Crea sito

Frankly, Mr. Spidey

Ah, la vita, il karma…
Esattamente un anno e sei giorni fa, il primissimo post dei 400 calci si chiudeva con queste parole:

Domande?
Come mi è venuta l’idea di aprire I 400 calci?
Guardando il trailer di 500 Days of Summer.
Altro?

So persino di molti di voi che, se prima mi davano dello stupido insensibile irriverente, dopo aver visto il film in questione hanno iniziato a leggere I 400 Calci senza più voltarsi indietro. Non vi vergognate, siete i benvenuti.
E poi che ti succede? Succede che la settimana scorsa la Sony decide di cacciare Sam Raimi da Spiderman 4. E indovina chi ti prendono al suo posto, come sberleffo ultimo? Proprio lui. L’involontaria musa al contrario dei 400 Calci. Il regista di quello che in Italia è poi uscito col titolo da soap opera di Rai2 “500 giorni insieme“: Marc Webb. Capite anche voi che mi è servito un po’ di tempo per assimilare il colpo basso.

"Io ascolto solo i RAMONES, prendere o lasciare." "Ma..." "Stai zitta, faccia di triglia."

"Io ascolto solo ed esclusivamente i RAMONES, prendere o lasciare." "Ma..." "Stai zitta, faccia di triglia."

Ma facciamo un passo indietro.
È il febbraio 2009 quando mi ritrovo davanti a Bruce Campbell in persona alla premiere inglese di My Name Is Bruce (lo dico per vantarmi, ma è vero).
In quell’occasione Bruce è di poche ma chiare parole, e annuncia in anteprima mondiale che sì, Sam Raimi ha tutta l’intenzione di girare un quarto Spiderman. Questo perché la Sony aveva interferito troppo col terzo capitolo esigendo l’inserimento di Venom e facendone uscire un film sballato e Sammy, forte di un grande amore per il personaggio e di incassi comunque ancora altissimi, vuole rimediare al calo qualitativo e andarsene col botto. L’ovvia premessa è che per fare tutto ciò ha bisogno di carta bianca o quasi.
Tutto ciò viene confermato pubblicamente nei mesi seguenti, fino al voltafaccia clamoroso della settimana scorsa, dietro al quale è ovvio che la Sony ha fatto la voce grossa decidendo che era meglio buttare tutto all’aria e ricominciare da capo piuttosto che seguire una linea creativa non pienamente gradita. Ed è qui che è entrato in scena Marc Webb. Alle sue spalle, una sceneggiatura già pronta scritta da James Vanderbilt (Zodiac) e ritoccata da Gary Ross (Pleasantville) e David Lindsay-Abaire (Robots), che la Sony aveva opzionato da tempo per pararsi il culo. Di essa finora si sa soltanto che prevede un Peter Parker ringiovanito e ancora studente, pertanto trattasi di reboot in piena regola.
Detto questo, e lasciando perdere quanto possa aver senso il reboot di una saga il cui ultimo capitolo è uscito appena tre anni fa incassando la bellezza di $340 milioni: io a 500 giorni insieme non mi avvicino nemmeno con le mani di un altro, pertanto ho l’onestà di ammettere che non ho i mezzi per giudicare l’eventuale talento del signor Webb a parte notare un banale “ma a me così a occhio 500 giorni insieme pare un film di tipo completamente diverso da come mi figuro uno Spiderman 4 e anzi, se devo dire la verità spero proprio di non sbagliarmi di molto in questo senso”.
Istruitemi voi, se siete reduci/vittime dell’opera malefica sopracitata, su eventuali punti di contatto che possano far ben sperare.
Io, se me lo concedete, nel frattempo vado a piangere sul cuscino.

Bonus di consolazione:

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

124 Commenti

  1. Jo

    personalmente trovo più comoda la consultazione in singola pagina.

    E comunque si, a quanto pare una internet migliore è possibile. 101 post senza flame, nonstante qualche onesto tentativo.

    Adesso però per bilanciare Nanni dovrebbe rifare un post su Tuailait e scatenare l’incendio, idealmente crosspostando la conversazione su qualche forum di esauriti per tuailait… ^_^

  2. friendly neighboroud abraxas

    @jo

    siiiiiiiii
    *_*

  3. Ma sai… il problema principale e’ che mia madre (Xena Cobretti) va matta di Twilight, per cui non riesco piu’ a odiarlo. Me ne parla con tale passione che ormai sono a tanto cosi’ dal leggermi i libri (qualcuno ha dei bignami, magari? possibilmente gia’ sottolineati?)

  4. I bignami di Twilight:

    http://cleoland.pbworks.com/Twilight

  5. Uh grazie, al prossimo esame saro’ prontissimo :)

  6. Scherzi a parte, io il primo Twilight l’ho letto, perché tutti dicevano che il film era troppo inferiore al libro, che invece andava letto dibbruttoiddio. La cosa più sconvolgente è stata scoprire che il libro è tipo cento (che da piccoli era il numero massimo per eccellenza) volte più merdoso del film, che già di per sé è merdoso.

  7. Però è anche più romantico, del tipo che lei si bagna ogni cinque minuti, anche se fa finta di no. Quindi magari alle ragazze piace moltissimo.

  8. Hahahaha ricordo ancora il mio primo amichetto che disse “MILLE” e tutti noi intorno a guardarlo con gli occhi sbarrati dicendo “whoa…”

  9. Ma il thread su Twilight meglio davvero se lo apro altrove :)

  10. Il primo che dice “mille” è anche il primo che sfiora l’età dell’adolescenza.

  11. nessuno ha detto che spider man 3 è un capolavoro? CAPOLAVORO. non riesco a capire come mai nessuno ami i film dove a un certo punto va tutto in vacca. tristoni.

