Crea sito

Violenza Domestica: Febbraio 2012

USCITE ITALIANE

Fright Night – Il vampiro della porta accanto, Craig Gillespie (2011)

Potrei partire con l’ennesimo pippone sui remake che non finisce più, ma tanto sapete già tutto quindi riassumo: il remake uguale all’originale è inutile; il remake di un film bello è inutile e probabilmente anche brutto; il remake di un film brutto è utile e bello quando non è brutto come l’originale; il remake di un film bello può essere un disastro o una carineria, dipende da quanto sia fedele all’originale. Se siete ancora qui con me e ci state campendo qualcosa, complimenti. Fright Night sta lì in bilico tra il bello e il brutto remake di film bello che dell’originale ha mantenuto solo la premessa e finisce per essere carino, carino e basta. Carino e simpatico. Carino e Colin Farrell. Carino e McLovin. Tutto sommato è una buona notizia, poi in giro c’è ben di peggio e considerando lo stato di culto totale dell’originale Ammazzavampiri è bene tirare un sospiro di sollievo come ha fatto il capo, ad esempio.
USCITA: 1 Febbraio – TrailerIMDbCompra

Blood Story, Matt Reeves (2011)

Ecco, ad esempio, questa è la prova che i pipponi non finiscono mai e che voi, anime d’annata (come il vino buono), sarete costretti a sorbirveli per sempre, da vivi e da morti, al cinema e al bagno. Blood Story, o Let Me In, fa parte di quei remake uguali all’originale considerati dal sottoscritto inutilissimi per svariate ragioni, tipo a) sono uguali all’originale. In effetti, ho finito. Mi dispiace ma io la filosofia del tuesmeglcheuàn non la seguo, l’unica filosofia cui faccio fede, lo sapete, è quella del fottesega, ma in questo caso fottermesega mi riesce difficilissimo perché, seppur bello, è sempre uguale, o quasi, a Let The Right One In, quel filmone di quel registone che ora ha girato un film ancora più one. Parlarne bene mi viene molto difficile. Anzi, mi vien proprio difficile parlarne in generale. Aria, ARIA, ho bisogno d’aria. Voi andate a leggervi la rece del capo che tanto è d’accordo con me.
USCITA: 8 Febbraio – TrailerIMDbCompra

Ip Man 2, Wilson Yip (2010)

Merda, questo l’ho visto due anni fa e stiamo ancora a parlarne, non è manco ‘sto filmone, voglio dire. L’ho visto tutto gasato al FEFF e per la prima ora sono rimasto incollato allo schermo in un delirio di Sammo Hung che salta sui tavoli spaccandoli a metà e fa le piroette coi bastoni. Sammo Hung è tipo il mio performer di piroette preferito, la sua rotonda forma gli garantisce la giusta aerodinamicità e un perfetto equilibro nello spaziotempo del salto. Comunque, la prima ora è figa mentre la seconda una cazzo di noia mortale con quel combattimento finale contro il pugile che mah, avrei buttato giù tutto a suon di RIVOGLIO SAMMO HUNG. Però, però, quando il Casanova definisce Ip Man 2 una specie di remake di Rocky IV ha ragionissima, e quasi rivaluterei il tutto non fosse che RIVOGLIO SAMMO HUNG.
USCITA: 21 Febbraio – TrailerIMDbCompra

Drive, Nicolas Winding Refn (2011)

SCANDALO AI SYLVESTER 2012: IL MIGLIOR FILM ACTION HA I TITOLI DI TESTACODA ROSA E DEGLI INSOPPORTABILI SILENZI. UNA STORIA D’AMORE CAMUFFATA DA FILM CON I MACCHINONI. L’OPINIONE DEL FUHRER: MACCOSA! LA PAROLA A VIN DIESEL: VIVO UN QUARTO DI MIGLIO ALLA VOLTA. VIN DIESEL NON HA CAPITO LA DOMANDA. NON IMPORTA DI QUANTO, L’IMPORTANTE E’ VINCERE. VIN DIESEL NON HA CAPITO DI AVER PERSO.
Poi, se volete sapere la mia opinione, Drive è un film talmente grosso che in confronto Giuliano Ferrara è magro.
USCITA: 22 Febbraio – TrailerIMDbCompra

