Jack Chop, amici ahrarara!

Ce l’avete presente Adam Green? È il regista di Hatchet, forse il miglior omaggio agli slasher degli ultimi tantissimissimi anni. Ed è il produttore di Grace, che vi recensiremo tra pochissimo lo giuro.
Da ben undici (11!) anni Adam Green ha anche l’abitudine di girare un corto per celebrare Halloween, e quest’anno ci propone Jack Chop, parodia della televendita USA Slap Chop. E il protagonista è per l’appunto Paul Solet, regista di Grace.
Beccatevi questa allegra e sanguinosa cazzatella:

E finché ci siete, sfogliatevi pure i vecchi corti.

(se noto anche il più lieve calo di accessi smetto subito di citare i Fichi d’India, lo prometto)

Tags: , , , , , , ,

4 Commenti

  1. In effetti il titolo non invoglia tantissimo. Ma apppproposito di Slasher e Halloween, che se non son sinonimi poco ci manca, proprio ieri sera ho visto Halloween Killer (che poi sarebbe Satan’s Little Helper), spinto dalle recensioni positive lette un po’ qua e un po’ là. Direte voi: e chi se ne fotte? No così, tanto per rendervi partecipi. Comunque, sebbene abbia apprezzato l’intenzione di creare un personaggio un po’ cattivo e un po’ ironico, alla fine m’è parso una discreta cagata. E insomma così, mi piace divagare.

  2. Ok, depennare “Fichi d’India” dalla lista riferimenti culturali accettabili. Ogni tanto si corrono dei rischi redazionali per testare l’audience e imparare di conseguenza, fa parte del mestiere, niente di grave.

  3. Per dire, quello tipo Cops ma con le fiabe è già meglio:

    http://www.youtube.com/watch?v=37CmQTFJ090

    Dwarfsploitation galore.

One Trackback

  • Scritto da FF10 report: Hatchet 2 « I 400 calci il 22/09/2010 alle 07:01

    […] solo dà per scontato che si adori il primo capitolo, ma che si prende pure il tempo di citare i cortometraggi che il nostro ha girato nel frattempo. Green, come spiegavamo nel precedente post di presentazione, […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *