Crea sito

Violenza Domestica: Dicembre 2010

USCITE ITALIANE

Saw VI, Kevin Greutert (2009)

saw_vi_ver2Io, come circa la maggior parte delle persone, mi sono fermato al terzo e già quello mi aveva detto poco, qui siamo al sesto e non ho la più pallida idea di quello che dovrebbe accadere ma so che Tanedra Howard ha vinto un reality per urlarci dentro. Stima profonda. E’ scritto da quelli (Patrick Melton e Marcus Dunstan) del quarto, quinto, settimo ma soprattutto della discretamente figa (discuss.) trilogia di Feast e non so quanto funzionino senza Gulager ma questo ha il cognome simile. Per il resto 6 x Saw = Trentasaw.
Uscita: 2 Dicembre – TrailerIMDbCompra

Bronson, Nicolas Winding Refn (2008)

bronson_posterLa pazza storia dell’uomo più violento del mondo, Charles Bronson, quello che praticamente ha vissuto tutta la sua vita in galera e sta ancora dentro, che picchia la gente nudo e sporco il più possibile. Uno che vorreste troppo come migliore amico. Su celluloide Tom Hardy ci regala un’interpretazione esageratamente ispirata e fa venir voglia di dargli tutti i premi del mondo, su carta ci si perde un po’ in alcune sequenze teatrali e meta dove Bronson narra la storia come fosse in un film muto ma è poco roba rispetto a tutta l’operazione. In italia non è mai uscito, ma ovviamente è gia stato recensito.
Uscita: 9 Dicembre – TrailerIMDbCompra

The Collector, Marcus Dunstan (2009)

The Collector movie posterA sto giro Marcus Dunstan non solo è l’autore della sceneggiatura, insieme al solito Patrick Melton, ma per la prima volta anche regista. Non l’ho visto, sono un procastinatore pazzo e non merito niente, ma in generale se ne parla benone. Anche il Casanova ne ha parlato bene e sicuramente ne capirete qualcosa in più del mio “un ladro tenta di salvare una famiglia da un  torturatore maniaco in una situazione che ricorda molto una cazzo di redenzione divina”.
Uscita: 9 Dicembre – TrailerIMDbCompra

Pandorum, Christian Alvart (2009)

pandorumE’ un film tedesco, nello spazio, pieno di MACCOSA! Veramente, è pieno di robe assurde, ma lo sci-fi in europa manca e se non fosse per Duncan Jones non ci ricorderemmo neanche come farlo, quindi ben vengano film spaziali quantomeno guardabili dove la gente si sveglia e non si ricorda niente. Come ha detto la Dolores ci sono mostri paurosamente uguali a quelli di The Descent, che non è per forza una brutta cosa. E visto che Norman appare, gli ho telefonato e chiesto un parere. Commuovetevi: “Credevo che Berlino era più vicino Londra.”
Uscita: 14 Dicembre – TrailerIMDbCompra

USCITE ESTERE

Inception, Christopher Nolan (2010)

inceptionINCEPTION. Ne sta per uscire una Limited Edition per la quale nutro sentimenti contrastanti: prima mi pare una figata esagerata e LA VOGLIO, poi mi sembra una tale minchiata che  NOOOOOOOOO. Perchè? Perchè ci sono LA TROTTOLA e il manuale d’istruzione per il PASIV, tutto IN UNA VALIGETTA. Tutte cose che non mi servono ma che per qualche strana ragione voglio. Siamo dalle parti del feticismo, l’idolatria, i peccati capitali, roba grossa. Quando saremo vecchi la guarderemo e ci ricorderemo di quanto eravamo belli, pieni di speranze, di come volevamo cambiare il mondo girando film insensati. Non è solo una valigetta, è pura gioia! *muore travolto da cofanetti*
Uscita: 06 Dicembre – TrailerIMDbCompra/Compra Limited Edition

Piranha 3D, Alexandre Aja (2010)

Piranha-3d-Poster-USA-2_midE’ forse l’unico film in 3D per cui avrei speso quei 10 euro ma la BIM dopo averlo comprato ha ben deciso di non farlo uscire. La stessa BIM che ha comprato The Ward di Carpenter, sono ufficialmente preoccupato. Sangue e tette in da fazza per 90 minuti sono forse la cosa più divertente che si possa fare con questa obsoleta tecnologia e ci tocca vederlo sul piccolo schermo. Che palle. Se poi alla regia ci mettete uno come Aja che i film li sa fare e anche bene lo scazzo sale e non scende prima di aver ucciso. Piranha 3D è un filmone che non si prende sul serio neanche per un attimo, fa ridere tanto e i momenti epici sono numerosi. Il sequel è in cantiere, in mano a quelli di Feast, citati per l’ennesima volta in questa rubrica. A concludere il tutto: Weapons of Mass Turbation
Uscita: 27 Dicembre – TrailerIMDbCompra

The Last Exorcism, Daniel Stamm (2010)

the-last-exorcismUn film prodotto da Eli Roth che è piaciuto a Nanni Cobretti. Evento! Miracolo! E’ tutta colpa delle etichette! Gente chiavata che si fa esorcizzare! No aspetta… Uscira nei cinema tra 3 giorni 3 e andremo tutti a vederlo alla faccia dell’atmosfera natalizia. Poi se non potete aspettare compratelo pure, ma ho idea che l’uscita italiana non sia troppo lontana.
Uscita: 27 Dicembre – TrailerIMDbCompra

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

7 Commenti

  1. a me The Collector non mi ha detto un cazzo!

  2. (sigh)

    That’s my Norman, always quotin’ on people.

  3. La valigetta di INCEPTION: MUSTHAVE! così mi ricorderò “di come volevo salvare il mondo girando la trottola”

    ;)

  4. fre.

    Bronson filmone!

  5. Facciamo che la compriamo un po’ tutti sta valigetta così ci diamo man forte? Poi facciamo un raduno e ce le portiamo dietro, poi ci prendono per terroristi e ci fanno saltare in aria. Moriremo felici e con le nostre valigette in mano. Che gioia.
    The Collector l’ho visto adesso e mi è piaciuto di più Saw, ma è indubbiamente un buon prodotto.
    (se volete discutere della figaggine di Feast ci sta una recensione preistorica http://www.i400calci.com/2009/02/de-nani-mexicani-feast-trilogy/ )

  6. Nella mia mente degenerata pensavo: “pensa te che figata se facessero un’edizione bd di Inception dentro la valigetta tipo quella di Blade Runner che non ho perchè costa un occhio” e taaack! Fottuti omini del marketing, loro si che sanno come scucirmi i soldi dal portafoglio… da quando è uscito il pre-order nutro i tuoi stessi sentimenti… da un lato non ho tanta voglia di spendere 40 bombe, dall’altro mi piscio addosso dalla libidine al solo pensiero del postino che consegna il pacco tra le mie manine pacioccose.

  7. Figurati io sono 2 mesi che vado in giro con il pannolone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.