Crea sito

Fight Night: Speciale Top 10 Robottoni

Rubrica settimanale di colonne sonore da combattimento per caricarvi, emozionarvi o semplicemente farvi sparare i doppi magli perforanti.

Questa settimana speciale rassegna dedicata alle più cariche sigle italiane dei robot che si menano fortissimo.

Astrobot Contatto Ypsilon

“Ti fa venire voglia di prendere a pugni gli amichetti dal 1980”

Astroganga

“La marcetta dei pugni nelle mani”

Atlas Ufo Robot (sigla finale)

“Una cavalcata al tramonto da vero western spaziale”

Daitarn III

“Quando le anfetamine e le sigle per ragazzi si sposano”

Daltanious

“Cori da stadio e doppisensi da osteria”

Diapolon

“Rock per picchiarsi ma anche disco per strusciarsi”

Gackeen

“La raffica più groovy di frasi sulla coppia dopo Teorema”

Il Grande Mazinga

“Più epici di così ci stanno solo i Manowar”

Gundam

“Lirica come un inno nazionale, carica come un cannone laser”

Jeeg Robot d’Acciaio

“Organetto in acido e una fotta senza senso”

FAQ:

Domanda: “Hai dimenticato [inserire qui il nome di una serie] !”
Risposta: “Nuooooo cazzo! E’ vero! Pazienza, prossima volta.”

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

65 Commenti

  1. Naccio Jai Fox

    Dieci minuti a far refresh per accedere, ma ne è valsa la pena. Fuck yeah! Robottoni!

    E bravi che siete tornati online.

  2. morkon

    Jeeg robot d’acciaio 4 minuti e 29? I Pink Floyd lo sanno?

  3. @ Morkon
    Lo sanno lo sanno, una volta R. Waters ha detto che gli spiace di aver fatto Live at Pompei nel 1972 solo perchè così non hanno potuto inserire una cover di Jeeg da 12 minuti.

  4. Beh, intanto grazie. Ho le lacrime agli occhi.
    Come dimenticanza epic, devo segnalare per forza Gordian. Non solo perché i Madocter se ne sono avuti a male, ma perché sono 3 robottoni in 1. Ora, poi, in effetti, forse Gordian rientra nel settore armatura…
    Altra cosa: ma Diapolon non si chiamava Mechander ? E se non si chiamava così allora altra epic.

    Come sigla best of the best io piazzo Daitarn 3, e rilancio il sondaggio casting filmico con le mie prefs:

    Haran Benjo – Tom Cruise, ringiovanito come han fatto con Chrissy Evans
    Reika – Cate Blanchett, così viene un capolavoro
    Beauty – Scarlett Johanson, così fa un pò la scema
    Garrison – Michael Caine
    Regia – (rullo di tamburi) Chris Nolan (se non può, Sam Raimi)

  5. g

    La raffica più groovy di frasi sulla coppia dopo Teorema (di Pierpaolo Ferrandini).
    Da tatuarsela.

  6. Giacomo Uncinema

    Domanda: “Hai dimenticato http://www.youtube.com/watch?v=28AimF9HuYI
    Risposta: Take me higher!

  7. @ Harry
    Diapolon e Mechander sono due robot diversi.
    Per quanto accomunati da un leit-motiv del football americano (come anche Godam e Gordian).
    Gordian era tra i 20 scelti, essendo comunque anche uno dei miei preferiti, ha perso al ballottaggio. :-(

    @Giacomo
    Eh lo so ma abbiamo scelto solo sigle italiane cantate in italiano.
    Altrimenti come sigla di Goldrake avrei scelto “Shooting Star”.

  8. Slum King

    La cosa veramente divertente è che sono prodotte meglio del 90% dei brani mainstream che popolano le radio!

  9. @Darth
    Puoi sempre recuperare Gordian in una futura Fight Night dedicata ai robot-armature, inserendo anche questo, che è il capolavoro delle sigle e forse anche dell’intero genere, Tekkaman:

    http://www.youtube.com/watch?v=NiWzlC0llzo

  10. @ Harry
    Incredibile, nel fare la classifica abbiamo detto a malincuore “Eh purtroppo solo sigle italiane sennò quella di Tekkaman era una bomba”.
    Io per Tekkaman ci muoio molto poi.

    @ Slum King
    Bhè c’era fior fiore di professionisti all’opera quando in Italia dire “professionisti” significava una roba seria.

