Crea sito

Per la rubrica “I danni di Kill Bill”: Sucker Punch

Più che un film, pare la prescrizione per aver girato 300.
O la pillola da ingoiare in preparazione al sequel.

sucker punch

O anche Bitch Slap 2: now with lots more budget.

Tags: , , , , , , , , , , ,

84 Commenti

  1. Il_Presidente

    Interessante. Paese che vai, spauracchio che trovi.

    300 è stato inaspettato, una roba nuova che esplosa un po’ in tutto il mondo…e lo stesso film ha provocato dibattiti completamente diversi a seconda della parrocchia.

    In USA ha scatenato il fuoco del pro guerra iraq vs anti guerra iraq

    In medio oriente ha scatenato il fuoco dell’orientalismo sì vs orientalismo no

    In Itali ha scatenato il fuoco del fascio sì vs fascio no.

    Siamo proprio miseri.

    Come esseri umani a livello globale, intendo.

    Gran film, comunque.

  2. @gigi: almeno tu non mi cascare sull’ABC, Starship Troopers e’ nazi e pro-guerra esattamente quanto Born in the USA di Springsteen e’ un inno patriottico, magari non lo rivedi da un po’ ;)

    Per il resto mi sono un po’ rotto il cazzo di ribattere ad accuse su posizioni che non ho mai preso, soprattutto dopo averlo ripetuto sette/otto volte, mica una o due. Non so neanche piu’ se stiamo leggendo lo stesso blog.

  3. “mi sta bene se sostieni che 300 non e’ nazista, per carita’, e’ ambiguo abbastanza da dare a entrambe le parti motivazioni ragionevoli su cui discutere e io non mi schiero”

    Si’, l’avevo scritto in italiano. Mi era venuto anche quel dubbio li’.

  4. Harry Piotta

    @gigi, un commento serio e sensato sull’argomento

    @nanni, questa che ti devi ripetere infinite volte, mi ricoda me quando nell’altro argomento dicevo la stessa cosa. Il filtro anti-spocchia non è attivo per tutti ?
    Comunque sei sempre il più simpatico :-)

    @Presidente, osservazione più che giusta. È un film semplice, diretto, e coem tutte le idee semplici e forti arriva dritta dove deve arrivare. Quindi emoziona un pò tutti. Sul piano visivo non si era MAI visto nulla del genere. L’epos non era mai stato rappresentato così efficacemente.
    Quindi, ALCUNI si danno da fare per mostrare agli altri quanto sono bravi nel decifrare la propaganda che nessuno vede perché ha il paraocchi; Gli ALTRI invece se la ridono perché la propaganda è ben altra (Vedi Seagal, Norris and co.) e ben altrimenti PAGATA.

  5. @harry: boh, aldila’ che se non godo dell’immunita’ diplomatica su un sito mio allora non saprei dove godermela… io mi ripeto, ma tu sei ancora li’ a mettere maiuscoli su posizioni che ti sei inventato da solo, e accusarmi di cose su cui in realta’ ti ho gia’ dato ragione quattro commenti fa. Quando ti interessa la mia opinione invece che quella del coniglio Harvey fammi un fischio.

  6. Harry Piotta

    @nanni, non andare in para, dai.
    allora formulo ufficialmente la seguente richiesta: io sottoscritto Harry Piotta, cioccolataio di Beverly Hills, chiedo a Nonno Cobretti di esprimere la sua opinione in merito alla annosa questione: 300 di Snyder è un film nazista ?

    Lo chiedo perché sono sicuro che non sarà la solita opinione super flat, del mi piace/non mi piace, ma molto, molto di più.

  7. Ok, tieniti stretto, sto per sconvolgerti la mente con le mie teorie scomode e anticonvenzionali.
    Per me Zack Snyder e’ un deficiente con senso estetico eccezionale e personalita’ mediocre. 300 e’ intrattenimento e basta ma, per la storia che narra e i valori che mette in campo, che pure hanno le loro precise ragioni storico-culturali indipendenti e giustificate, non c’e’ da sorprendersi che volenti o nolenti venga preso a modello dai neo-fasci esattamente come i leghisti vanno pazzi per Braveheart anche se non li riguarda. La teoria e’ assurda, ma i fatti parlano. Chuck Norris fa propaganda plateale e dichiarata in ogni suo singolo film ed episodio di telefilm, e non lo dico per forza perche’ sono un tipetto sveglio ma perche’ ho letto non una, non due, ma TRE sue autobiografie e in ognuna lui lo specifica chiaramente. Eppure, in America come in Italia, rimane piu’ famoso per le barzellette che per altro, e convince a malapena i suoi vicini di casa. Starship Troopers invece e’ puro sarcasmo in pellicola nonche’ il mio film preferito di tutti i tempi.
    In ogni caso, I 400 Calci votano i Democratici in cabina elettorale e i Repubblicani al Blockbuster.
    Augh! Augh! Augh! ;)

  8. Il_Presidente

    Posto che non mi sono minimamente sognato di leggere a fondo i vostri scambi fascio sì fascio no da checchine (:-*), sono curioso di sapere la vostra su quanto segue:

    Ma un film è X (dove X è quello che volete, un’ideologia, una marca di deodoranti etc etc) perchè lo decide chi l’ha creato o perchè lo decide il pubblico?

    Mi vengono in mente i Rammstein: assolutamente di sinistra dichiarati (cresciuti nella berlino est, sarcastici fino al midollo, ultra liberal e dissacranti) ma a vederli il 90% degli sprovveduti pensa che siano di destra (canzoni i tetesco, ritmi marziali, abbigliamento…).

    Aiuto?

  9. abraxas

    @ il prez:

    suppongo che dipenda dall’interpretazione che vuoi darne, essendo un oggetto testuale complesso (oddio ma come parlo??) un film può essere letto da sinistra a destra e/o viceversa
    quindi secondo la mia opinione di fuoricorso in scienze delle merendine lo decide il pubblico

  10. Dipende da quali sono i tuoi obiettivi. Vuoi inquadrare l’operato di un autore? Analizzi l’opera a fondo e, se entrambi (tu e l’autore) siete stati sufficientemente competenti, arriverete alle stesse conclusioni. Vuoi ostacolare il diffondersi di un’idea? Te ne fotti delle intenzioni e badi ai risultati che ha prodotto. Tra l’altro vado proprio a vedere i Rammstein questo weekend :)

  11. Harry Piotta

    @Nonno Nanni,
    deludente. Più che altro perché non hai proprio risposto e hai spostato l’argomento generalizzando e poi su altri nomi. E poi dopo tutti sti post, il giudizio sulla personalità di Snyder fa un pò sorridere: vi conoscete ?
    La domanda era semplice, molto diretta e circostanziata da tutti i post precedenti che hai letto. Rileggila e, se vuoi, rispondi. Per davvero stavolta.
    :-)

    @President
    la risposta è più di una: se un tizio si dichiara, non c’è molto da aggiungere. Non credi ? Se non si dichiara, allora va interpretato. E ognuno interpreta in base al proprio cerebro. Il bello della democrazia è che tutti possono dire tutto, e alcuni devono sentire le cazzate di altri.

    Adesso vado, che in piazzetta c’è il comizio di Borghezio.

  12. Il_Presidente

    Quindi è lecito, per esempio, dire che Starship Troopers è un film nazi solo perchè sei ignorante e non capisci il concetto di ‘satira’ (senza offesa per nessuno eh…)?

    Nanni, goditi Knebworth, merdaccia! >:-( >:-( >:-( >:-( >:-( >:-( >:-(

  13. Il_Presidente

    A scanso di equivoci, ho postato nello stesso momento di Mr. Harry Piotta. Il commento su SS è generico non ricordo chi ha detto cosa.

    :-*

  14. abraxas

    è lecito anche anche dire che mio nonno aveva le ruote e si chiamava apecross se è per questo

  15. @harry: ah ok, se vuoi la risposta secca e’ no, ma da tutto il discorso simpatico sul “non sarà la solita opinione super flat” ho pensato che volessi un ragionamento piu’ elaborato

  16. gigi

    @Nanni: guarda, io adoro Verhoeven e Starship Troopers è uno dei miei film preferiti. E’ satirico, ovviamente, e devi avere la muffa nel cervello per non capirlo.

    Se prendi un abbaglio a considerarlo criptonazi, allora forse non hai i mezzi critici a sufficienza per elaboralo (e quindi magari sei un fascistello di provincia che va allo stadio a fare macello) e per me lo stesso vale per 300, anche se il film si presta ad altri discorsi: Snyder è un pubblicitario ma non un autore, punto. Come dici tu, del resto e qui concordiamo.

    Quel tipi di storia (Spartani, Termopili, bla bla bla) va raccontano in quel modo, schiacciando l’accelaratore a tavoletta sui valori della guerra giusta, il culto del corpo… Snyder ha azzeccato i primi due film proprio perchè concettualmente più semplici da affrontare (uno zombi horror che punta sulla velocità e un film cafone di guerra) e quando si è trovato a dover rileggere Alan Moore si sfracellato contro un muro a 200 all’ora.

    Secondo me, accusare di propaganda nazista un film che non ha i mezzi intellettuali per essere tale (è una baracconata cafona, ma divertente) è non appropriato. Da qui il mio discorso, se lo fai per 300 allora perchè non per Starship Troopers?

  17. @gigi: perche’ 300 e’ un film “ingenuo” che vuole solo intrattenere, mentre Starship Troopers e’ al contrario un film che, in modo che per qualcuno potrebbe essere troppo sottile, fa in modo non ingenuo e con tutti i mezzi intellettuali del caso il discorso esattamente opposto. Poi lo so che al mondo c’e’ gente che di Born in the USA conosce solo il ritornello, e amen.

  18. ratto inetto

    La cosa bella di born in the usa è che pure degli ammerigani l’hanno visto come un inno.
    Ma dico, parla nella tua lingua, non senti che sta dicendo?

    Poi volevo dire: 300 non è nazi, è gay.

  19. Harry Piotta

    Guardate questa scena, per intero.

    http://www.youtube.com/watch?v=Ou-y56B1bxQ

    Adesso riguardatela.

    http://www.youtube.com/watch?v=Ou-y56B1bxQ

    Adesso guardatevi allo specchio.

    Notate neinte ?

  20. Harry Piotta

    @nanni
    […] giorni fa vi parlavamo di Sucker Punch. Ora c’è il trailer. […]

    …è nazista ? o è una figata interstellare ?

  21. c) e’ inguardabile

    Cos’e’ quella roba la’ sopra? Non riesco a vedere Youtube da qua. Ha per caso a che fare col fatto che ti ho definitivamente confermato “no, 300 non e’ nazista” ma tu hai comunque letto “si’, 300 e’ nazista”? Lo so che scoprire di aver sempre avuto un’opinione simile non e’ altrettanto divertente che parlare col coniglio Harvey, ma fammi capire dove stiamo ora :)

  22. Harry Piotta

    d) come ogni altro film di cui si parla in questa sede

    @coniglio Harvey, porti tu i biscottini al Nonno ? Grazie, Harry Piotta

  23. Bon, mi piace questo finale, io sono contento cosi’ :D

  24. 300 ha scatenato molte reazioni contrapposte. La più “divertente” è stata quella di un gruppo di conoscenti che inneggiavano ad una guerra contro i persiani d’oggi, ovvero l’Iran.
    A differenza de Il Gladiatore (più bello e meno vuoto di contenuti e significati), si presta a forti fraintendimenti proprio perchè l’impatto visivo è talmente forte che uno lo vuole collocare/immedesimare in qualcosa.
    Invece Bitch Slap Sucker Punch – come già scritto – è una cazzata mondiale

