Crea sito

Fight Night: The Avengers

Rubrica settimanale di colonne sonore da combattimento per caricarvi, emozionarvi, o puntare il dito sull’unica cosa di The Avengers che era meglio se no.

Artista: Soundgarden
Titolo: Live to Rise
Dal film: The Avengers

Tags: , , ,

18 Commenti

  1. Anakin Rossi Stuart

    Soungarden… RE-ASSEMBLE!!!

  2. Slum King

    Pensavo che la colonna sonora fosse di un gruppo chiamato The Shit…

    (Che poi tra l’altro c’è davvero un gruppo hardcore messo su da Ryan Adams che si chiama così :-P)

  3. teffa

    mannò, ma questi che audioslave sono?? mancano gli ex-Rage Against fuckin Machine che sapevano spaccare i culi..

    vedi

    http://www.youtube.com/watch?v=8de2W3rtZsA

  4. abraxas de la vega

    @Teffa

    superfacepalm

  5. Michael Jail Black

    Dopo la scena finale ha veramente spaccato di brutto!

  6. Frances Reingewertz

    un piccolo wtf, ma non un WTF immenso come i Nickelback sugli end credits di Spiderman. Ma come si fa a sbagliare di così tanto? Dopo un filmone del genere. Da brividi.

  7. BellaZio

    Mamma mia… sono proprio invecchiati… Cornell non azzecca nulla da almeno 15 anni comunque (perchè anche gli Audioslave erano una bella monnezza)…

  8. soundgarden…lacrimuccia. questa è moscetta in effetti

    il primo degli audioslave non era malaccio per niente

  9. BellaZio

    il problema del primo Audioslave è Cornell… fossero stati tutti strumentali sarebbe stato meglio…

  10. alessandro

    musicalmente non capisco un cazzo ma ho rivisto Collateral la settimana scorsa e mi sono ascoltato per qualche giorno Shadow on the Sun e spacca, altro che merda.

  11. Mario Elizabeth Marcantonio

    Soundgarden R.I.P.

  12. Past & Fasul

    io con chris ci so cresciuto…l’album dei TEMPLE OF THE DOG l’ho consumato tanto che me ne sono dovuto comprare un altro…

    i SOUNDGARDEN sono stati uno dei miei gruppi preferiti di quel mitico decennio che sono stati gli anni’90 sotto l’aspetto musicale almeno…

    pure il suo primo disco solista,lo metto ancora su alle volte nelle giornate piovose…

    MA POI…

    sono arrivati gli AUDIOSLAVE…ma che roba era…uno pensa la voce di chris più i RAGE AGAINST THE MACHINE,scoppia il mondo…come no…3 dischi anonimi,mai in guizzo mai un pò di brio,tutto messo a tavolino,tutta roba già vecchia…

    poi il suo secondi disco solista,quello che conteneva il pezzo di casino royale carinoinoino…anche se commerciale…e poi l’apocalisse…il disco con TIMBALAND…lì gli ho mandato un bel MARIVAFFANCULO,come un de sica d’annata e l’ho perso per anni…ho visto che si è fatto ricrescere i capelli…chissà con quelli li ritorna anche un pò di voce ma mi pare propio di no…

    non ho una bella opinione di questi gruppi che tornano insieme dopo anni,solo perchè il conto in banca e in rosso,non c’è concorrenza e ormai i sosoldi nella musica si fanno solo coi concerti…perchè tanto alla fine non hanno più nulla ma propio nulla da dire.

  13. Frances Reingewertz

    be’ però questo pezzo spacca, e spiega la rivalità con i Nickelback:
    http://www.youtube.com/watch?v=oggawHGe5IY

  14. Marlon Brandon

    per me Chris Cornell ha ancora una bellissima voce, gli Audioslave non sono cosi’ male certo se uno valuta facendo i paragoni con Jesus Christ Pose…ma non si resta ventenni per sempre.

  15. alessandro

    No cazzo, “anni ’90 mitici” no. Probabilmente il decennio più merdoso nella storia dell’umanità. Stranamente anche il periodo della mia infanzia.

  16. Hellblazer Joestar

    Anche il mio, ma io li ricordo con piacere.

  17. Mario Elizabeth Marcantonio

    il fatto, secondo me, è che a inizio carriera hai, a parte l’entusiasmo ai massimi livelli, anche il bisogno di dimostrare quello che sai fare, di acquistare credibilità, di avere un riscontro. Poi quella urgenza si perde per strada, mano a mano che acquisti più sicurezza, anche economica, e in molti casi decade la freschezza, la sincerità delle cose che fai.
    A Cornell è successo un pò questo, per me, questo pezzo è piattissimo, già al primo ascolto ti sembra di averlo già sentito 100 volte. Sembra suonato col freno a mano tirato.

  18. Frances Reingewertz

    Chris Cornell è bello bello in modo assurdo e siete tutti invidiosi delle sue Magnum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *