Crea sito

History in the making: Weapon

Vi ricordate di Weapon?
Doveva essere Van Damme vs. Wesley Snipes, diretto da Russel “Highlander” Mulcahy.
Poi doveva essere Van Damme vs. Steven Seagal, ma non ci aveva creduto nessuno.
Puntualmente, poco dopo era diventato Van Damme vs. Vinnie Jones.
Poi se n’è andato Russel “Highlander” Mulcahy, sostituito dal meno emozionante Ernie “Cube Zero” Barbarash.
Poi se n’è andato persino Vinnie Jones.
Sostituito da…

…rullo di tamburi…

Scott fuckin’ Adkins.

Ora: tecnicamente Scottie e Claude si sono già sfidati in The Shepherd: Border Patrol, diretto da Isaac “Idolo” Florentine in persona. Ma si trattava di un Claude in fase depressa (e depressa davvero, non depressa perché dopo JCVD si è convinto che ogni personaggio debba avere tormenti interiori che evidenzino il suo nuovo acquisito potere della recitazione) e di uno Scottie (e di conseguenza pure Isaac) pre-Undisputed 2. Lo scontro tra i due vedeva la sceneggiatura obbligare l’infinitamente più agile Adkins morire per noia e compassione.
A questo turno i due saranno due assassini rivali alleati controvoglia, e mi venga un colpo se non è il più scontato dei passaggi di consegne, persino più ovvio di StalloneStatham, e facilmente più indovinato di SchwarzeneggerThe Rock.
Nel frattempo, come prova che esiste davvero, il figosissimo poster:

weapon

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

41 Commenti

  1. mr_miracle

    Scott senza baffi proprio non riesco a vederlo….

  2. ratto inetto

    Mi sono bagnato. Grazie della news

  3. gigi

    Io però un duello all-brit Staham vs. Adkins in un ipotetico Expendables 2 me lo vedo tutto

  4. fre.

    The sheperd è da recuperare o la componente ‘depressione’ rovina il pacchetto?

  5. Che posso dire se non “non vedo l’oraaaaaaaaa”!
    Per quel che mi riguarda, pur venerando Jean Claude, non mi sento di dare più di un 6 e mezzo a “the shepherd”. Da questo film mi aspetto moooolto di più! E soprattutto spero non abbia la solita trama, modello Assassins con Stallone e Banderas ad es..

  6. Mr Clark

    @Gigi: io spero che in un ipotetico Exp 2 i duelli siano meno confusi, altrimenti Adkins è davvero sprecato.

    The shepherd è un ottimo film, dove Van Damme ha un approccio diverso nelle scene di lotta, meno da pagliaccio e più concreto, peccato che lo scontro finale Adkins VS VanDamme faccia davvero schifo.

  7. @fre: The Shepherd e’ un film dove Van Damme si tira sempre appresso una gabbia con dentro un coniglietto

  8. Colgo l’occasione, leggendo il commento di Mr clark, per scatenare le vostre ire. Ma davvero The Expendables vi è piaciuto così tanto? Sono quasi orgoglioso che Jcvd non vi abbia partecipato…per carità buon film d’azione, divertente, alcune scene mooolto belle, xò x me si poteva fare di meglio con quel cast! Non c’è stato, nel finale, un combattimento come Cristo comanda!!!

  9. Van Damme sarebbe stato sprecato insomma…ecco il succo del mio ragionamento, per quanto ovviamente pagherei oro per vederlo nel sequel con Statham e Stallone :D

  10. @van damme: ma si’, tecnicamente erano tutti sprecati, fa parte del discorso del paragone con We Are The World che avevo fatto all’inizio della rece. Anch’io sono contento che, se la scelta era tra The Expendables e il terzo Universal Soldier, JC si sia buttato su quel filmone (quello davvero si’) di Universal Soldier Regeneration.

  11. gigi

    Sprecato o meno, sarebbe stata un’ottima opportunità per la sua carriera, non trovi? Al di là del film in sè (che io ho trovato godibile e divertente, nonostante assolutamente imperfetto), è indubitale che molti attori di “serie B” stanno godendo di una visibilità che non avrebbero avuto in nessun altro modo.

    Credo che Van Damme abbia rifiutato il film, perchè non voleva essere limitato a un ruolo marginale e la scelta di prendere Lundgren è stata invece azzeccata.

  12. ratto inetto

    Sicuramente se Dolph ha preso il posto di Van Damme, siamo noi che ci abbiamo guadagnato. Non penso che JC avrebbe tirato fuori un’interpretazione così. (anche se pensavo che il ruolo di van damme fosse quello di Gary Daniels)
    E Unisol regeneration è un filmone. (anche qui Dolph è immenso)

    Nanni: confermo che la seconda visione di expendables è ancora più orgasmatica della prima. Lasci perdere i difetti e ti godi i pregi. E, appunto, godi.

  13. Cleaned

    E’ una bella lotta eh! Se Scotty esagera con i flick rotanti… il Van torna in depressione. Se invece lo frenano troppo per livellare la cosa, Adkins risulterà sprecato. Visto che nemmeno il grande Florentine è riuscito a coreografare al meglio il versus, tocca sperare che sto giro combattano solo fianco a fianco e non tra di loro…

  14. Cleaned

    @Ratto inetto

    Circolano voci contrastanti sul personaggio che avrebbe dovuto interpretare Van Damme in The Expendables. A parte quello che dichiara lui, magari non ha accettato proprio perché c’era da fare il “cattivo” che finisce arrosto. Chissà…

  15. coma

    giuro che nel poster adkins mi era sembrato ben affleck. pensa che coreografie.

  16. Uwe Pòl

    @Nanni: “se non mi fate vincere il coniglietto muore!”

    @Van Damme: Su Expendables: è vero che si poteva fare molto meglio, ma era estremamente più facile fare molto peggio.

    @coma: in un parco giochi per bambini, ad esempio?

    Comunque anche secondo me è Gary Daniels che sostituisce Van Damme.

    PS: ma sono l’unico* che ha seguito la carriera di Dolph post-Vendicatore? Peccuriosità, perché ovunque sento gente stupita-perplessa della sua esistenza cinematografica.

    *si intende che le risposte affermative su QUESTO sito, non valgano da risposta per la mia domanda retorica.

  17. Sì sì concordo anche io che Jc abbia sbagliato a non prender parte a The Expendables, xò a parte i guadagni economici e un ritorno di immagine, non ha certo perso l’occasione della vita per girare un filmone.
    Io attendo con ansia questo Weapon, The Eagle Path e soprattutto Karate…sperando di vedere finalmente VERA AZIONE!
    Mi spiace dirlo ma tra The Expendables con mille stars e 0 combattimenti veri e un Kickboxer con solo VD, non c’è paragone ;)

  18. @ Uwe Pol: sì concordo, infatti ripeto il film mi è piaciuto, però mi aspettavo di meglio. Come mettere in una squadra di calcio Cristiano Ronaldo, Messi, Iniesta, Eto’o, Ibrahimovic, Rooney & Co, e poi vinci 1-0 su rigore. Ok hai vinto, xò…

  19. @Van Damme: paragone azzeccatissimo, visto che per appunto il Real Madrid non ha mai vinto neanche lontanamente quanto la sua parata di fuoriclasse avrebbe lasciato intuire.

  20. Cazzo! Ho lasciato il ragionamento a meta’. Concludo: …e quando mi sono reso conto che a Stallone importava piu’ costruire il Real Madrid che mettere a puntino tutte le cose che fanno davvero funzionare una squadra, ho abbassato le aspettative di conseguenza. E mi sono divertito eh? Del resto come fai a non divertirti con Kaka’ e Cristiano Ronaldo? Anche se Benzema e’ sotto tono? E anche se hai clamorosamente rinunciato a Sneijder e Robben? (ok mi sto lasciando trasportare)

  21. Sì Nanni è vero, però vedendo The Expendables ti resta l’amaro in bocca perchè pensi: “Bel film, però cazzo sarebbe potuto essere EPICO.”
    Io avessi avuto a disposizione Stallone, Statham, Lundgren, Li ecc ecc avrei buttato giù una roba alla “Best of the Best” per dire…più spazio al corpo a corpo, più azione vera e non le solite sparatorie per mezzora che poteva fare benissimo con attori qualunque.
    Io del film di Sly boccio, in parte, il finale. A mio parere sotto le aspettative.