  11. Schiaffi

    Che merda indegna astrorobot, sia la sigla che il cartone in sè. Bruciteli quei robot di gomma merdosi che nemmeno si trasformano

  12. @ Schiaffi
    GNEEEEEEEE!
    Risposta sbagliata.

  13. Harry Pioggia eccetera eccetera

    Daitarn 3 vince a mani basse.

    Chi riesce recuperi la cover punk anni’90 de I Bellicosi (gruppo punk misconosciuto).
    Best cover ever.
    Velocissima, potentissima, cattivissima.

  14. ankel

    ma perchè ” HA LA TESTA DI TETSUYA??

  15. @ Ankel
    hem… Era la “mente”, non testa.

  16. Cazzo, grandissimo post, e grandissimo blog.
    Vedrò di seguirlo un pò più di saltuariamente.
    Complimenti,
    Ford

  17. Jean Pieri

    Grandissimi!
    Anche se vi meritereste una bacchettata sulle mani per aver dimenticato la sigla di Godsigma: http://www.youtube.com/watch?v=rnfeinmoI-M
    Il miglior giro di basso di tutta la storia siglistica robotica italiana!

  18. @ Jean Pieri
    Abbiamo allegato una sezione FAQ in coda alle sigle nel post.

  19. Jean Pieri

    @ Darth: I know, i know, ma l’hai sentito quel basso?
    http://www.youtube.com/watch?v=Ju4uokP92mM
    non ti fa venire voglia di uscire e iniziare a correre? perdiana che capolavoro!

  20. Mr.POP

    Direi che i migliori ci stanno tutti, anche se ho sempre preferito la sigla di Mazinga Z a quella del Grande Mazinga. Di Nagai manca Getter Robot ma la sigla non è niente di che. Zambot 3 era in Jappo e quindi niente…uhm…magari invece di Astroschifo avrei scelto quella di Baldios.

  21. Triolocaust

    Bellissimo. Dimenticanze: Voltus 5 (“Vortice di luce tra le stelle…”, funky strappamutande alla Starsy & Hutch) e God Sigma. Solo io mi ricordo God Sigma?

  22. Triolocaust

    Ah cazzo qualcuno l’aveva già detto di God Sigma, allora non sono l’unico che lo ricorda… esisteva davvero!

  23. @ Mr. Pop
    Baldios è bella (come bello è il cartone) ma non è carica.
    A quel punto Daikengo è più indicata.
    Perchè una Trider G7? E una Space Robot? Una Danguard? Vultus V?… Eeeh!

    Ovviamente dovevamo sceglierne 10, i robot sono decine.
    Qualcosa anche di bello rimane fuori.
    Abbiamo scelto dei classiconi col criterio “musica incalzante e in italiano per personaggio che mena forte giapponese”.

    Ad esempio: Super Robot 28 sarebbe stato perfetto in quanto primigenio robot dei pugni-sul-grugno-e-basta, ma ha la sigla delicata.
    La sigla di God Sigma è di una mollezza sconcertante amici, con quella pianolina. Non ci siamo.

    Mi sconcerta l’ostracismo verso gli Astro Robot, sigla cafonissima a parte, erano di una certa crudezza: manate e calci in faccia tout court.

  24. GG

    incurante della FAQ, suggerisco http://www.youtube.com/watch?v=KC2ij1vhGww (che tra l’altro ho messo sul tubo io che sennò…)

  25. cerberoleso

    me ne ricordo poco più della metà…e sono nato nel 79…devo avere avuto un infanzia davvero triste.
    comunque il vero scandalo è che non ci sia polymar, che lo so che non è un robottone ma sti gran cazzi.

  26. Nanni vince la scommessa di £10 sterline con se stesso che qualcuno avrebbe chiesto una sigla non di robottoni.

    Cerberoleso alza il piatto applicando la regola “È un vero scandalo che manchi una sigla che so benissimo che non rientra nelle regole!” per di più con una sigla non solo non di robot ma in giapponese.

    Quindi secondo me Nanni vinci almeno £15 con te stesso, alla grande!

    ;)

  27. WOO-HOO!!!

    Comunque non capisco neanche io l’ostracismo verso gli Astro Robot. Se fossi l’allenatore degli all blacks cambierei il nome in “astro robots” e ballerei la sigla al posto dell’haka.

