Crea sito

Arriva il FrightFest 2011!

Credevate ci fossimo scordati del FrightFest? Davvero?? Quest’anno in effetti non l’abbiamo pompato come al solito. Ma ci saremo, giuro, state ufficialmente rilassati.
Per chi non sapesse di cosa diavolo sto blaterando, riassumo la cosa in pochi punti:
1) trattasi di un festival horror fighissimo che si tiene nel bel mezzo di Londra, e quindi abbastanza vicino a Villa Cobretti, e che comprende una quarantina di anteprime horror suddivise in cinque giorni e accompagnate da ospiti più o meno famosi;
2) vige la tradizione che il Nanni Cobretti ci si presenti armato di “twitterografo” (un grosso affare di legno fatto di leve, aghi e scomodi manopoloni che serve a “twittare”) tramite il quale aggiornerà in diretta la colonnina dei Calcetti (e appunto la pagina “twitter”) con brevi giudizi in anteprima, scoop e gossip di interesse del tutto relativo e stronzate estemporanee varie.
L’ospite speciale di quest’anno è Larry Fessenden, nome di culto di cui su queste pagine non abbiamo ancora avuto occasione di parlare a dovere, fazza inconfondibile e regista di gioiellini come Wendigo e The Last Winter. Con lui altri rappresentanti della più recente e promettente ondata horror USA come Ti West, Lucky McKee, Adam Wingard e gli immancabili Adam Green e Joe Lynch.
Si apre domani con il nuovo film prodotto da Guillermo Del Toro, Don’t Be Afraid of the Dark, starring una delle più ricche casalinghe annoiate di oggi (Katie Holmes), si passa per titoli attesissimi come The Wicker Tree, Saint, The Innkeepers, The Woman, A Horrible Way to Die e The Divide, si sopportano un paio di anteprime mainstream come Final Destination 5 e il remake di Fright Night, ci si prepara ad essere stupiti da una manciata di immancabili sorprese e si chiude lunedì con A Lonely Place to Die con la sempre gradita Melissa George. Tra gli ospiti annunciati, oltre alla commovente possibilità di stringere la mano a Robin Hardy, già pregusto il momento in cui tirerò uno schiaffo sul coppetto ad Anton Yelchin.
A questo punto voi dovreste dividervi grossomodo in due categorie:
a) quelli che non vengono ma si sfogliano il programma, si fanno un’idea delle prossime recensioni che compariranno su queste pagine e intanto mi seguono sul “twitter“;
b) quelli che vengono e che di conseguenza se non mi contattano per salutarmi e/o offrirmi una birra li faccio menare da Neil Marshall.
Fate in maniera!

Quella fazza un po' così di Larry Fessenden

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

15 Commenti

  1. mr_miracle

    nanni organizziamoci a modino!!
    dove quando come cosa perche’ e quante birre devo portare…

  2. Cominciamo col contiamoci. Io comunque sono la’ per TUTTI i film, non vi sbagliate.

  3. Nanni dovevo andarci con i miei amici ma mi hanno tirato il pacco. Mi ospiti? :)

  4. (mentre stipa i vestiti da supereroe nella valigia, con il biglietto per Londra tra i denti, sente la voce di un gerbillo fantasma: verrai accoltellato in un vicolo, verrai accoltellato in un vicolo, verrai accoltellato in un vicolo…)

  5. Jean Pieri

    Larry Fessenden assomiglia a Tim Robbins

  6. presente

  7. Phoenix

    Ammazza che fronte Fessenden!

    @Harry (Dal nappuomo… dal nappuomo…)

  8. @giacomo: really sorry, ma per questo turno Villa Cobretti e’ gia’ sold out :(

    @harry: niente paura, le rivolte di Londra sono finite :)

    @vinx: ole’!

    Ma ci siete tutti gia’ da domani? Ma se mi aggiungeste e/o mandaste un messaggio sul Facebook cosi’ ci si organizza e ci si contatta facile senza disturbare gli altri? Perche’ io vi direi anche “troviamoci alle ore 18 al banco dei gelati all’ingresso del cine, parola d’ordine maccosa” ma poi se alle 18.03 non c’e’ nessuno io vado via perche’ sono un impazientone…

  9. le rivolte di Londra iniziano ora

    KABOOM

  10. @Nanni: Allora, sempre se a Lei va Mr. Nanni, prenoto per l’anno prossimo!

  11. Jo (now promoted to Rocky Jo)

    Vi invidio un botto! A sto giro tra l’altro la lineup sembra particolarmente interessante… bella voi, divertitevi, twittate tutto il possibile e di più.

  12. tipo io sono a Bath per vedere la casa di Jane Austen…ehm…ehm…posso aggiungerla cmq su Facebook per tentare una birrata generale in un altra occasione (per esempio TROLL HUNTER) o per codesto sgarro saro’ bannato a vita da questo sito? io ner dubbio aggiungo eh?

  13. Famo cosi’: il pacco e’ che davanti al cine ci sono dei grossi lavori in corso per cui non so quanto bordello ci sara’ e quali punti saranno accessibili. Stasera provo a piazzarmi alle 18 al banco dei gelati subito dentro all’ingresso, se per caso non funzia contattatemi via mail o via Facebook che una volta controllata la situazione vi dico un posto e un orario piu’ furbo e ci si spara una birra in coro. Ok? Probabilmente per evitare eccessivi disordini saro’ truccato in incognito e non assomigliero’ alle foto, ma sicuro avro’ gli occhiali a specchio. Anche se piove. Saluto segreto: fate 4 con la mano (come “400 Calci”). Parola segreta: “Maccosa”. Ah no?

  14. Io dico decolliamo e nuclearizziamo, questa è l’unica certezza.

  15. odderflip

    Spiacentissimo di non partecipare per l’ennesima volta, mi sono però fatto le ossa al Fantasy Film Fest di Berlino, che poi ho scoperto essere itinerante/contemporaneo e diventare FFF Amburgo / Colonia / Francoforte / Norimberga / Monaco / Stoccarda (bah!). Parecchi titoli in comune compreso quello con la “sempre gradita” di cui chiaramente non faccio parola attendendo la rece. Mi sono perso “The Revenant” (ho perso molto?) in compenso sono riuscito a vedere “Attack the Block”, a me ha divertito parecchio parecchio. Buone visioni_Odder

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.