  22. joe r. lonsdale

    qualcuno sa che fine ha fatto il progetto “karate-the tower”????

  23. Karate uscirà al 100%…
    p.s: anche tu fan di Hap e Leonard? :P

  24. joe r. lonsdale

    @ Van Damme

    Ottimo!!!! Che spettacolo!

    No io Seguo Lansdale più sul versante fumettistico e Sci-Fi horror che giallistico-thriller, ma se i libri escono scontati non mancherò ;)

  25. ratto inetto

    Piccola OT su Lansdale (lo scrittore): per come la vedo io, esiste un solo versante quando si parla di Champion Joe: Quello delle grandi storie. Raccontate da Lansdale, the Mojo Storyteller.

    “Quel mattino si svegliò con la sensazione che gli avesse cagato un gatto in bocca”.
    Mai doposbronza fu descritta meglio.

  26. joe r. lonsdale

    ma comunque ha scritto anche delle cazzate immani.
    dovrebbe scrivere un po’ meno secondo me, c’è un Lansdale spettacolare e uno che ti fa cascare le palle (quando sospetti l’assassino a pagina 10 e a pagina 500 è proprio lui…)

  27. ratto inetto

    Mah, guarda, a me di Lansdale piace lo stile, i dialoghi, le situazioni, l’atmosfera. E penso sia anche quello su cui lui a sua volta si concentra maggiormente. Non conta l’arrivo ma il viaggio.

    E’ vero però che ha attraversato un periodo di stanca, ma sembra passato.
    E comunque gli voglio un gran bene. Ad avercene…

  28. Uriele

    OT: Il “Mambo dei due orsi” e siamo tutti amici :) (comunque sia nelle stronzate che nei libri migliori riesce sempre a tenermi sulla pagina, che non è facile…)

  29. ratto inetto

    Uriele: siamo amici. (anche se il mio preferito è mucho mojo)
    Sai perchè ci tiene incollati alla pagina? Perchè è bravo a scrivere. Fottutamente bravo.
    E onore a Luca Conti che ce lo traduce.

  30. joe r. lonsdale

    mah…
    non so se è luca conti che ha tradotto quelli che ho letto io, ma ti assicuro che di svarioni ce ne sono tanti tanti tanti…

    “beating”=”battuta” invece di “pestaggio”

    “sorridere come un gatto del cheshire” invece di “sorridere a 32 denti”

    “un lunedì blu” invece di “un triste lunedì”

    “il dottore si ritira” invece di “il dottore va in pensione”

    e sai quanti te ne potrei fare di esempi??

  31. ratto inetto

    Non saprei, ha iniziato solo da qualche anno a tradurlo in toto. E’ stato tradotto anche da altri.

  32. Uriele

    Sì! Prima i libri di Hap&Leonard venivano tradotti da Einaudi. Massaron ha tradotto (molto bene) il Mambo dei due orsi, e Curtoni ha tradotto (altrettanto bene) Mucho Mojo. Conti ha tradotto i libri pubblicati da Fanucci (di H&L solamente sotto un cielo cremisi… secondo me male (non è facile per un cazzo tradurre Lansdale, ha tutti dei modi di dire texani assurdi e spesso usa riferimenti alla cultura pop americana che NON possono essere tradotti letteralmente).
    Io poi ho in odio Fanucci per quanto riguarda le traduzioni, quindi sono un po’ di parte, ma quando i diritti di pubblicazione hanno cambiato casa editrice sono passato all’inglese (bestemmiando come un beduino)

    PS: se non ricordo male non mi era piaciuta neppure la traduzione di Capitani Oltraggiosi (che era ancora sotto Einaudi), ma non ne sono sicuro

  33. Leung

    Seh, cretino di un VanDamme. Lo amo come si può amare una ragazza che ti pluri-tradisce. Cioè, vuoi uscire dalla figura di attore da combattimento in favore di una valorizzazione delle sue capacità recitative, e mi fai un film che si chiama WEAPON? Ma cristosanto, che si inculasse.
    E poi, a 50 anni suonati e con un bernoccolo in fronte, cosa organizzi per questo ottobre? Un incontro di K-1 con un thai che se gli va bene gli stacca una caviglia (http://www.jcvandamme.net/EN/ENNews/ennews.html).
    Spero che non muoia.