  28. Antani

    Fra l’altro, Daltanious “ti spacca in quattro.”

  29. @ Antani
    Essì, letteralmente!
    Se ricordi come colpo di grazia tagliava l’avversario in quattro facendo una croce (“ti spacca in quattro lui, ci fa una croce su, e tu non ci sei più”) :)

  30. Rainer Werner Fassbender

    Daitarn tutta la vita.
    Non solo perché era il mio robottone preferitissimo quando ero piccolo ed imberbe, ma anche perché la sigla diventò la base del coro per Batistuta qualche anno dopo quando avevo poca barba ma una sacco di brufoli ed andavo in curva.
    Lacrimoni doppi.

  31. alessandro

    Lo dico? Lo dico. Fanno più o meno tutte cagare. Quelle belle sono tre: Gundam, Daitarn 3 e Jeeg Robot. Jeeg Robot è straordinaria, una di quelle canzoni che potrei ascoltare tutto il giorno, e cantare. Che poi io non ho mai visto neanche uno di questi cartoni, non per scelta ma perchè troppo giovane. L’unico che hanno trasmesso di recente è Daitarn 3 su Mtv, ah e Gundam su un canale che non ricordo.

  32. Nazza

    Nessuna ha il tiro che ha quella di Vultus V

    http://www.youtube.com/watch?v=05oSVT-ARtY

  33. Ho le lacrime agli occhi… parte integrante del retroterra culturale di noi ultra quarantenni… e, diciamolo, poteva andarci molto, molto peggio…

    Ovviamente non ho idea cosa cazzo dicano, ma generalmente le sigle originali nippo sono molto più toste e/o accattivanti.

  34. Darth Von Trier

    @ alessandro
    Grazie, prendiamo nota.

    @ Nazza
    Si, Vultus è bellissima, ma noi ci sentivamo più Astrorobot quella sera. Capita. Perdonateci.

  35. galbaccio

    bellissime tutte, ma la sigla di gundam vince tutto. è tecnicamente di un altra categoria e ha una intro con sonorità space che solo baldios e gordian ci si avvicinano alla lontana. ho compreso il senso dell’esculsione di baldios, però gordian la avrei messa nella decade, assolutamente.
    poi vabbè andando un po’ ot capitan harlock e galaxy 999 in una classifica allaragata a la robba space in generale, sarebbero sul podio.

    p.s.: quoto, le sigle jappe spesso sono meglio, ma non mi lamenterei. oggiorno i ragazzini si sorbiscono autentici incubi musicali

  36. Enea

    Grazie per questo post, potente signore dei Sith!

  37. Darth Von Trier

    @ Enea
    Prego, bengentile
    Il post è stato un tag-team col Nanni.
    Per la precisione. :)

  38. alessandro

    Lo sapevo che avrei violentato i sentimenti di molti di voi dicendo quello che ho detto ma molte non si possono proprio sentire, e non perchè vecchie.
    Su, risollevatevi con Megazord:
    http://nerdiest-kids.com/wp-content/uploads/2009/08/megazord.jpg

  39. Darth Von Trier

    @ Alessandro
    È tirando fuori Megazord che ci fai del male… Brrr!

    @Galbaccio
    Eh ma come già detto Gordian è un armatura.
    Siamo stati pignoli.
    È comunque, ribadisco, nella mia top: come serie e come sigla. :)

  40. alessandro

    Hahaha, eh, ho anche avuto il presentimento ma poi mi sono detto che il disegno è troppo figo perchè qualcuno si possa preoccupare del nome del robot…facciamo così, vado a fare una ricerca in archivio per cercare qualcosa che mi permetta di redimermi e ve la porto in dono. BRB.

  41. alessandro
  42. @ Alessandro.
    Qualcosa si qualcosa no, per me.
    Tipo io solo Capitan Harlock e Vampirella ma non quella li, quella di Frazetta.

    Soprattutto però tirando fuori Ken il Guerriero hai fatto fare All-in a Nanni, condizione raggiungibile se qualcuno avesse chiesto una serie non robotica e in particolare se avessero tirato fuori L’ Uomo Tigre e\o Ken il Guerriero. :D

    Vai Nanni, rastrella il piatto!

  43. Evvai!!! Nannostradamus ha colpito ancora, incassa la vincita e va a festeggiare al ristorante :)

  44. alessandro

    Beh, ho qualche immagine di frazetta e un sacco di cover ma queste ultime sono piccolissime. Quella di Conan, però, è sua. Se l’avessi saputo prima avrei scelto altro.