Death Games, Jonah Loop (2011)

Mi piace parlare di film di cui so una sega di niente perché posso parlare di tutt’altro e sbolognare il lavoro duro alla recensione di turno. Non è che mi metta a guardare film apposta per scriverne quattro dense righe messe in croce, figuriamoci un po’ se sono così serio e professionale. Un film con KELLAN LULZ, poi. Dite che non si chiama LULZ? LUTZ, dite? Ma l’avete vista ‘sta locandina? L’avete vista bene? Avete visto la sua faccia? I capelli? Lo sguardo deciso? LULZ, cazzo, E’ L’ANTROPOMORFIZZAZIONE DEL LULZ. Uff, che paroloni. Che poi ‘sto Arena sembra carino per davvero, pare che di LULZ alla fine ce ne sia pochissimo e ci siano un sacco di botte. Ora lo devo vedere. Non ci credo. LULZ. Scusate, sono pessimo.
USCITA: 22 Febbraio – TrailerIMDbCompra

Hostel: Part III, Scott Spiegel (2011)

Dai, ve ne ho parlaro il mese scorso definendolo come un potenzialissimo film di merda da limone duro, poi è arrivato il Casanova dandomi circa corda: è un’onesta merda, di quelle perfette per buttarci via una serata, e se avete una serata da buttar via avete anche una serata per limonare duro. Unite l’utile al dilettevole, il film di merda al limone, fatelo sempre, mi raccomando, e male che vada potete sempre ripiegare su Sand Sharks. Oppure potete usare la dipartita di Eli Roth come scusa per guardarlo, fatene una questione di principio, sbeffeggiate il pomposo Eli e fategli vedere chi siete, però poi non pentitevene o vince lui.
USCITA: 22 Febbraio – TrailerIMDbCompra

Bulletproof Man, Jonathan Hensleigh (2011)

Let Me In l’hanno cambiato in Blood Story, questo in Bulletproof Man. Qualcuno me ne spiega il feticismo? Perché si cambiano i titoli inglese con altri titoli in inglese? Forse la gente è scema. Senza il forse. Comunque di Kill The Irishman già ve ne parlai qualche tempo fa in una recensione così brutta che non ve la linko per autocritica (vabbè, ve la linko, eccola). E’ un bel filmone e c’è CHRISTOPHER WALKEN, è giusto ricordavelo. La presenza di CHRISTOPHER WALKEN va sempre espressa in caratteri cubitali, sta scritto nelle regole de i 400 calci che mi sono appena inventato, e soprattutto va citato almeno tre volte, come Beetlejuice. Oh ma lo sapete qual’è il titolo braziliano? O Mafioso. FANTASTICO. CHRISTOPHER WALKEN.
USCITA: 29 Febbraio – TrailerIMDbCompra

Monsters, Gareth Edwards (2010)

Questo è stato tipo il gran miracolo del 2011: MONSTERS AL CINE (in mezza sala sperduta chissà dove). Penso che nessuno ci avesse mai sperato, penso che a ‘sto giro la distribuzione italiana abbia stupito chiunque, soprattutto nell’averlo distribuito di merda. Ma li perdoniamo, LI PERDONIAMO, e li ringraziamo per averlo fatto arrivare anche in DVD. DVD che avete già tutti perché nell’emozione post visione ve lo siete comprati su play.com, a meno che voi non siate tra il gruppo di hater che lo odiano ammorte perché “ci sono pochi mostri”, “TI ODIO“, “è una storia d’amore comuffata”; dove ho già sentito questa frase? Forse Monsters sta a Drive come lo sci-fi sta all’action, e non saranno belli uguali ma sono belli comunque.
USCITA: 29 Febbraio – TrailerIMDbCompra

USCITE ESTERE

Warrior, Gavin O’Connor (2011)

Allora, io i film troppo americani li patisco. Quelli col drammone famigliare, che poi finisce tutto in baci e abbracci. Li patisco, non mi emozionano mai e quasi mi infastidisco, per questo WARRIOR non mi è piaciuto quando speravo. Ero partito carichissimo ma trama mi ha deluso, un sacco, m’è sembrata troppo scontata, troppo già vista e anche se gestita bene non sono riuscito a farmela andare giù. Però ho amato qualsiasi sequenza di combattimento, tipo che da allora voglio fare di brutto MMA e picchiare la gente, e soprattutto ho amato le interpretazione mettendo, ovviamente, Nick Nolte una spanna sopra tutti. Nanni ne ha scritto un pezzo carico, commosso e commovente e cazzo sono sincero quando dico che avrei voluto amarlo altrettanto.
USCITA: 20 Febbraio – TrailerIMDbCompra

The Shrine, Jon Knautz (2010)

Lo sapete cos’è questo? E’ il primo film bello che Miike abbia mai recensito! Il primo raggio di luce nella storia del nostro ex-stagista preferito (nonché unico), l’eldorado, la caramella buona in mezzo a quelli cattive, LA VITA. Fidatevi di lui, leggete e commuovetevi, che tanto io mica l’ho visto.
USCITA: 27 Febbraio – TrailerIMDbCompra

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

11 Commenti

  1. La storia distributiva di Monsters da noi è imbarazzante. Li odio tutti. Io Monsters lo volevo in tutti i cinemi d’Italia, nel senso che se un multi sala ha 10 sale dovevano proiettarlo in tutte. Mi piace, il tuo paragone con Drive. Io Monsters l’ho amato anche più di Drive, ecco. Potrei parlarne per ore, mi limiterò a dire che, a parte essere Lost in Jurassic Park senza il broncetto di ScarJo e il fluo di Tokyo (= GUD. Sofia Coppola merda e merda chi non lo dice), è pure il film di fantascienza con più scienza dell’ultimo decennio. Chi non ama Monsters non ama la vita, ecco.
    Comprerò il DVD e lo userò per inaugurare casa.
    Monsters = <3 + XOXO + :wub:

  2. Phoenix

    Monsters è decisamente peggio di drive.

    Io preferisco il nuovo fright night piuttosto che quello vecchio :P

    Warrior noioso.

    The shrine non è cosi male e c’è il fratellino di Boyka.

  3. @stanlio, @phoenix: volete delle botte? subito, di prima mattina?

  4. No! Capo! Non fare così! Cos’ho fatto! Giuro che non è colpa mia! C’erano le cavallette http://images.wikia.com/gearsofwar/images/a/a3/Gears-of-war-2-20080714001142097_640w.jpg !

  5. DreamersQueen

    Drive esce così presto in dvd? Bene per chi l’ha visto e non vedeva l’ora di metterlo nello scaffale dei filmoni (come me, che già gli ho riservato un posto d’onore). Però mi rode ancora che non sia stato nominato per la qualunque agli Oscar, ché lo strameritava. La definizione “è un film talmente grosso che in confronto Giuliano Ferrara è magro” rende splendidamente l’idea. Lo è, accidenti se lo è.

  6. Schiaffi

    Mh si, drive si merita un posto d’onore, va scaricato nel cesso d’oro di Gheddafi assieme ai suoi Sylvesters.

  7. Naccio Jai Fox

    “Sammo Hung è tipo il mio performer di piroette preferito, la sua rotonda forma gli garantisce la giusta aerodinamicità e un perfetto equilibro nello spaziotempo del salto.” <3

  8. Phoenix

    “Vivo in quarto di miglio alla volta”

  9. @stanlio: sei su un sito di violenza! Queste cosacce sentimentali falle a casa tua chiuso in bagno con la luce spenta, dove non ti giudica nessuno! Contieniti, per Crom! Ricorda il motto che hai recitato durante l’iniziazione: “vivo la vita un quarto di bue alla volta”.

  10. Porca troia capo, hai troppo ragione, mi vergogno di me. Ora ungo il mio muscoloso petto con il sangue dei miei nemici, corro in strada e urlo: «PER TOUTATIS, VERRETE SPAZZATI VIA TUTTI IN UN FIUME DI INTERIORA» mentre colpisco vecchiette sulla nuca con il dvd di Somewhere. DI TAGLIO.
    Poi mi affilo i denti con un coltello da burro arrugginito.

  11. DreamersQueen

    Devo dedurre dal suo commento che a @Schiaffi deve aver fatto schifo Drive.
    Beh, son gusti. Io gli ho davvero prenotato il posticino d’onore, eh.
    Sarà che sono facile all’entusiasmo ma a me è piaciuto tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.