E io m’immagino Steve che risponde “ma che davero davero?” e continua ad aggiungere ghiaccio secco digitale sui pattini di Sienna Miller come se niente fosse. Sono un romantico. Foto in omaggio.

baroness

Tags: , , , , , ,

9 Commenti

  1. Ti dico io come va a finire: si salvera’, per un solo motivo che si chiama Transformers 2. I critici ce l’hanno avuta talmente tanto ingiustamente a morte con TF2 che in confronto si sentiranno di parlare bene di questo (sta gia’ succedendo) che se lo meriti o meno. Piu’ o meno come quando guardi Superhero Movie e ti senti di dire che dopotutto e’ “carino” perche’ magari hai negli occhi Epic Movie e Disaster Movie. Insomma, magari per un pelo, ma ce la fara’.

  2. Gigi

    Gran bel completo (immagino Michael Bay si stia mangiando le mani per non averci pensato lui): l’ideale per andare a fare spesa all’arsenale clandestino di armi di distruzione di massa

  3. Beh però se mi permetti la Megan Phox che scende dalla moto all’inizio di TF2 è praticamente la stessa cosa senza le stecche di balena e la pistola a raggi fotonici in tinta.

    @Nanni – Critici. Mezzeseghe. Si tengano i loro uomini-strafalcione privi di sangue talento ed amor proprio, a noi lascino un cinema ancora capace di sognare il mondo. (ruttino)

  4. Ma e’ vero che del personaggio di Sienna Miller invece dell’action figure metteranno in vendita direttamente la bambola gonfiabile?
    [inserire risate pre-registrate qui]

  5. Filippo

    Io lo temo molto questo film, soprattutto dopo aver visto il trailer. Non vorrei che fosse solo PIM!PUM!PAM! e niente storia.

    Scusate la domanda stupida: non siete anche voi (de I 400 calci) dei critici? Non lo siamo, in fondo, tutti quanti (professionisti e non)?

  6. Dire “critico” e’ come dire “troia”: tutti veloci a definirci gli altri, ma noi stessi? Noooooo…

  7. @Filippo – beh in realtà la nostra discesa in campo ha evidentemente rinegoziato il concetto di “critico”.

  8. Filippo

    Ok, è chiaro cosa intendete quando parlate di “critico” (mi viene da pensare a un noto professionista di una certa età, con sciarpa al collo indipendentemente dalla stagione, incapace di parlare male di un qualunque film italiano; insopportabile) e sono d’accordo con voi. Anch’io, se fossi al vostro posto, non amerei essere definito in tal modo.
    Credo di non avervi mai fatto i complimenti, colgo l’occasione per farlo ora: complimentoni!

  9. Grazie mille :)

    Personalmente piu’ che “critico” amo definirmi “hooligan”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *