Crea sito

Nispelismo e Barbarie: The Barbarians & Co.

Gli anni ’80! Quel magico periodo in cui in Italia non si facevano solo drammi ridicoli e commedie deprimenti, ma anche quel tipo di film di cui andiamo ghiotti noi dei 400 Calci in cui le pizze non si servono a tavola ma si danno in faccia. E più pomodoro cola, meglio è. Noi italiani non abbiamo mai avuto molto da investire, per cui la nostra specialità era individuare i filoni di successo replicabili con pochi dindi. Per esempio, andavamo fortissimo in madmaxologia. E quando uscì Conan il barbaro scattammo in piedi esultando: non solo non servivano le scenografie, ma nemmeno i costumi! Ci si buttarono prontissimi tutti quanti: Fulci, D’Amato, Cozzi… del resto dalla nostra parte avevamo una tradizione a base di Ercole e Maciste.
Ruggero Deodato invece aspettò un po’.
Aspettò il 1987, due anni dopo il flop di Yado.
Aspettò, perché aveva l’asso nella manica: NANI GEMELLI.
Peter e David Paul erano due enormi e identici buzzurri del Connecticut che si erano fatti un nome nel mondo del body building facendosi chiamare Barbarian Brothers, e che prima di allora erano apparsi in D.C. Cab, una commedia con Mr. T scritta e diretta da uno sbarbatissimo Joel Schumacher. Una volta scoperto che sapevano anche rappare (su questo ci torniamo dopo), la leggendaria Cannon li mise sotto contratto DI CORSA e costruì attorno a loro uno swords & sandals con tutti i crismi. Deodato in realtà montò su a cose mezze pronte dopo il licenziamento di un altro ignoto regista americano, e si ritrovò con l’occasionissima di lavorare in una produzione USA dal budget superiore al suo solito, aiutato dalla presenza di una troupe già mezza italiana e dalla presenza nel cast di Richard Lynch e Michael Berryman, due facce che ti reggono un film da sole e che avevano già lavorato per lui in L’inferno in diretta. L’intuizione di Deodato, una volta conosciuti quei due soggettoni improbabili dei gemelli Paul, fu quella di trarre vantaggio dalla loro prorompente energia naturale, permettere loro di improvvisare e interpretare praticamente loro stessi, e trasformare il tutto in un burinissimo film comico.

Due tettone e una donna

La storia, accompagnata dall’inconfondibile synth del Maestro Pino Donaggio, racconta in pratica di una tribù di zingari chiamati Ragnik i quali sono gli unici intestatari del divertimento, della musica e dell’intrattenimento in genere di tutto il regno di Barbarolandia, e ciò grazie a un “oggetto magico dagli incalcolabili poteri misteriosi” che tra l’altro concede loro di girare in carro-strada senza pagare il pedaggio. Questo almeno finché Richard Lynch non dice “Basta! Ho cambiato idea, l’oggetto magico lo voglio io” e compie il massacro barbarico più moscio della storia, nel senso che si salvano quasi tutti. Però rapisce la regina degli zingari, e rapisce i due gemelli bambini separandoli, ingrossandoli e infine una volta adulti mettendoli l’uno contro l’altro mascherati nella speranza che si uccidano in faccia a vicenda. Invece prevedibilmente i due si riconoscono e scappano, si ricongiungono alla loro truppa di amici zingari e con calma preparano la loro simpaticissima vendetta.
C’è poco da fare: i gemelloni sono delle bombe e Deodato li usa alla grande. Il film è meno povero di quanto si possa pensare, i set e i costumi sono più che adeguati, i mostri fanno la loro discreta figura e con gente come Lynch e Berryman il resto del minutaggo è in cassaforte, ma sono i momenti comici a rendere il film migliore ogni volta che lo riguardo. Il casinismo con cui i Barbarians giocano con le convenzioni del genere produce scene indimenticabili: quello che spezza il cappio semplicemente gonfiando il collo, quello che ringhia al serpente, quello che decapita il lupo mannaro e si mette a giocare con la testa abbaiando… più che barbari sono grezzissimi hooligans fuori controllo, ma sono meravigliosi così.
Al box office The Barbarians & Co. fu un relativo successo. Deodato racconta che la Cannon, contenta del lavoro, gli offrì di girare Spiderman, del quale avevano posseduto i diritti per un breve periodo prima di fallire, ma che oltre a quell’occasione mancata non riuscì nemmeno a girare un sequel di Barbarians con altri produttori perché i gemelli Paul erano grossi ma fragili e nessuno li assicurava – plausibilmente il motivo per cui da lì in poi girarono solo commedie per bambini.
Detto questo, è il momento del rap:

Perché è meglio del Conan di Nispel?
Voi, quando avete fame, preferite gustarvi due bistecche o leccare il menù?

DVD-quote:

“Un classico senza se e senza ma”
Nanni Cobretti, i400calci.com

>> IMDb | Trailer

BONUS
I Barbarian Bros. in una scena disgraziatamente tagliata da Natural Born Killers:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

25 Commenti

  1. Aldo

    …e non dimenticate il divertentissimo film I Babysitter” con i nostri eroi in uno spassosissimo ruolo comico!

  2. joe r. lonsdale

    ah che ricordi, trovai 2 dvd nel cestone della coop e chiamai un mio amico “ehi che faccio te ne prendo uno?” “che aspetti?” e così io e lui abbiamo le uniche copie del dvd in italia.
    quando facevo il servizio civile lo proiettai agli handicappati e il mio boss si incazzò anche…
    (non era un tipo da barbari lui…)

  3. @joe: l’hanno rimasterizzato di recente e ti consiglio di comprartelo, il video rap era tra gli extra :)

  4. joe r. lonsdale

    @ Nanni: oggi sarà sicuramente una bellisssssima giornata! :)

  5. Jane Plissken

    Bella rimpatriata nella tamarragine dell’epoca, non c’è che dire, Nanni, ma dimentichi un piccolo quanto indicativo particolare.

    Come doppiatori dei gemelli ci misero Pino Locchi e Glauco Onorato…… gli stessi di Bud Spencer e Terence Hill.

  6. Jane Plissken

    Pino Locchi=Terence Hill / Glauco Onorato=Bud Spencer

    (giusto per fare una segnalazione per bene)

    Nel dvd è ridoppiato, cattivi cattivi!

  7. @jane: l’avevo comunque guardato in lingua e non ricordavo… ma sono identici, figurati se non li doppiava la stessa persona??

  8. Pau

    I gemelloni, clienti fissi delle serate di Italia 1 di tanto, tanto tempo fa! Che mi avete ricordato. Ne ignoro il motivo, ma per un sacco di tempo fui convinto che fossero due atleti del pro wrestling, e quando iniziai ad affacciarmi ad Internet mi misi come un pazzo alla ricerca di qualche loro match, ricevendo una sonora delusione.

  9. ratto felino

    Filmone. Filmone.

  10. Clark Kentucky Fried Chicken

    @ Nanni

    sei un idolo. proprio l’altro giorno leggendo il posto sul beastmaster mi dicevo: chissà quando i400calci tratterà sta manata di film, ho detto “quando” e non “se farà” perchè non nutrivo assolutamente alcun dubbio.
    comunque il film è uno spettacolo, me lo sono proprio goduto anche a distanza di anni e il dvd gli rende onore.

    p.s. cerco ancora invano quel film dove i gemelli hanno qualcosa a che fare con una regazzina sbarbatella e loro due le fanno tipo da babysitter o non so che altro.
    che classe.

    hail to the twins!

  11. Clark Kentucky Fried Chicken

    @ Aldo

    azz, proprio quello. scusassero il post precedente ma ero talmente invasato dalla rece (e dal film ovviamente che ho visto recentemente) che manco i commenti mi son preso la briga di leggere :)
    I babysitter…..vavvavvia che film.

  12. Cercatevi le interviste televisive su youtube…

  13. mr_miracle

    io mi ricordo di un film dove uno di loro era un ladro e l’a’tro un poliziotto me pare….mi ricordo di una scena dove il ladro per allenarsi sollevava una modella in bikini…….che ganzi che erano, peccato che si sono fatti scoppiare letteralmente…

  14. Clark Kentucky Fried Chicken

    @ Mr_Miracle

    me lo ricordo anche io, fantastico….ora che mi hai fatto venire in mente quella scena mi chiedo se il Supremo Nic Cage in Kiss of Death l’abbia rubata a loro o viceversa…alzare tipe al posto dei pesi, genialate perdute negli anni 90….

  15. Naccio Jai Fox

    Sempre meglio questa rubrica. Bravi.

  16. ratto felino

    Migliore film barbaro dopo milius?

  17. malintenzionato

    nessuna rece su il nano e la strega?

  18. joe r. lonsdale

    nessuna rece sul film sulle gemelle maiale? la versione femminile di barbarian… dovrebbe intitolarsi tipo “la spada e la magia”…

  19. Gianni Terra Terra

    Qualcuno sa dirmi se quel James R. Silke alla sceneggiatura sia lo stesso scrittore dei romanzi incentrati sulle avventure del Death Dealer di Frazetta?

  20. Phoenix

    Non avevo idea che esistesse questo film anche se sti due tipi me li ricordo vagamente.

  21. Cleaned

    Non avevo idea che esistesse un DVD rimasterizzato, anche se quello rippato dalla VHS resta un must have

  22. Fra X

    Siiiii!!!!!! I mitici gemelli! ^^ Anch’ io ricordo i loro film! Più che altro il già citato “ladro e poliziotto”, chiamiamolo così, e quello in cui sono due camionisti che aiutano una ragazzina super-intelligente che aveva costruito un telecomando speciale o qualcosa di simile. L’ ultima volta che ho beccato un loro film è stato tipo nel 2003 al bar mentre apsettavamo che cominciasse la partita! XD
    Di BEC ho letto solo alcuni anni fa sul Mereghetti e l’ ho visto di recente su youtube (!). Eccolo qui! ^^

    https://www.youtube.com/watch?v=QiA5BVKDKFc

    L’ inizio è promettente, anche se piuttosto conaniano, ma da quando compaiono i mitici fratelli… XD diciamo che il tutto si fa un po meno serioso. Scena trash quella in cui capitano nell’ harem o qualcosa di simile! Che roba!

    “fui convinto che fossero due atleti del pro wrestling”

    Anch’ io! Lo credevo fino a quando non ho letto l’ articolo!

    “la versione femminile di barbarian… dovrebbe intitolarsi tipo “la spada e la magia”…”

    Siii, anche di questo ho letto sul Mereghetti! ^^ Prodotto nientepopodimenoche dalla New world pictures del mitico Roger Corman che all’ epoca seguiva i vari filoni. Vedi anche “Il pianeta del terrore” con un cast decisamente interessante! In realtà BEC è la versione maschile di LSELM visto che quest’ ultimo è uscito prima. Nel 81 o 83 mi pare. Ecco il trailer!

    https://www.youtube.com/watch?v=rlVIohXwDrY

    Qui mini-mini-mini documentario:

    https://www.youtube.com/watch?v=uxWFRE24xPM.

    Notare la scena con il satiro allupato! XD

  23. Fra X

    Il titolo all’ inizio doveva essere “The barbarians women”!

  24. Cristoforo Nolano

    Visto che è stato aggiunto su Amazon Prime Video, finalmente ho potuto ammirare questa perla lucida di olio su muscoli. Tre considerazioni:

    1) 4.9 su IMDB è una vergogna
    2) Come suoneria ho messo il verso del maiale
    3) Organizzare un drinking game con gli amici “Shottino ogni mossa geniale dei fratelli” è un dovere sociale

    Avercene di film così oggi.

One Trackback

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *