Crea sito

Violenza Domestica: Agosto 2011

USCITE ITALIANE

World Invasion, Jonathan Liebesman (2011)

Mica l’ho visto, Battle: Los Angeles, mi tirava proprio il cazzo, con gli alieni e gli americani e gli americanismi e le esplosioni (d’americanismo). E le telecamere finto amatoriali che ballano, ballano la break dance attaccate alle gambe di un breakdancer e se non soffrivi il mal di mare prima ora cominci e vomiti sui pop corn  al burro del vicino. C’è la rece del capo che alla fine non ricordo se ne parla bene o male, sicuramente male, ma è la rece del capo e quindi è giusta e inopinabile. Il titolo italiano è solo un modo per globalizzarci le idee ed americanizzarci il cosmopolismo. Combattetelo.
USCITA: 24 Agosto – TrailerIMDbCompra

Frozen, Adam Green (2010)

Che alla fine Adam Green è una testa di cazzo, sembra simpatico ma è odioso come la morte, convintissimo del suo essere un regista della madonna, che se gli fai una domanda lui ti dice che la gente è cattiva perchè lo stressa e lo fa dimagrire e solo i suoi fan sono degni di rispetto e BU BU BU vi giro Hatchet II per dimostrarvelo. L’avete visto voi, Hatchet II? Quell’imbarazzante prova di regia amatoriale e di scrittura elementare? Per i fanzz l’ha girato eh, perchè gli vuole bene, ai fanzz, e i fanzz cosa fanno? Non lo vanno a vedere al cinema, viene ritirato due giorni dopo e giù paturnie sui chili di meno. Il vero problema di Adam Green sono loro, i seguaci con la bavetta che lo pompano dove sta peggio, nell’ego, perchè quando si gira le cose per i cazzi suoi senza dover dimostrare niente a nessuno s’impegna e tira fuori un gioiello come Frozen, una roba che bastano quattro tracce audio quattro messe bene per far rizzare i capelli in testa a chi non li ha. I fottuti lupi, quelli sì che fanno perdere peso.
USCITA: 24 Agosto – TrailerIMDbCompra

Mega Python vs. Gatoroid, Mary Lambert (2011)

Anche questo non l’ho visto e a sto giro me ne vergogno un po’, perchè alla regia c’è Mary Lambert, quella del fighissimo Pet Sematary, e perchè se un film Asylum vanta il titolo di “Capolavoro della Asylum” allora si è solo degli sciocchi a non guardarlo. E poi esce in Italia e dico io, mica mi ricordo se anche gli altri titolo sono usciti (probabilmente sì e ne avrò pure scritto), ma se un film così arriva anche qua vuol dire che stiamo parlando di qualcosa di grosso, nuovo e rivoluzionario. Qualcosa che va oltre un mega pitone e un mega coccodrillone che si prendono a morsi, qualcosa che trascende Godzilla e arriva al valhalla. Avete capito, no?
USCITA: 25 Agosto – TrailerIMDbCompra

Piranha 3D, Alexadre Aja (2010)

Vabbè questo lo avete visto tutti, e le tette e il sangue ed è bellissimo e capolvoro e blablabla e Nanni Cobretti fa le battute nei titoli e blablabla. E’ passato anche nei cinema no? Me lo sono perso, perchè sono scemo, ma tanto l’ho visto tre volte in altri lidi, tipo sul mio gigaschermo privato e subacqueo nel Mar dei Caraibi. Il mio proiezionista di fiducia è Vin Diesel, dovreste vedere le pizze che mi porta; ogni tanto gli dò ferie per lasciarlo libero di girare qualche filmetto. Vi direi di comprarlo, Piranha 3D, ma lo avete un gigaschermo subacqueo? Perchè non è la stessa cosa, non potete capire, voi che non lo avete. VOI. AHAH.
USCITA: 31 Agosto – TrailerIMDbCompra

Drive Angry, Patrick Lussier (2011)

Beh: c’è Nicolas Cage che beve dal teschio. Nicolas Cage che ha accettato il ruolo SOLO perchè gli è stato permesso di recitare senza un occhio. C’è Nicolas Cage senza parrucchino. C’è Nicolas Cage morto all’inferno che torna tra i vivi IN MACCHINA. C’è Nicolas Cage. C’è il rivale di Nicolas Cage, William Fichtner, che ha tipo la meglio parte di sempre ed esplode cose sulle note di Stayin’ Alive. C’è la spalla di Nicolas Cage, Amber Heard, che è in shorts per tutto il tempo e picchia una donna nuda. C’è che si chiama GUIDARE INCAZZATI. C’è che se non è il vostro film preferito SIETE MATTI.
USCITA: 31 Agosto – TrailerIMDbCompra

USCITE ESTERE

Hobo With A Shotgun, Jason Eisener (2011)

E’ facile mettersi lì, girare film male, montarli peggio e poi spacciarli per omaggi al grindhouse. E’ facilissimo, negli ultimi anni chiunque ha provato a farne uno, gente che non ha mai toccato pellicola in vita sua è arrivata con la pretesa di saperla rovinare nel modo giusto e di saperla tagliare nel modo sbagliato, gente che non ha capito una minchia di Russ Meyer e in casa ha l’altarino di Robert Tarantino. E poi c’è Jason Eisener, uno che ci berrei un sacco di birre insieme parlando di decapitazioni e mutilazioni inguinali. Uno che ha donato al mondo Treevenge, il cortometraggio della vita, la nostra, la mia. E’ bravissimo, sa quel che fa e lo fa bene, per questo Hobo With A Shotgun è tanto grindhouse quanto film vero, tanto sbaglio filmico quanto certezza registica, tanto spargimento di sangue quanta serietà violenta. Eisener non è un mesteriante o un esaltato, è uno come noi, un amante coi sogni al metanolo.
USCITA: 01 Agosto – TrailerIMDbCompra

Quarantine 2: Terminal, John Pogue (2011)

Quarantine è il remake americano dello spagnolo [Rec] e non l’ho visto perchè i remake mi stanno scomodi sulle palle, soprattutto quelli di film recenti e validi. Ciò che mi ha intrigato di questo sequel è l’essere quasi totalmente ambientato su un aereo. Su tale aereo scoppia l’epidemia. In un luogo stretto, limitato, un virus trasforma la gente in mostri/demoni/cannibali impazziti. Le regole filmiche americane ci dicono che qualcuno alla fine vivo dovrà pure uscirci, la domanda è come. Poi magari fa schifo ed è una noia ma la premessa è da promozione immediata.
USCITA: 15 Agosto – TrailerIMDbCompra

Hanna, Joe Wright (2011)

Oh bene, il film del mese sul quale non so una beneamata minchia. Uno c’è sempre, sennò non sono contento. Certo ne abbiamo sentito parlare, o meglio voi ne avete sentito parlare visto che ne avete richiesto la rece un giorno sì e un giorno no, e poi la rece l’avete avuta e tutti contenti. Ovviamente l’ho letta ma me la sono dimenticata e preferisco rimanere nell’ignoranza così me lo guardo senza pregiudizi mangiando le mie pannocchie. La noia di scrivere su film di cui non so niente è che faccio un sacco fatica a riuscire a superare l’altezza del poster a suon di parole inutili. Ce l’ho fatta dite? Che bello.
USCITA: 29 Agosto – TrailerIMDbCompra

Almighty Thor, Christopher Ray (2011)

BOOM finiamo in bellezza con un film che è riuscito ad unire Branagh, Malick e la Asylum in una danza epica dal sapore di vittoria. Una danza in cui il Dio Thor supplisce la mancanza di martelli usando mitragliatori, in cui l’albero della vita non ha i dinosauri ma un parrucchino biondo. Forse quest’ultima cosa non è vera, ma voglio crederci lo stesso. Voglio credere alla definizione di definitivo. Voglio credere in un Dio, un unico e solo Dio, quello dell’ingenuità. Inginocchiatevi cazzo.
USCITA: 29 Agosto – TrailerIMDbCompra

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

4 Commenti

  1. fabioB

    Anche io vorrei un sacco bere una birra con Jason Eisener!

  2. giovenca

    ma si sà qualcosa riguardo a “hobo with a shotgun”?? uscirà in italia dopo un’attesa infinita tipo machete oppure mi devo rassegnare?

  3. Past & Fasul

    stessa domanda di sopra…

    il resto dei film gli ho visti tutti…tutta roba altamente dimenticabile…

  4. Alessio

    Io l’ho visto per davvero Quarantine 2 e alla fine mi è piaciuto molto molto, perlomeno la storia ha un senso e si ricollega al remake USA. non è di certo un capolavoro ma per essere home-video e sequel di Quarantena è bello. sperando non facciano il terzo perchè sennò mandano in vacca tutto come quelli di Wrong Turn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.