  25. Per la cronaca mi risulta che gli Iraniani si incazzarono davvero e tentarono di bloccare il film, ma queste sono cose che succedono continuamente per i motivi piu’ imbecilli. Viviamo in un mondo in cui l’Italia blocca un film che parla male di Bush, figurati…

  26. Harry Piotta

    Sì, è confermato che ai persiani di oggi non piacque essere rappresentati come mostri. L’idea che quei mostri fossero necessari alla finzione, come i brutti e cattivi contro i belli e buoni, non li ha attraversati neanche per un istante. Analogamente gli inglesi nel Patriota di Gibson si erano leggermente risentiti. Leggermente, eh.

    @quentin
    Il gladiatore: secondo me il solo trailer di Bitch Slap ecc. è molto più bello e accattivante. Cioè anzi che rivedermi “lo scaricatore di porto alla conquista del colosseo” mi sparo il trailer di Bitch Slap in loop per 2 ore. Per la cronaca: i superfascisti adorano quel film come e più di 300.

  27. Lolli

    No cioè dai!
    Protonazismo, Springsteen, coniglietto Harvey, Borghezio, leghisti…

    Se fossi stato il capo qui dentro avrei riservato il post per parlare esclusivamente di tette&culi.

  28. Magdalena

    E pensare che si parlava di tutt’altro film.
    Fa davvero così cagare da doversi scannare su 300?

    Mea culpa, come ogni altra ignorantissima in materia politica della mia generazione a me 300 piace, mi piacque l’Alba dei Morti Viventi remake e non mi piacque Watchmen che riguardo il tempo dei titoli di testa per poi girare preda di noia dopo circa dieci minuti.

    Ma temo che questo sia insalvabile a partire dal cast e dalle pretese.
    Com’era che dicevano sullo Sherlock Holmes di Ritchie?

    “Mi sembrava Sommers?”
    Solo con più filtri.

  29. @ Nanni
    in Italia venne censurato per decenni pure il Leone del Deserto e la versione giapponese di Pearl Harbour fu sottoposta a tagli riguardanti frasi un poco offensive nei confronti dei giapponesi.
    Poi siamo pur sempre il paese che ancora non ha trovato una distribuzione per The Expendables…
    @ Harry
    Il paragone con Il Gladiatore l’ho tirato in ballo unicamente perchè non è stato strumentalizzato così tanto come 300. La mia è puramente una “sensazione” non certo un dato di fatto. Bene o male tante persone di diverso orientamento politico hanno apprezzato il film senza tirare l’Ispanico per la giacchetta.
    Dobbiamo invece concordare che i superfasci cinefili hanno sovente delle contraddizioni sui loro film culto, provocato da una voglia sfrenata di immedesimarsi in qualche eroe dello spettacolo per colmare, forse, un qualche vuoto. Dal Dirty Harry al drugo Alex, da Leonida ai già citati Rammstein.

    Per quanto rispetti chi non la pensa come me o più in generale per chi ha un culto così forte in una qualche ideologia, diciamo che non brillano certo per intelligenza.

    Ecco l’ho detto.

  30. Uwe Pòl

    Expendables dovrebbe uscire il 3 settembre per 01 Distribution.

    Per il resto volevo solo dire che a me i film di Snyder non piacciono, indipendentemente da tutto: 300 è stato divertente da vedere in sala quand’è uscito ma non lo rivedo volentieri, Watchmen (visivamente bello, per l’amor del cielo) è stato un martirio. L’alba dei morti viventi, semplicemente inutile. Interesse verso Sucker Punch= 0.

  31. fre

    il 3 settembre! il TRE settembre! il 3 SETTEMBRE! IL TRE SETTEMBRE! il 3-11-2010! ommmiodddio!

