Crea sito

Quinto capitolo, comincia per F. No, l’altro.

Ok, il pippone sul perché mi piace la saga di Final Destination ve l’ho già fatto. Due volte. Ce ne ha messo del tempo, ma finalmente si è arrivati a un numero di sequel che posso considerare soddisfacente. Che poi “sequel” è una parola grossa, visto che finora sono stati trattati come fanno con i DTV, ovvero una serie di remake con attori sempre più sconosciuti. Abbiamo anche già analizzato come Final Destination, dopo ben quattro capitoli, non si sia ancora degnato di aggiungere il minimo dettaglio alla propria mitologia. Non dico tanto per ciò che riguarda la morte, che a me piace così, burlona, silenziosa e persino sportiva (di quella sportività relativa un po’ alla Predator, se avete presente), ma i ragazzini? Ormai abbiamo raggiunto un tale numero di adolescenti americani dotati del superpotere della preveggenza che, più che Tony Todd nel suo ormai celebre ruolo di The Spiegonator, mi aspetto che entri in scena come minimo il professor Xavier.
Comunque: noi si è qua per i trappoloni alla Wile E. Coyote, e il resto è polistirolo.
Ecco il trailer:

Poi è giusto aggiungere che di recente lo standard qualitativo di riferimento per le quinte parti si è alzato a livelli sproporzionati.

Tags: , , , , , ,

13 Commenti

  1. Stanley Boll

    FANTASIA PORTAMI VIA…

    onestamente da amante dell’horror detesto il sottogenere teen-horror nato da scream.

    P&F

  2. Beh, pure io, ma questo non mi sembra ci azzecchi molto con Scream…

  3. Stanley Boll

    ma è propio l’impostazione usa e getta di questi prodotti che mi da fastidio…comunque manco l’idea di base è originale ma presa da un film orientale di cui ora mi sfugge il nome…

    P&F

  4. Ok, fair enough :)

  5. Pigi

    Dal trailer mi sembra il film dei Darwin Awards

  6. Sono preveggente e vi dico che moriremo tutti.
    Lo sento.

  7. Alessio

    Tra l’altro ora non prendono manco più attori da telefilm, ma addirittura da beautiful.
    sto 5 poi mi sembra più “”””””””””serio””””””””””” o forse hanno solo fatto un trailer diverso dai precedenti. comunque vado a vederlo il primo giorno d’uscita perchè ormai è tradizione (come sono stati i saw)
    *ho uno spirito trash che voglio preservare il più a lungo possibile.

  8. Dici per dire o c’e’ davvero qualcuno di Beautiful? Ho smesso di seguirlo quando se n’e’ andato Lorenzo Lamas…

  9. Alessio

    Nono dico per davvero, c’è la settordicesima figlia di Brooke, Jaqueline McInnes, che è anche la più carina a guardarla (quella del laser a inizio trailer).

  10. Alessio

    *scusate il doppio post, in beautiful si chiama Steffi (che è arrivata alla morte della gemella XD questo me lo ricordo perchè lo commentava una mia amica), volevo precisare lol

  11. dario

    Kill or be killed?
    Vuol dire che stavolta scoprono che possono fregare la morte uccidendo un tizio a caso nel mondo?
    Si devono uccidere tra di loro e il l’ultimo sopravvive?

  12. maronna che impressione!!!
    Poi mi vengono gli incubi e non vado più dall’oculista e magari poi dovrei invece che sai un controllo ogni tot anni serve e io invece no che ho visto qst film e mi sono fissato e adesso ci ho paura.
    non è il caso.

One Trackback

  • Scritto da Arriva il FrightFest 2011! « I 400 calci il 24/08/2011 alle 13:02

    […] The Woman, A Horrible Way to Die e The Divide, si sopportano un paio di anteprime mainstream come Final Destination 5 e il remake di Fright Night, ci si prepara ad essere stupiti da una manciata di immancabili […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *