Crea sito

Kinder Sorpresa – il film (più o meno)

Ve lo ricordate Vincenzo Natali? È il regista canadese di Il cubo, un film che tutto sommato non mi era dispiaciuto. Credo di essere andato avanti degli anni a ripetere “ddue… ddue…” come fa sempre il protagonista rimbambito.
Comunque: non solo Il cubo ha avuto sequel orribili (ne ho visto solo uno), ma il Natali ha sperperato buona parte del suo credito dirigendo una manciata di pretenziosissimi fiaschi (ne ho visto solo uno, e nemmeno tutto).
Epperò quest’anno è riuscito a farsi produrre un progettino da Guillermo Del Toro in persona, e se ne parla un tot bene.
Il film si chiama Splice e parla di Adrien Brody e Sarah Polley che si divertono a pasticciare col DNA e creare nuovi mostruovi per la gioia di tutti i bambini.
Al FrightFest ci mostrarono un breve clip in anteprima che effettivamente fa la sua notevole figura, e ora che si trova in rete lo mostro pure a voi:

Che non so voi, ma io ho pensato subito a questo:

jumping pecker

Capisco perfettamente perché lei istintivamente lo difende mentre Adrien Brody si sente minacciato.
A voi ispira? (il film, dico, non il pene salterino)

Tags: , , , , , ,

6 Commenti

  1. è decisamente un cazzo di pollo…!!!

  2. oppure il cazzo del pollo…col cazzo che è un pollo…cazzo!!! un pollo!!!!

  3. Dunque, non capisco bene se siamo di fronte a cazzi da cacà oppure a quelli da saltà…

  4. Dunque, non capisco bene se ci troviamo di fronte al genere dei cazzi da cacà oppure a quello dei cazzi da saltà…

  5. rae

    in realtà poi il cazzo di pollo diventa Natalie Portman calva con la coda.

One Trackback

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *