Crea sito

Inchinatevi davanti a MEGA PIRANHA

mega piranhaAsylum ovviamente.
Innanzitutto il cast: se per Mega Shark vs. Giant Octopus avevano recuperato la meteora anni ’80 Debbie Gibson, per questo Mega Piranha – a fianco dello Schwarzenegger dell’euroshop Paul Logan (The Terminators) – hanno aumentato tette e culo di una misura e chiamato la meteora anni ’80 Tiffany. A questo punto al prossimo io esigo il jackpot con la meteora anni ’80 Samantha Fox.
E poi, invece del trailer, direttamente un clip miratissimo: regia inguardabile, spiegoni a mitragliate, Tiffany goffissima, Paul Logan che di colpo si sdraia per terra a fare la bicicletta mentre uno stagista del reparto tecnico gli lancia una squadra di piranha CGI giganti contro i piedi, e il gran finale col botto.
Guardate voi stessi, e ditemi se i ragazzi non stanno progressivamente affinando la tecnica:

È o non è una sciccheria? Pure la chiazza di sangue nel mare è in CGI perché non avevano il permesso di macchiare il mare veramente… e poi davvero, voglio un instant-videogame in cui io tengo Paul Logan sdraiato a terra che deve scalciare le sardine volanti. Conoscete qualcuno che me lo farebbe in un paio d’orette?
In ogni caso: vi terremo aggiornati di sicuro.

P.S.: Tiffany è stata anche protagonista di un documentario sugli stalkers visto all’ultimo FrightFest che non ho recensito perché ho ancora gli incubi. Anche se vorrei sapere cosa ne pensano i suoi più accaniti fans di questo Mega Piranha. Ah, e quasi dimenticavo: Tiffany ha partecipato pure a un reality show sul wrestling condotto da Hulk Hogan. Le voglio molto bene.

P.S. 2: un altro paio di mostri grossi e voto per un crossover Asylum vs. Toho

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

31 Commenti

  1. E’ bellissimo, è il film del sorpasso definitivo rispetto al prodotto che plagia, contiene un omaggio a Deep Blue Sea, e THEY ATE ME! A FUCKING FISH ATE ME!.

    Solo una cosa: vi siete accorti che questo è – correggetemi se sbaglio – il PRIMO film Asylum a debuttare direttamente in tv? Cioé, non in DVD e poi x giorni dopo su un canale scasso, ma subito lì bello nel canale scasso?

  2. Ma quanto si è imbolsita la Tiffany di “I think we’re alone now”? Me la ricordavo ragazzina alla fine degli anni ’80 e davvero… ehm… ci siamo capiti cosa, adesso ha la stessa massa di un SUV tedesco.

    Ma quanto male hanno fatto la CGI del mare colorato? Sembra una nebbiolina violetta…

    Cordialità

    Attila

  3. bzw

    ma tiffany è in cgi?

  4. Se Tiffany e’ in CGI e’ la prova definitiva che i tecnici degli effetti speciali della Asylum sono dei cagnacci.

  5. Ma non è una cgi la chiazza, è proprio una gelatina colorata attaccata sulla macchina da presa! Pensavo che le avessero donate tutte al DAMS all’inizio del ventunesimo secolo e invece…
    Fantastico Paul Logan, sta pian piano prendendo il posto di Paul Torcha nel mio cuore.
    Inoltre, se riconoscete quel tipo di spiaggia (che è quella tipica da litorale Romagnolo), dei pesci così dovrebbero saltare da quattrocento metri di distanza, per avere la profondità, e… ma ci sto ancora ragionando? Che mentecatto che sono.

    Grande Asylum, Grandi tutti.

    PS: voglio vedere quello di Sherlock Holmes per completezza ma non si trova.

  6. bzw

    voglio il tabellone grafico spiegone tipo quello di megashark che mi fa vedere l’invecchiamento di tiffany esperienza fallimentare dopo esperienza fallimentare.

  7. pigliapost

    Ma quando parli di tette e culo aumentate di una misura, di che misura stai parlando? E comunque la scena della chiazza è un chiaro omaggio a questo
    http://www.youtube.com/watch?v=2fNBuHp6a_w (2:24).

    Ma almeno lì c’era il caro vecchio Sam…

  8. @pigliapost: tra quali misure sei indeciso?

  9. pigliapost

    Ho visto alcune foto di Tiffany del 2003, ma sembra che all’epoca ci fosse meno carne pronta ad essere mangiata dai piranha.

    Che poi sono animali molto attenti alla dieta equilibrata e senza grassi insaturi!

  10. Viva Tiffany, la Bridget Jones delle eroine action (non so se ho detto una cosa sessista o meno, nel caso sgridatemi)

  11. E in tutto questo sono passate due ore e mezzo dalla pubblicazione del post, spero che qualcuno mi abbia fatto il videogame in Flash di Paul Logan scalcia-sardine.

  12. Ho sperato fosse l’effetto dello sgombro sottolio. Davvero ho visto queste cose ?! E’ fantastico…

    Salute e Latinum per tutti !

  13. groocho max

    IO, domani, faccio un casual game con le sardine.
    PRESTO! non c’è un momento da perdere.

  14. Scusate, per un attimo faccio il serio nella spassosa ilarità generale:
    ma che senso ha prendere per il culo film che sono fatti espressamente con lo scopo di essere “venduti” a persone che li prenderanno per il culo?
    non avete ancora capito che il preciso target della Asylum siete voi, cinici e disincantati post-modernisti?
    In sostanza… non siete voi che prendono per il culo loro. Sono loro che prendono per il culo voi.

  15. Evvai!!! Mi raccomando fa un fischio quando e’ pronto. E mettimi nei credits ;)

  16. Vabbè, qualcuno mi edita l’ultima riga che non la posso vedere?

  17. @rrobe: beh, perche’ in realta’ 1) non li sto prendendo per il culo, li sto ammirando, e 2) la fondamentale differenza, e’ che questo teaser e’ indubbiamente diretto a noi, ma il film ha ancora almeno (minimo) un 50% di target di innocenti buzzurri puri. La differenza in MSvsGO si vedeva alla grande, e sono sicuro che si vedra’ pure qua..

  18. vespertime

    la scena della bicicletta è una delle più belle mai viste negli ultimi anni. incredulità e mascella spalancata. giuro.

  19. @ RRobe: parlo per me, io non prendo per il culo un film così, me lo compro e me lo guardo quasi con affetto, con quello con cui vedi questi ragazzi che iniziano a fare qualcosa di loro senza fare citazionismo spicciolo, senza intitolarlo LESBIAN VAMPIRE KILLERS e ovviamente non aspettandomi nessun capolavoro. Però in tutta onestà la curiosità di vedere alcuni prodotti della Asylum io ce l’ho ancora (e alcuni sono brutti), ma Paranormal Entity, Snakes on a Train, li ho fatti vedere a gente che non ha visto gli “originali” e non solo gli sono piaciuti ma hanno chiesto MOAR.

    Ovviamente non ti sto a dire che sono meglio degli originali (oddio, Paranormal Entity quasi quasi), ma che non è solo caccona, che non è tutta una presa per il culo e che è diverso sorridere per quanto è ingenua o amatoriale una trovata per risparmiare tempo/soldi/effetti speciali e ridere perché “cioé oh transmorpher troppo tresh a casa ciò anche gìsus cràist vampàir ànter cioé gesù cristo e le vampire lesbiche”, che non ne posso più di sentir dire roba del genere.
    Spero che mi sono capito.

    (ho esagerato? Mi son fatto prendere la mano quando ho pensato al truzzo gìsus craist)

  20. Alla Asylum non sono scemi e hanno imparato ad ammiccare, ma non lasciano mai che le strizzate d’occhio prendano il sopravvento sul tono generale del film. Questo perche’ sanno che il 90% di quelli che vedono il trailer dicono “OMFG che trashata lo devo troppo vedere” e poi non lo fanno, e quelli che lo fanno in stralarghissima parte e’ perche’ se lo sono scaricati, per cui devono ancora pazientemente puntare ai soldi di buzzurri, pensionati e insonni. Motivo per cui mi aspetto che le scene WTF siano al massimo due o tre, e ben camuffate. E che di conseguenza il film sia interessante.
    Facci caso: le quotes che mettono sui dvd dicono ambiguamente “Awesome”, mai “Hilarious”.

  21. otello

    quello divorato alla fine del trailer è il sosia di Lillo di Lillo e Greg.

  22. ma lillo e greg hanno fatto anche loro un film eh.
    Si chiama Blec Giec. Ma con le K, l’ho scritto apposta così chi cerca biagio izzo non viene qua.
    Ce l’ho, pure.
    Non chiedetemi perché.
    Non. Chiedete.

  23. apri la finestra e gettalo fuori! PRESTO!!!

  24. bzw

    io ho a che fare tutti i giorni con una larghissima fascia di pubblico che non riesce a distinguere tra film ben fatto e mal fatto. riesce sì e no a dire “bello” o “brutto”. non ha la minima idea di cinema. un sacco di gente che va al cine a caso, noleggia i dvd a caso (guardando la copertina davanti alla macchinetta o allo scaffale del blockbuster) e non conosce un cazzo di niente. però noleggia il film del venerdì sera, compra dai cestoni a due euri nei centri commerciali, va al cine per scegliere all’ultimo momento.
    un sacco di questa gente qua non è che sappia distinguere tanto bene tra i film, eh. ce ne sono di persone a cui piacciono film come questi. e senza ragionamenti di disincanto o di voglia di tresc.

  25. gigi da una galassia lontana lontana...

    Direi che tutto è pronto per la prima produzione “I 400 calci”, serve un soggetto che spacca di brutto.

    Ingredienti: violenza gratuita, tette, mostri random, calci in faccia, ignoranza.

  26. Raflesia

    Questa cosa dei Piragnoni giganti ha il suo perché, ma Mega Shark vs. Giant Octopus è inarrivabile.

  27. pigliapost

    No voglio dire, ma il TRAILER DEFINITIVO lo abbiamo visto oppure no?

    Quello in cui si capisce veramente la dimensione dei pescetti e il maccosometro schizza verso vette mai raggiunte prima.

    Guardare per credere!!!

    http://www.youtube.com/watch?v=pFhSogGnu4I

4 Trackbacks

  • […] Gregory s) Michael Jai White t) Scott Adkins u) Tony Jaa v) Paul Logan (a esibirsi nel suo famoso numero della bicicletta) w) Ralph Macchio x) ma non sarebbe il caso di accontentarci di quelli che ci sono invece che star […]

  • […] mezza volta neanche per errore; 2) sembra approssimativamente dieci volte meno interessante di Megapiranha; 3) manca anche il più misero tentativo di money-shot, una qualsiasi scena che anche soltanto […]

  • Scritto da La pacchia sta finendo: Mega Piranha « I 400 calci il 07/06/2010 alle 07:02

    […] montaggio di Paul Logan che entra nel presidio militare “di nascosto”, la leggendaria mossa della bicicletta, certi dialoghi da cartone animato…), ma una certa onestà di fondo, l’onestà di chi […]

  • Scritto da Mega Shark vs. Giant Doritos « I 400 calci il 23/11/2010 alle 13:01

    […] Ultimamente ho trascurato un po’ la Asylum, ma conto di farmi perdonare presto. Per iniziare, ecco uno stuzzichino (letteralmente): non contenti di girare film orribili in quantità industriali, i ragazzi hanno trovato il tempo per partecipare a un concorso della Doritos per creare uno spot per il Superbowl. E ci hanno infilato uno dei loro personaggi più amati (no, non è Paul Logan che fa la bicicletta): […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.