  45. Mizzega. Siamo al degenero totale. E dire che eravamo partiti con i robottoni. Tutta colpa di alessandro. Come sempre :) Tra un paio d’ore salterà fuori cosa? Memole ? O Creamy. E Sarcobrì vince ancora.

  46. galbaccio

    @darth
    il tuo reply mi ha fatto riflettere e tosto ti posto il dubbio amletico:

    jeeg è una sorta di mega cyborg la cui testa è hiroshi a cui vengo lanciati componenti mecha: è un robot?
    gundam è un mobile suite ovvero na macchina antropomorfa che senza pilota non fa na sega: è un robot?
    gordian è la combo dei mecha-esoscheletri protesser, delinger e garbin i quali sono semi-senzienti, cioè possono fa robba pure senza daygo (mi ricordo male?), poi vabbè quando c’è dentro lui comanda lui: è un robot?
    astroganga è un mecha senziente (cioè fa mpo quel cazzo che gli pare) che è simbionte con charlie: è un robot?

    cioè, più vado in fondo a sta faccenda è più diventa tosta!!!!

  47. @ galbaccio

    I robot da noi citati sono tutti -stringendo molto al succo- dei mobile suit come Gundam, cioè macchinari pilotati da una cabina di pilotaggio.

    L’unico caso veramente borderline di quelli che hai detto è Jeeg ma perchè è una categoria a se stante e frutto della pazzia di Go Nagai.
    Lo assimilo di più alle altre serie di robot trasformabili perchè l’assortimento di pezzi lanciati dal Big Shooter gli consente di trasformarsi, quindi ha una sorta di combination robot come Daitarn, Trider e Zambot.

    Astroganga è un robot puro, nel senso quasi asimoviano del termine.
    La macchina umanoide senziente al servizio dell’uomo.
    Forse lui è il più propriamente robot di tutti i citati.

    Gordian è un esoscheletro, è una categoria a se stante anche lui come Jeeg (in Tekkaman il protagonista si fonde letteralmente e dolorosamente con la macchina\armatura) però lo ho sempre visto come un “vestito” di Daigo, mentre Tekkaman è una trasformazione in un essere diverso.
    Alla fine se ci pensi, ma forse è solo una cosa mia, anche quando è dentro Gordian tu perepisci come protagonista Daigo e non il robot.

    Poi si, è indubbiamente un mondo confuso :)

  48. galbaccio

    @darth
    sai, alla fine mo che ci penso io sarei per mobile suite da una parte (cioè macchine da pilotare), senzienti da un’altra e cyborg in senso anche allargato da un’altra ancora (cioè ovunque c’è trasformazione/integrazione fisica del pilota con la macchina: da jeeg a tekkaman fino a polymar e kyashan).
    però sticazzi, cioè va tutto bene purchè siano robottoni!!!! ^^

    P.S.: ad ogni modo a quando un bel post su megaloman, izemborg e koseidon?

  49. @ Galbaccio
    Eh tocca chiedere al boss, che nel frattempo si starà godendo ai tropici i soldi vinti con la scommessa con se stesso.

    Io in tal caso per le serie dal vivo più che Izemborg (che poi che fai, escludiamo Born Free e Tansor Five?) che sono serie sui veicoli\dinosauri\ladroga metterei Ultralion, Spectraman… Insomma serie incentrate sulle mazzate in bocca, come è più d’uopo per I 400 Calci. :)

  50. Mi sembra il momento giusto: sono anni e anni che non ricordo il titolo di un cartone animato che vedevo anni e anni fa. Quello che ricordo era che c’entrava la Torre di Babele e che il protagonista si trasformava in 3 personaggi diversi: ognuno con caratteristiche e mise peculiari. Quando affrontava i nemici ricordo che loro gli dicevano: non credere di stupirci con queste trasformazioni. E lui: sì, ma così ho nuove armi.
    So che è poco. Ma mi scervello da troppo tempo, senza riuscire a trovare la soluzione: posso contare sulla cultura immane di @Darth e degli accaniti lettori ? Se riuscite a darmi la soluzione vi pago le vacanze in Val Susa.
    Piccolo hint: io ho trovato Babil Junior, altro film di robottoni (che sono il primo a citare ! hehe ) ma non è quello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *