Crea sito

Due motivi per vedere la nuova francesata di Luc Besson

Che, per la cronaca, si chiama “The Extraordinary Adventures of Adèle Blanc-Sec“.
Eccoli:

1) Dinosauri!

Cucù!

Cucù!

2) TETTE!

Non sono laser, ma ci sono

Non sono laser, ma ci sono

L’avreste mai detto? Qualcuno di noi (io) è ancora qua che si gratta la testa per l’invadente quantità di tartarughe gratuite nei film “per maschi”, ed ecco che dal nulla ti arriva Luc Besson – il ripudiato, sbeffeggiato Luc Besson – che in clamorosa controtendenza e con il più puro spirito europeo ti infila dritto dritto delle tette nude in un film per bambini. Nel TRAILER. È un lampo al minuto 2:01, ma c’è, ed è stato messo di proposito e senza alcun motivo plausibile. Guardare per credere:

Dopodiche, anche se IMDb mi dà torto, per me Luc Besson non ha più fatto nulla dai tempi di Il quinto elemento, e quindi onestamente sono curioso. Anche se è tratto da un fumetto che (strano) non conosco e sembra semplicemente un Tomb Raider ambientato all’epoca dei film di James Ivory. Voi che dite?

Bonus:

3) Donnuomini!

Che nomi buffi che dicono!

Che nomi buffi che dicono!

Tags: , , , , , , , , , , ,

34 Commenti

  1. mi sento in dovere di scrivere qualcosa dato che qua sotto sui capezzoli fragola e panna laser di Capitan america c’è il panico, e qui non si favella.
    Il trailer mi incuriosisce perché non riesco a capire che pubblico vorrebbe attirare (genitore+ figlio? Ragazzino? Nostalgico dell’avventura? Boh), sembra la versione fransciese a vapore di Hellboy ma con la gnocca. Male? Bene? Chissà.
    Poi leggo che è tratto da una Bandé Desinee degli anni 70 e penso che a Besson sta venendo lo scago e lo scazzo nazionalistico da TinTin (che Spielberg sforna l’anno prossimo).
    In definitiva: peggio di una notte al museo non può esserlo, e se va bene la tipa o ch per lei o va giù di fata verde o oppio, e sarebbe awesome.
    (tra l’altro sembra stranamente in carne per essere un’attrice di Besson, sarà in crisi!)

  2. Quelle tette nel trailer mi sballano tutto il target come un improvviso elettroshock.
    Vorrei anche un parere dagli esperti di grottesco su quel tipo orribile truccato malissimo che compare in due o tre scene…

  3. Raflesia

    Però c’è lo pterodattilo. Io andrò al cinema solo per lui.

  4. Si’ anche per me infondo e’ piu’ che sufficiente il motivo 1 :)

  5. rae

    bello, sembrano almeno 3 film diversi e fanno tutti cagare.

  6. vespertime

    io gli do una chance (detta alla zoolander) . non vorrei che quelle tette saranno poi nel film magicamente mimetizzate tra i capelli lunghi. mi puzza.

  7. gigi

    Il dottore mi ha ordinato di non vedere più niente diretto da Luc Besson, pena la cancrena del cervello, ma per le tette e Adele Blanc Sec posso fare un’eccezione.

    Per la cronaca, Adele Blanc Sec è un fumetto grottesco avventuroso che viene pubblicato ancora oggi, l’autore è il grande Jacques Tardi. Si tratta di un capolavoro secondo me, anche se poco conosciuto fuori dalla Francia.

    Ha ragione Uwe, a Luc giranp perchè Tin Tin è finito nelle mani di Spielberg/Jackson e pure i Puffi stanno facendo a Hollywood, mon dieu!

  8. I Puffi provengono dal Belgio, Luc se ne fotte (e per la prima volta in mondovisione Nanni Cobretti correggeva un suo lettore in materia di fumetti! champagne)

  9. Deve sapere, caro nanni, che sulle bandé Desinee, Belga e Francesi, come dire, sono un po’ fratelli e quando arriva l’amerregano che dice “ecchime lo faccio io il film” insomma gli prende male, diciamo.
    (hint: pure tintin e Adele Blanc-Sec sono Belga)

  10. gigi

    Carissimo, sempre zona francofona è! Culturalmente è quasi la stessa cosa, tanto che le prime storie dei Puffi sono apparse sul settimanale Spirou, dove ha esordito Lucky Luke per intenderci e dove Uderzo ha pubblicato le sue prime storie.

    Rimetti lo chamapagne nella bottiglia :)))

  11. Te pareva. Siete sicuri che non hanno neanche un minimo di rivalita’? Io con quelli di Modena parlo quasi lo stesso dialetto ma mi stanno sul cazzo da morire…

  12. gigi

    Non volevo fare il nerd rompicoglioni, ma se mi si attacca sul mio territorio reagisco d’istinto… ;): tieni conto che anche Hergè era belga, quindi mangari ai mangiarane sta un pò sul cazzo di pagare tributo ai loro vicini di casa.

  13. Dai facciamo che e’ cosi’, fatemi contento ;)

  14. gigi

    La cosa assurda è che sta anche per uscire il Dylan Dog made in Usa, ma non sembra che freghi molto a qualcuno… da su, un pò di spirito nazionalistico italiota potrebbe anche starci.

  15. Uwe Pòl in piena invidia del nome

    non frega un cazzo a nessuno perché come minimo non esce… Io non ci credo che esce, 10 a 1 che naufraga.

  16. In realta’ proprio oggi dicevano che l’accordo col distributore italiano era cosa fatta e che tra un po’ butteranno fuori il trailer… rimanete sintonizzati :)

  17. Raflesia

    O.T. @Nanni: sei di Bologna, per caso? Perché su Modena ho lo stesso problema :D

  18. No, sono di un posto che sarebbe provincia se non fosse per l’eccessiva vicinanza con quelli la’ (non do’ ulteriori indizi che se no mi venite sotto casa a lasciarmi le scritte sui muri)

  19. Raflesia

    Ah ok… Tranquillo,non lascio mai il mio feudo :D

  20. JACKKKKKKKK

    occhio a paragonare belgio e francia….. esistono in belgio zone francofone e zone NON francofone, dove parlano datch (che non è né tedesco, né olandese, né francese…)

    e si odiano….. (un esempio? i francofoni emigrarono dalla cittadina di louvain per fondare un centinaio di km più a sud louvain la neuve….)

  21. gigi

    @JACKKKKKKKKK: hai ragione a distinguere il belgio fiammingo da quello francese, ma difatti ci si riferisce al fumetto francobelga in quanto linguisticamente e culturalmente affine alle due nazioni. Tutti i fumettisti belgi che pubblicano anche in Francia provengono quasi sempre dalle regioni del Sud.

  22. john "collo" abraxas

    chris evans ma dico…ma vi rendete conto??

    scusate non riesco a farmene una ragione…

    mattugguarda…

  23. @ Nanni: non so assimilare se è un bene o un male.

    @ Jac : difatti parlavamo di fratellanza fumettesca (WUT), brutta gente i fiamminghi.

    @Abraxas: limitati.

  24. ratto diretto

    Ma quante cose che si imparano sui 400 calci..

  25. Enea

    Questo film potrà anche essere una grande porcata,
    ma Loro: Besson, Noi: Ozpetek!

  26. Gonzo Kent

    Ma allora sei di Imola…

    (se è vero cancella il messaggio)

    alternative Carpi e Sassuolo ma non potrei sopportarlo.

  27. biancorossi alèèèèè
    biancorossi alèèèèè
    biancorossi alèèèèè
    biancorossi alèèèèè

    (ops)

  28. guardate che lo stalking è passibile di denuncia.

    (e adesso tutti da nanni a mangiare lo gnocco fritto!)

  29. Va beh i piu’ attenti di voi sanno che per sfuggire ai fans sono da tempo emigrato all’estero… anche se si’, quando torno a casa di solito mi tocca rimuovere mazzi di fiori, bigliettini e pupazzetti vari (ma li porto tutti in casa e li conservo gelosamente, vi voglio bene)

  30. fre.

    oddio oddio adesso vado sotto casa di nanni!

  31. No, io voglio uscire a bere una cosa con Nanni. Cazzo, un vantaggio a essere venuto a vivere a Bolognamerda ci sarà, no?
    (ora Raflesia mi ammazza)
    (e viviamo insieme, quindi sa dove trovarmi).

    Zen

  32. Ah: il film a me attizza un casino. Sono fatto così, quando vedo qualcosa che ricorda un po’ Jules Verne, io mi emoziono.
    E poi ci sono le tette.
    E l’accento francese. A me arrapa l’accento francese.
    E pure quello inglese puro.
    E ogni tanto lo spagnolo.
    Vabbè, ‘sti cazzi.

    Zen

  33. Raflesia

    @Zen: Oh… quanto è vero che so dove trovarti -.-‘

  34. @zen: sono davvero scappato all’estero… pero’ se scendo in tour vi prometto che organizzo un meet & greet ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.