  34. joe r. lonsdale

    veramente ha detto “no colpi in faccia, please”, il che mi sa di baracconata questo presunto incontro a contatto pieno…
    comunque la trama di KARATE era uno spettacolo.
    Piuttosto che il solito “spara spara” vorrei vedere quello…

  35. mr_miracle

    “La notte del drive in”…su tutti :D
    ma a nessuno di voi ha fatto incazzare la bruttissima parte che aveva jet li?
    insomma cristo e’ jet li e fa lo sfigato, non vince uno scontro da solo manco per sbaglio, eddai su!
    in cradle to the grave combatteva con una mano sola cazzo!! :D :D

  36. Hap Collins

    Infatti sì, il mio più grande rammarico è che Stallone abbia sfruttato poco Jet Li (ma poi che cazzo di voce gli hanno affibbiato? Sembra il vecchietto di Un dollaro d’onore! Per non parlare del doppiaggio del capo dei riottosi di colere sulla nave nell’incipit, davvero IN-GIO-CA-BI-LE! Poi uno non se li deve scaricare i film…) Per il resto gli schiaffi Stallone-Austin e Austin-Couture non son dispiaciuti per niente e soprattutto Jason Statham santo subito!

    PS: a me Lansdale non piace per niente :)

  37. Cleaned

    Cmq la storia del cinemo ci insegna che non tutte le ciambelle doppie riescono col buco. Cioè, il film che riunisce Pacino e De Niro non è il miglior film di Pacino e manco quello di De Niro. E non è neppure un gran poliziesco.

    Nella categoria “occasione sprecata” ci sono finiti, purtroppo, tanti scontri. Non so voi, ma io ho catalogato con un “meh” anche i film dove si sono incontrati Statham e Jet Li e ci sono rimasto male pure per Dacascos/Li.

    Chissà che c’è dietro a certi fallimenti. Voglio dire, se la scena di lotta viene insipida… è colpa del regista (Rocky non sa girare un match??) del coreografo o dell’attore svogliato? O magari è una questione di buget? Jet Li e Van Damme vari potrebbero pure avere una tariffa che oscilla secondo la prestazione: se vuoi un calcio rotante sopra la testa ti costa tot. 30 di bocca e 50 l’amore.

  38. Cleaned

    @Van Damme

    Io mi aspettavo di più dalle risse di The Expendables ma come qualità, non come quantità. Il paragone che fai (meglio un Kickboxer one-man-show) lo capisco fino ad un certo punto perché per quello che chiedi servirebbe la macchina del tempo. Il Van di Kickboxer ci ha lasciato da un pezzo, così come ci ha lasciato il Jackie Chan di Terremoto nel Bronx.

    Mi puoi dire che, come “film di schiaffazzi” è molto più evento del 2010 Undisputed 3, semmai, ma rimane il fatto che The Expendables parla di mercenari. Gente che, prevalentemente, spara. Come insegna Léon, il contatto fisico è l’ultima carta da giocare.

    Pensa al rapporto schiaffi/sparatorie in film action (e non di arti marziali…) come Commando, dove ci sono risse “stupidine” alla Bud & Terence, mica le coreografie di Yuen Wo Ping…

  39. joe r. lonsdale

    dissento.
    anche se un attore invecchia con le coreografie giuste si può fargli fare magie e degni scontri con i più giovani.
    In IO TI TROVERò io ho apprezzato molto lo stile di schiaffazzi di Neeson che non ha mai fatto un film action propriamente detto. Secondo me anche Segal con la dovuta coreografia potrebbe fare numeri.
    In Expendables stallone poteva dare molti più cazzottoni alla Rocky che immischiarsi in leve articolari del cacchio, questo lo ha fatto per far colpo sui fan della UFC non avendone poi bisogno perchè A c’era Couture B il pubblico della UFC lo ha fischiato quando ha promosso il suo film (cercate il video)…

2 Trackbacks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.