  32. NIGHT LIGHT

    MHA! MI SEMBRA CHE TUTTI FACCIATE COMMENTI STRANI..TRA CHI LO AFFOSSA DICENDO CHE E’ UN REGISTA DA SCHIFO E 300 E’ UN FILM NEO NAZZISTA..E CHI DICE WOW SUCKER PUNCH SARA’ PIENO DI TETTE E CULI… DICO MHA AI VOSTRI COMMENTI..
    SINCERMANETE SNYDER MI SEMBRA UN BUON REGISTA TRASH ALTERNATIVO AI COLOSSAL O FILM IMPEGNATIVI..
    L’ALBA DEI MORTI VIVENTI LO HA GIRATO MOLTO BENE.. PUNTANDO SU SCENE GIRATE PER FAR SALIRE LA TENSIONE..COSA CHE I FILM DI ROMENO NON AVEVANO..(ANCHE SE ROMERO CI METTEVA LA PROFONDA ACCUSA SOCIALE.. MENTRE SNYDER NO) E CI HA MESSO LE SCENE DI AZIONE CHE TUTTI QUELLI CHE SI FAN UN VIAGGIO MENTALE SU COSA SUCCEDEREBBE SE DOMANI SI RISVEGLIANO I MORTI.. VOTO FILM 8 NEL SUO GENERE.. (SCUSATE MA GLI HORROR SCHIFOSI ME PER SONO LE CAVOLATE GENERE “SO COSA HAI FATTO” E “SCREAM”)
    300 E’ PERFETTO..UN FILM STORICO TRASH IN CHIAVE FANTASY.. DA OSCAR PER LA SCELTA DELLE AMBIENTAZIONI I COLORI LE SCENE DI COMBATTIMENTO E IL SONORO.. PIU’ L’IDEA FISSA DELLA SOCIETA’ GUERRIERA E’ STATA SPLENDIDAMENTE RACCONTATA.. SCUSATE MA CHI LO BOLLA FILM NEO NAZZISTA GLI RISPONDO CHE HA DEI PROBLEMI DA CATOCOMUNISTA CONFUSO SENZA ATTRIBUTI.. VOTO 300 UN BEL 8-9

    WATCHMEN NON HO LETTO IL FUMETTO.. MA TROVO CHE ABBIA FATTO UN BUON LAVORO..LA STORIA REGGE..BELLE LE SCELTE..BELLA LA SCELTA DELLE MUSICHE..E I PERSONAGGI HANNO TUTTI UN ALTO SPESSORE.. E’ QUESTA DOTE CHE BISOGNA VEDERE IN UN REGISTA.. SE E’ CAPACE DI DARE QUELLO SPESSORE AI PROTAGONISTI IN MODO DA FAR AVVINCERE LO SPETTATORE..SE POI QUALCUNO LO HA TROVATO NOIOSO NON ERA IL FILM PER LUI.. VOTO 7-8

    QUESTO SUCKER PUNCH NON HO ELEMENTI PER POTERNE PARLARE BENE O MALE.. VEDREMO UN PO’ COME SARA’..PERO’ BASARE I COMMENTI SUL FATTO DI TETTE E CULI DELLE PROTAGONISTI DO UN CONSIGLIO.. UNA BELLA PROSTITUTA! COSI’ FINITE DI FARVI LE SEGHE..

    PS DA QUEL CHE SO SNYDER NON E’ OMOSESSUALE.. HA FAMIGLIA E CON PIU’ FIGLI 2 O 3 MI PARE..

  33. Magdalena

    Intanto nazista si scrive con una “z” sola (l’hai scritto due volte, mi sembri convinto), i puntini dovrebbero sempre essere tre (il maiuscolo mi ispira a prendere la penna rossa) e infine il caps lock dovrebbe essere concesso solo previa patente.

    La chiave fantasy di 300 sarei proprio curiosa di sapere cosa sia, ma l’interesse mi durerà poco, lo sento.
    Dal trailer che ho visto girare ultimamente, oh beh, sembra che Snyder si sia mangiato anche la qualità CGI.
    Cosa gli è rimasto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.