Crea sito

16 Commenti

  1. Era Sting? Cioè… Sting? E io non l’ho riconosciuto?! Sting?! Quello di Englishman in New York? Quello di “Message in a Bottle”? Quello che se forse non fa i film è anche meglio?

    • … quello che era già stato coinvolto in una storia di gangsters in Stormy Monday,vdi Mike Figgis (*).
      Quello che interpretava un gentile e poi diabolico ospite in Brimstone And Treacle.
      Quello che, a meta’ anni Ottanta, era il prezzemoloso arbitro internazionale di stile e buon gusto. Compariva nel video di “An Englishman in New York”, in bianco e nero, indossando cappotto lungo e sciarpa? Tutti lo imitavamo, lamentandoci perché non potevamo passeggiate in un mondo in bianco e nero. Gorbaciov, con glasnost e perestrojka, fa un passo verso la fine della guerra fredda? Il merito viene attribuito a Lui e alla sua canzone “Russians” (mirabilmente sintetizzata, credo da Caviglia & Disegni, nella frase “Anche i bimbi russi russano”). Sì diffonde la voce che Egli riesca a tr*mbare per cinque ore consecutive, e solo vent’anni dopo salta fuori che era uno scherzo di Bob Geldof e Midge Ure.

      Insomma, sì, quello. Sting.

      (*): Il correttore ortografico automatico aveva sostituito “Mike Figgis” con “Mike Foggia”. Se qualcuno è a corto di pseudonimi, eccovene uno.

  2. Gioco anch’io:

    – All’inizio Jason Statham non fa il gioco delle tre carte, ma sta vendendo della merce rubata parlando in versi.

    – Alla fine del monologo in cui pronuncia più volte la frase “se […], io ti uccido” il negro dice qualcosa tipo “In effetti hai poche possibilità di uscire vivo di qui”

    – Suddetto negro è protagonista di un flashback riguardante una partita in TV, un cocktail, un estintore e l’archetipico “stuntman in fiamme che corre agitando le braccia”.

  3. Gioco anch’io, e potrei essermi gia’ confuso con qualcos’altro:

    – c’e’ un personaggio che ha una piantagione di maria grossa come un campo da calcetto

  4. Nicola

    Io non gioco perchè lo so a memoria… forse è anche meglio di Snatch

  5. Ok, ma com’è in italiano la battuta ricirrente di Big Chris? Eh?

  6. Shinobi

    Questo film l’ho visto al cinema Quirinale a Roma (ovviamente) insieme a due miei cugini malavitosi a cui è piaciuto molto (forse è proprio per questo film che sono diventati malavitosi…)

  7. Tremate…tremate le streghe e le dee son tornate…

  8. Simo

    e la scena dove il boss ammazza uno prendenolo a mazzolate in testa con un uccello di gomma di dimensioni equine dove la mettiamo?

  9. anch’io anch’io!

    c’è una che sembra morta per tutto il film, poi si alza in piedi e fa una strage.

  10. Questo film è assolutamente B E L L I S S I M O!

  11. Uwe Pòl

    secondo me la gente lo confonde anche con the rounders (partita a carte, debiti di gioco, regazzetti contro strozzini)

    • Come faranno a confondere due film così differenti? Uno è praticamente una commedia piena di gangster britannici che parlano tanto e a cui ne capitano di tutti i colori (e ha creato questo genere, salvo eventuali eccezioni precedenti che non mi vengono in mente) l’altro no.

      E gli oggetti del titolo (le “canne fumanti” di due preziosi fucili d’epoca) non hanno un corrispettivo in Rounders, mi pare.

      Se i film non venissero doppiati, non avremmo dubbi del genere. Basta sentire la voce di Statham, di Dexter Fletcher, e soprattutto di Alan Ford per associare “Lock, Stock” a Londra.

  12. BruceCampbell

    Questo film dimostra la imperitura e netta superiorità di Guy Ritchie nei confronti di Tarantino.
    La tipa che dorme sempre e si alza sparando a tutti con un mitra è il top dei top dei personaggi geniali di sempre.
    Poi è venuto Snatch (ottimissimissimo), Revolver (merda) e Rocknrolla (forse il migliore, del quale però non trovo recensioni sul vostro sito).

  13. fabia

    Un milione di grazie a chi mi sa dire il titolo di un film stile Guy Ritchie: gangsters, ambientazione inglese (forse londinese), scena con un dialogo attraverso la porta: due tizi – uno in casa e l’altro fuori – e un terzo, fuori, che a un certo punto si scoccia e ammazza il tizio dentro casa con una sciabolata (direttamente attraverso la porta), diversi gangster usano sciabole (ma non è The Snatch)…… Che cavolo di film è?

  14. @Fabia
    Ho cercato per ore ma non ho trovato il film che hai descritto. Hai scoperto il titolo, nel frattempo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *