Crea sito

La memoria del pesce rosso: “Classe 1999″ (Mark L. Lester, 1990)

Il lato negativo di Internet è che ci fa credere di sapere tutto. Così finiamo per rimuovere i dettagli-chiave dei film. Oppure, al contrario, ci restano in testa solo cazzate.
In questa rubrica un redattore dei 400 Calci prova a ricostruire un film visto qualche anno fa senza usare Wikipedia per riempire i buchi.

La civiltà superiore si vede dalle piccole cose.

La civiltà superiore si vede dalle piccole cose.

Le premesse: tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90 nelle sale italiane arrivavano centinaia di film di serie B, tutti col loro bel macchione digitale CECCHI GORI PRESENTA impiastrato a un trailer di rara invasività nella TV dei ragazzi, tutti calcolati per uscire in sincrono con la fine della scuola. Questo impazzava in double/triple bill assieme a Non aprite quel cancello 2 e Nightmare 5. Io lo vidi forse un anno dopo, registrato furtivamente da Telepiù, con un’orrida riga di segnale distorto nel mezzo. 1992, dunque. Circa. Stiamo parlando di un pesce rosso categoria 5, signori.

Plot: nel 1999 la delinquenza minorile è diventata il # 1 issue degli Stati Uniti; dietro proposta di un loscone governativo, un preside liceale si cucca tre androidi travestiti da professori, giacché il liceo dove l’hanno mandato è IL PEGGIORE DEGLI STATI UNITI, e i professori androidi hanno delle specifiche tipo “programma disciplina non violenta”; gli androidi cominciano QUASI SUBITO a macellare ragazzini e l’unico che ha dei sospetti è appena uscito dal riformatorio. Cazzo, me lo ricordo.

Cercare su Google "class of 1999".

Cercare su Google "class of 1999".

Dettagli cruciali:

– all’inizio il protagonista esce dal riformatorio; non lo aspetta nessuno salvo (forse) il fratello maggiore che si droga;

– il fratello maggiore che si droga gli offre SUBITO della droga, e lui risponde no, stavolta ho intenzione di RIGARE DRITTO;

– i giovani vanno a scuola col metal detector;

– il preside Malcolm McDowell e il loscone governativo hanno dei dialoghi da cui si capisce che Malcolm McDowell è un personaggetto quasi di sinistra MA facilmente manovrabile dal governo;

– uno dei tre androidi è interpretato da PAM GRIER;

– il loscone governativo è Stacy Keach e ha già tutti i capelli bianchi;

– il preside Malcolm McDowell iscrive la propria figlia timida e bòna nello stesso liceo, e le adduce (fuori campo) l’argomento del “devo dare il buon esempio”, scatenando il pieno WTF? in CHIUNQUE incroci lui o lei per tutto il film;

– la figlia timida e bòna del preside diventa SUBITO il love interest platonico del protagonista, totalmente ricambiata, e i due vanno SUBITO a fare miserabili investigazioni alla Scooby Doo, nonostante a lui venga fatta presente l’impraticabilità del legame da altre teppe con battute tipo “tanto vale metterlo nel tritacarne”;

– la figlia timida e bòna del preside è interpretata da Traci Lind, ed essendo il film del 1990, pur ambientato nel 1999, lei indossa sempre delle gonne a sbuffo e dei maglioni con le spallotte alla Heather McNamara;

– il protagonista abita in un pro-ject bruttissimo;

– il protagonista ha una madre non felice di riprenderselo in casa, per quanto lui non sembri pericoloso, e sinceramente nemmeno così stronzo, di certo non più della media dei giovani del 1999; la madre la si vede poco ma Harry Brown mi ha fatto ripensare a lei, fosse soltanto per la fatiscenza della carta da parati;

– il protagonista ha due fratelli, quello grande che si droga e uno piccolo che è un teppista e lo idolatra, interpretato dal bambino orribile di Il buio si avvicina; il piccolo si chiama “Angel”;

– ENTRAMBI i fratelli del protagonista muoiono malissimo, almeno uno di loro per mano degli androidi;

– ci POTREBBE essere una scena dove l’androide che insegna Educazione Fisica decapita uno studente a colpi di pallone da basket, ma esiste una scena assai simile nell’anti-classico SIA Gioventù Del Cazzo SIA Those Evil-Natured Robots Dovevi essere morta, girato e distribuito prima, per cui sono io che metto tutto insieme?

Nel dubbio, riguardiamo la decapitazione della vecchia di Dovevi essere morta:

– uno degli androidi punisce un teppista SCULACCIANDOLO IN CLASSE con le proprie mani di AMIANTO; la cosa accade sotto gli occhi prima HEH e poi via via più …eh? dei compagni di classe, mentre la vittima ulula di dolore, rabbia et al.;

– gli androidi ESAGERANO e ammazzano i GIOVANI, i quali però sono e restano delle teppe nichiliste: spaccio a cielo aperto, aggressione – sventata – alla figlia del preside (la ricordo come una scena ridicola dove non succedeva niente), e infatti…

– … pur con gli ANDROIDI che ammazzano i GIOVANI, i GIOVANI impiegano un tot a mettersi d’accordo tra loro, in quanto esistono almeno due subplot relativi a vecchie faide di/con/per/tra il protagonista e gente che fa parecchio più brutto di lui;

– c’è un finale LUNGHISSIMO nella scuola di notte dove tutti i giovani sopravvissuti FINALMENTE si coalizzano vs gli androidi: contestualmente scopriamo che PURE IL LOSCONE GOVERNATIVO E’ UN ANDROIDE (si toglie la faccia o cose simili);

– FORSE il preside Malcolm McDowell si sacrifica per salvare la figlia e il protagonista;

– finalino con l’abbraccio dei sopravvissuti all’alba.


Film con cui viene confuso più facilmente: 2013: La fortezza (androidi, WTF?, punizioni esemplari, futuro cupo, numero nel titolo); The Substitute (gioventù del cazzo, professore segretamente violento, punizioni random non commisurate al delitto); Class of Nuke’Em High (gioventù del cazzo, menarsi a scuola, distruzione di proprietà pubblica)

Segno che è stato visto nel 1992: Traci Lind era ancora quella di Ammazzavampiri 2; Pam Grier non aveva ancora girato Jackie Brown, e alla mente di una BAMBINA evocava soltanto un inspiegabile timore reverenziale, anche se il mentiroso poster italiano la mostrava nell’atto di scoprirsi una boccia; il bambino orribile mostrava dei grigiori facciali più compatibili con una carriera nella necromanzia che con un problema di malnutrizione nei pro-jects, ma soltanto anni dopo – grazie a un libro che non ho voglia di leggere tutto – avremmo scoperto che GIA’ ALLORA SI DROGAVA.

Vorresti rivederlo? Non vi dico la fatica per non inserire il sostantivo “sfitinzia” in questo post, quindi mi merito un premio, e anche voi. Cominciamo subito.

DVD-quote suggerita:

“C’mon sucker, lick my battery.”

(Dolores Point Five, i400calci.com)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

19 Commenti

  1. David 'Mid' Finger

    capolavoro assoluto.

  2. Banjo

    Grande! Ricordo di aver visto anch’io questa infame accozzaglia di immagini.
    Uno diceva androidi+gnoccona+gioventù bruciata=non può essere proprio brutterrimo…
    E invece SI’!
    Vedo piacevolmente che citi “Dovevi essere morta”… pur avendo una trama assurda, con un finale ancora più assurdo e illogico, in qualche modo era un film che aveva qualcosa di inquietante, all’epoca IMHO, ma non so spiegare il perché. E poi Kristy Swanson era figa, CBCR si diceva allora.

  3. Banjo

    Poi è arrivato il telefilm “Riptide” , e CAZZO, il robot di “Dovevi Esser Morta” era nel cast fisso!

  4. Robertz Vinx

    “miserabili investigazioni alla Scooby Doo” me la rivendo a peso d’oro ;)

    Ma la vecchia del filmato non è quella dei Goonies? LOL

  5. Jean Pieri

    ma quanto era bella Traci Lind?
    e quanto immondo era questo film?

  6. NJGlass

    So che non c’entra nulla,ma nella rete mi sono imbattuto in questo FENOMENALE trailer.
    Ne sapete qualcosa di più?E’ un fake o un film in imminente uscita?

    http://www.youtube.com/watch?v=utmvmr7cgcg&feature=player_embedded

  7. Cicciolina Wertmuller

    Dolores, che bello! Il poster italiano che hai linkato riporta fra il cast “Tracy Lin” e “Pamala Grier”. Mi sembra che esista un fruttuoso mercato per locandine ricche di typos, qualcuno mi può confermare? Grazie.

  8. Big Hands

    L’ho visto da piccolo, lo davano spesso su TMC.
    Ricordo con una certa nitidezza il prof di educazione fisica che torce il collo ad uno visibilmente drogato, la prof che frantuma un piede ad un tizio arrogante con un pestone e la mamma del protagonista che si contende la droga con un figlio. Poi solo flash confusi. Credo che ci fosse anche una zona off-limit per la polizia dove i teppisti facevano un po’ quel che gli pareva.

  9. Babba bia credo di averlo visto pure io in quel periodo, mi ricordo solo Cyborg pecorecci ma inquietanti, soprattutto il losco governativo con la sua improbabile zazzera bianca da tedesco a Lignano Sabbiadoro e gli occhi matti e giovani sbandati che più finti non si può. Bei tempi.

    @NJGlass: è un fake.

  10. Cicciolina, ho la stessa impressione tua (a regola i poster e le locandine “fallate” dovrebbero essere meno numerose di quelle con scritto tutto giusto, e quindi, nei limiti del mercato, più desiderabili): il nostro caro collega Jean-Claude Van Gogh potrebbe confermarcelo, sempre a patto che non si stia ancora strafogando con la torta di compleanno.

  11. LordBaygon

    Io sono un fanboy, lo avevo registrato e ora ho il DVD.

  12. Comunque ci tengo a precisare che questo punto qui:

    – il preside Malcolm McDowell iscrive la propria figlia timida e bòna nello stesso liceo, e le adduce (fuori campo) l’argomento del “devo dare il buon esempio”, scatenando il pieno WTF? in CHIUNQUE incroci lui o lei per tutto il film;

    resta una delle robe più seriamente WTF? del cinema di serie B di SEMPRE.

    Voglio dir, LUI METTE LA FIGLIA NEL PEGGIOR LICEO DEGLI STATI UNITI e LO FA SAPENDO TUTTO QUELLO CHE C’E DA SAPERE.

    Worst. Father. Slash. Principal. Ever.

  13. alessandro

    Cazzo, l’avessi io un padre così!
    muhahahahahahahahahahaha, TROPPO divertente.

  14. Aldo

    Ultima chicca – ed è sempre una memoria da pesce rosso – all’inizio si vede una “auto-moto del futuro” presa di peso (nel senso che mi sembrava proprio issa) dal set di “Ritorno al Futuro parte II”!!!

  15. LordBaygon

    Ma no, dai lu l’ha messa lì perchè comunque aveva fiducia nelle capacità dei roboinsegnanti.

  16. Grande memoria !

    Eh sì erano i tempi del liceo quando pensavi che in america vivessero nel futuro e che davvero da qualche parte le scuole avessero il metal detector all’ingresso. Poi l’idea del professore stronzo che sognavi avesse qualcosa di alieno che ti legittimasse allo schifo.

    Eh, già. Bei tempi. Ehh….

  17. Fra X

    Lo vidi su Italia 1 più o meno a metà anni 90! M’ inquietò alquanto! Curiosamente l’ hanno pure ridoppiato!

  18. Fra X

    “Poi è arrivato il telefilm “Riptide””

    Mitico! Uno dei miei preferiti Sparito purtroppo letteralmente nel nulla! °_O Chissà perché Supercar, Magnum P.I. , l’ A-team, Macgyver… li rifanno e questo no!?! Boh!

One Trackback

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *