Crea sito

Piccoli Van Damme crescono: UFO (trailer)

È il momento di Bianca.
Bianca chi? Bianca Bree.
All’anagrafe, Bianca Van Varenberg.
Figlia di Jean-Claude Van Varenberg, meglio noto come Jean-Claude Van Damme.
Se leggete le nostre recensioni, sapete che Van Damme da svariati anni ormai non gira un film se non riesce – con le buone o le cattive – a tirar dentro almeno uno dei suoi figli.
Kristopher, povero lui, non manca mai.
Kristopher, ve lo ricordo, è quello che da grande vuole proprio fare l’attore e che intanto si fa raccomandare, poi si vedrà, ma in questo momento a curriculum ha la bellezza di dodici film di cui undici con il padre e uno, prodotto dal miglior amico del padre, in cui muore allo scoccare del minuto numero 4 (storia vera).
Bianca è un po’ meno convinta e perseverante, ma ha dalla sua il fatto di essere una patata gigantesca, per cui le cose le riescono un po’ più facili.
Ecco quindi che, pur essendo una cagna impresentabile, è riuscita prima del fratello a raccattare un ruolo importante in un film in cui il padre non c’è.
Almeno apparentemente.
Via col filmato:

Ah no?
C’è una cosa importante da dire di questo trailer: è (sembra) onesto.
Nel senso: le notizie che ci giungono sono di un Van Damme aggiunto all’ultimo istante per fare un favore alla figlia e aiutare la vendibilità del film, e qui nessuno vuole farci credere che sia il protagonista come faceva ad esempio l’ultimo Universal Soldier. Per quello che si sa è una semplice comparsata, di puro carisma, e questo trailer, per quanto lo utilizzi furbamente per fare un finale ad effetto, passa la maggior parte del suo tempo a fare del proprio meglio per vendersi senza il suo aiuto. Piuttosto nemmeno Bianca si vede gran ché, ma siccome è una cagna senza speranza mi sembra anche ragionevole che non abbiano voluto sovraesporla.
Detto questo: U.F.O. è un DTV come tanti diretto dall’inglese Dominic Burns, che ha in curriculum un film del 2012 con nientemeno che Mark Hamill e quindi probabilmente è uno stalker di prima categoria. Senza stare a ribadire l’ovvio ovvero che sembra una cazzatissima senza speranza, devo ammettere che questo trailer è comunque lievemente superiore a quello che mi aspettavo.
L’uscita inglese è prevista per gennaio: da bravi e inguaribili completisti ciechi di Van Damme, state pur tranquilli che alla prima occasione in un modo o nell’altro lo recensiremo.
Bianca ti amo.

Tags: , , , , ,

12 Commenti

  1. solero

    che pheega raggah

  2. jcvd

    Bravo Nanni, cosi si fa.

    p.s: recensirai anche welcome to the jungle?

  3. Incredibile quanto abbia alzato l’asticella District 9, riguardo la credibilità delle astronavi.

  4. @jcvd: non mi sbilancio, diciamo che lo guarderò…

  5. Jean Pieri

    io spero che JCVD interpreti il capo degli alieni. allora si che sarebbe una bombetta di film

  6. Matt Goemon

    Grazie Nanni, per sorbirti queste cose al posto nostro in modo che poi possiamo raccontarle agli amici senza averle viste.

  7. alberto

    Ragazzi ma di The Eagle Path si sa qualcosa?

  8. jcvd

    lo ha rimontato, ma non si sa quando uscirà…

  9. Slum King

    NNNNNaaaannniiiiii
    te mi dai questo trailer e io ti do questo
    https://www.youtube.com/watch?v=jNhDQhDEFaQ
    ce li scambiamo come le figurine!

  10. Dèvid Sfinter

    Spero sia l’unico caso in cui il trailer è più noioso del film. Altrimenti…

  11. udokier

    Tarri, astronavi, gente che si dà mazzate di kung fu, un po’ di topa.
    Io me lo guardo di sicuro.

  12. solero

    @Slum King: da addormentarsi preima della fine (del trailer!)
    però gran cast e riderone quando alza la coperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *