Crea sito

Nanosservatorio: Warwick Davis

warwick davisNome: Warwick Davis

È il suo vero nome? Il nome completo è Warwick Ashley Davis. Per la precisione.

Altezza: 1,07 m.

Big break: a soli 13 anni è Wicket, l’unico Ewok con un nome nel Ritorno dello Jedi. Conquista talmente i cuori di grandi e piccini che George Lucas crea apposta uno spinoff sugli Ewoks per ben due film. Non domo, sempre Lucas ritaglia su di lui il ruolo di protagonista in Willow, il primo, leggendario blockbuster con un nano protagonista (Howard il papero non conta, se non per provare che Lucas è un vero pioniere e ha la fissa dei nani quasi quanto noi). Il resto è Storia.

Ha mai fatto l’elfo di Babbo Natale? No. Ma è il protagonista di ben sei capitoli di Leprechaun, è stato un lillipuziano in una versione televisiva di Gulliver e un goblin in Labyrinth. E ha fatto persino un nano di Biancaneve. Insomma, ha recuperato più che abbondantemente.

Ha mai fatto porno? No, ma è un sex symbol universalmente riconosciuto. Credo. Se volete dei brividi illegali pensate che quando ha girato Willow aveva appena 18 anni, ma la sceneggiatura gli affibbia ben due figli.

Ha fatto l’episodio di CSI coi nani? No, l’equilibrio di star power ne avrebbe risentito.

È amico di Verne Troyer? Credo che Verne Troyer avesse un suo poster in camera da piccolo. Cioè, da piccolo nel senso di… dai, avete capito.

Personaggi interpretati il cui nome si prende gioco della sua statura: nonostante una carriera ormai trentennale, nessuno ha mai osato affronti simili.

Ulteriori curiosità: durante le riprese del Ritorno dello Jedi girò un mockumentary sulla sua scelta di accettare il ruolo di Ewok. Ha partecipato a ben due versioni delle Cronache di Narnia, una serie televisiva dell’89 e il secondo episodio della recente saga cinematografica. Per non farsi mancare nulla interpreta pure il “professor Vitius” nella saga di Harry Potter. Compare in Star Wars – La minaccia fantasma, è Oberon in Ray ed è il tenerissimo Marvin in Guida galattica per autostoppisti. Ruba la scena in un episodio di Extras con Ricky Gervais e Daniel Radcliffe. Si è autoscritto il ruolo di protagonista nell’oscura chicca dwarfsploitation Agent One-Half e lo si attende con trepidazione nel futuro cult ShortFellas (come lo chiameranno in Italia? Quei nani ragazzi?).

Lo compreresti? A chi non piacerebbe… ma costa decisamente troppo.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

3 Commenti

  1. Simo
  2. Cleaned

    Sembra Guy Pearce, in ginocchio

One Trackback

  • Scritto da Nanosservatorio: Kenny Rogers « I 400 calci il 24/01/2010 alle 13:58

    […] – ma al momento delle riprese a Kenny ci venne il vomitino. La parte fu quindi affidata a Warwick “Willow” Davis. I due quando si incontrano per strada fanno finta di non conoscersi e si […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.