  12. Ale

    Quindi sono il solo a cui 500 days of summer é piaciuto. Cio non toglie che sono rimasto perplesso quando la sony ha scelto webb per il prossimo spider man. Ma soprattutto: perche un reboot?
    Posso capire che 500 days of summer non vi piaccia ma non sono assolutamente daccordo sui vari commenti al protagonista, joseph gordon levitt, che ha recitato da dio.

  13. Oddio, rileggermi 110 commenti e’ troppo per controllare, ma non ricordo commenti al protagonista. Io rimango sulla posizione espressa nel post che 500DoS non l’ho visto e non lo guardo nemmeno con gli occhi di un altro. O meglio: mi fa ridere che non sia piaciuto nemmeno a quelli che dopo il trailer hanno urlato “film della vita”, ma non l’avrei guardato neppure se avessero avuto ragione.

  14. Ale

    é una cosa che ho imparato a mie spese, quella di smetterla di urlare “questo film é fighissimo” dopo la visione di un trailer, dato che, una volta visto il film mesi dopo, rimango REGOLARMENTE deluso dal film in questione. Perciò credo che una cosa simile non dimostri assolutamente nulla riguardo al valore del film. Sicuramente non é il film della vita. Ma secondo me é un gran bel film. é riuscito in una cosa che recentemente non a molti film riesce, ti fa apprezzare di più la fine di un qualsiasi altro momento del film. Ora la smetto perchè so che non ve ne frega un cazzo ;)
    Invece, riguardo a spider man, sembra che sarà jim sturgess a interpretare il ruolo di peter parker (non é ufficiale). I suoi film più famosi sono 21 e Across the Universe e io aspetto con ansia il prossimo: The Way Back di Peter Weir

  15. Mitico Sturgy! Ma i casi sono due:
    1) e’ davvero una notizia freschissima che non ho ancora letto, oppure
    2) ti confondi con il musical di Spiderman di cui parlavo prima, per il quale lui e’ stato davvero in ballo per parecchio tempo per il ruolo di protagonista

  16. Ale

    Sono sicuro di averlo letto, ieri o l’altro ieri mi sembra, in una pagina alla quale ero arrivato da imdb (dai link alle notizie che riguardano film, attori, registi nelle loro rispettive pagine). Prova a cercare le ultime notizie che riguardano jim. Io vado a vedere ora.

  17. Ale

    Ho controllato, non mi sbagliavo. Ma la sony vuole che la storia sia ambientata alle superiori, perciò non sarà scelto sturgess, bensì un attore più giovane. Questa é l’ultima news che ho trovato su spider man, tremate!
    http://www.slashfilm.com/2010/01/31/uk-tabloid-rumor-zac-efron-is-spider-man-is-brian-michael-bendis-the-missing-link-that-makes-this-possible/

  18. Perdonami, ma uno che mi ha appena detto di non fidarsi dei trailer dei film ora mi chiede di fidarmi di un articolo che inizia con le parole “UK tabloid”… che di solito per decenza lo nascondono infondo all’articolo, e invece qua lo ammettono addirittura gia’ dal titolo ;)

  19. e cmq vuoi mettere che alla fine joseph gordon lewitt si limona una che si chiama AUTUMN????

    SUMMER – AUTUMN eh? eh vuoi mettere? eh?

    echeccazzo

  20. Andy Crop

    “non è più come prima”
    “ma io ti amo!”
    “anch’io,ma ti lascio perchè ti amo troppo”
    “sai benissimo che non troverai mai qualcuno che ti ami quanto me”
    “sai che abbiamo passato dei bellissimi momenti insieme…”
    “si,come quella volta che abbiamo incenerito i colleghi di Norman!”
    “si è stato bello,ma ora sento il bisogno di voltare pagina…l’ultima volta che ci siamo visti ci siamo solo fatti del male a vicenda”
    “ma posso cambiare,lo giuro!”
    “No ti prego non fare così…sai che sarebbe logorante per entrambi.smettiamo di vederci prima di incominciare a odiarci”
    “non potrei mai odiarti!”
    “Addio…Sam.”
    segue “Chiaro di Luna” di Beethoven coi titoli di coda.
    Il cambio di regia sarà il colpo di grazia che ci farà rimpiangere le chiappe e i capezzoli in latex di batman.
    Ma meglio che Raimi sia stato cacciato ora piuttosto che dopo il disastro definitivo che gli avrebbe impedito di girare anche solo degli spot pubblicitari con un tizio che saluta una tizia stupita sul pianerottolo,armato di guanti gialli e grembiule.

  21. Sturgess sarebbe stato una papabile alternativa al mio fidanzato, non fosse che sto ancora aspettando di vederlo in un film dove non abbia una monoespressione pasciuta stampata sulla sua faccetta.

    (Cobretti, “Heartless” è stato ingoiato dal buio? Niente screener nemmeno per te?)

    (Però fa molto ridere quando in quel film là dice “I love the bugger”, e in italiano diventa “adoro quel bastardo”, con un’intonazione sospirosa AGGIUNTA dal suo doppiatore. Lì chiunque cede al loal.)

  22. @dolores: FrightFest a parte, negli UK l’hanno annunciato per marzo se non erro

  23. Sempre troppo tardi.
    Al popolo non basta il tuo post, per quanto esaustivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.