Crea sito

Sparare sulla croce rossa: After Earth (il trailer)

In realtà non ho voglia di sparare sulla croce rossa.
Ho voglia di dire qualcosa di bello, per cui non dirò nè “Shyamalan” nè “il figlio di Will Smith”.
Vediamo un po’… La fantascienza!
Ridendo e scherzando, vi siete accorti che negli ultimi tempi gli unici film in grado di fare soldi decenti al botteghino senza essere sequel, remake o trasposizioni da libri e fumetti sono i film di fantascienza?
È il lato positivo del successo di Inception. Dobbiamo pupparci la vuvuzela su tutti i trailer dell’Universo, incluse tra un po’ anche le rom-com con Jennifer Aniston, ma tra Source Code, Looper, Oblivion e questo After Earth i film di sci-fi sono più o meno gli unici che riescono ancora ad attrarre budget seri, star famose e soggetti più o meno originali. Io di questo sono abbastanza contento.
Il trailer:

Ora possiamo parlare di Shyamalan (che voi non sapete quanto è dura non storpiargli il nome per farmi una risata in più, ma mi sto sforzando di diventare grande).
Il punto è che da una parte ci sono cosette interessanti, si vede un grosso budget, si vede qualche scena azzeccata tipo l’inizio in cui Will Smith muore di colpo (lo so che non muore, ma è bello finché sembra così), si vedono dei mostri.
Dall’altra però la narrazione, il percorso di crescita, le stronzate… si sente la puzza delle sue peggiori prediche, la classica moralona forzata a cazzotti con cui ha rovinato i suoi ultimi film, e ciò mi spaventa.
La cosa però che mi fa più ridere in assoluto è che, trattandosi di Shyamalan, il trailer è stato costruito appunto proprio come un film di Shyamalan, ovvero con il mega-twist finale. Questo ovviamente se ignoriamo che il suddetto twist è spoilerato tipo dal titolo del film. Ma quel che conta è il pensiero.
Detto questo: che ne pensate?
Ma soprattutto: per voi, contano di più le dimensioni o come lo si usa? Il budget, dico.

P.S.: poi sì, è ovvio che nel momento in cui il protagonista è il figlio di Will Smith finisce subito ogni trattativa

Tags: , , , , , , , , ,

68 Commenti

  1. Blue Anime Character

    @Naccio Jai Fox: usare la regressione lineare su variabili comprese tra 0 e 1 è da irresponsabili. Meglio una regressione logistica, anche se comunque il voto atteso del film è praticamente prossimo allo zero…

  2. Giulio

    Sono tra quelli a cui Shyamalan generalmente piace. Sì, “L’ultimo dominatore dell’aria” è davvero inguardabile e “Lady in the water” è bizzarro, sbilenco, sbagliato. Ma considero “E venne il giorno” un ottimo remake di “Gli uccelli” e contiene alcune scene (quelle delle follie di massa) visivamente ed emotivamente impressionanti. “The village” per me è un capolavoro: uno dei film più politici che l’America abbia partorito negli ultimi 15 anni. “Signs”, “Unbreakable” e “Il sesto senso” li considero tre ottimi film: hanno una narrazione secondo me molto vicina a Stephen King.
    Poi magari sono matto io…

  3. @Cristoforo Nolano: hai creduto anche tu per un istante che fosse il film tratto da questo?

  4. Cristoforo Nolano

    @Stanlio: ebbene sì. E già mi immaginavo la scena del roscio che precipita nell’harem alieno.

  5. Schiaffi

    @Stanlio & Cristoforo
    O ma quanto era difficile quel gioco lì? Era come Flashback o i giochi truci di Dylan Dog su dischetto con quello stile stronzo a enigmi. Tutti sti giochi dopo un paio di schermate già non sapevo più che fare, ma visto così pare una passeggiata.

  6. Porca troia Schiaffi, FLASHBACK! Che robe che mi tiri fuori, ora mi commuovo.

  7. Fermi tutti, ma c’è Zoe Kravitz in questo film!

  8. Rainer Werner Fassbender

    Anche a me Tree Of Life è piaciuto.

    Vamos Cicciolina: cinque alti fra fan del vecchio trombone rincoglionito che sbraita alla fermata del 15/.

  9. Thunder

    Il figlio di Will Smith mi farebbe incazzare anche diretto dal mio regista preferito, figurati se collabora con sciamalan (che a me già nel sesto senso faceva effetto sonnifero, il bambino era da prenderlo a botte). Mi risparmierò questo film come tutti quelli che hanno seguito Il predestinato (che però c’aveva un che)

    (se ve lo chiedeste è una delle prime volte che scrivo, anche se vi leggo sempre)

  10. Magdalena

    Me lo ricordo, zio Nanni, quando andavi dicendo che avevi visto date strane sulle lapidi… e invece era tutta una tua fantasia. Non so perché me lo ricordo, ma me lo ricordo.

    E siccome ogni volta che si parla di Shamalyan finisco per dire sempre le stesse cose, riassumo: mi piace The Village, aborro E venne il giorno, del resto più o meno importa nulla. Ho rivisto The Sixth Sense una sera dell’ultimo Lucca Comics e devo dire che ancora una volta sì, è costruito bene e in modo onesto, siamo noi che alla prima visione non notiamo i dettagli.

    Non mi piace la piega che ha preso la famiglia Smith, ma Jaden non ha più le treccine e mi sembra un gran risultato. Però ancora sta storia degli Smith in solitaria inizia un po’ a stancare; gli animali che corrono a rallenti non li voglio manco commentare.

    L’hype si aggira intorno allo 0,0%.

  11. Giovi 88

    Ho dubbi su questo film. Will Smith difficilmente sbaglia film e solitamente ci mette la classica “pezza”, la trama è interessante, ci sono scene spettacolari e di grande effetto (escludendo gli animali fatti in cgi di merda), ma… con Shyamalan alla regia possiamo aspettarci di tutto!
    Nei primi anni della sua carriera ha girato film per me davvero belli come Unbreakble, Il Sesto senso e Signs ma poi il nulla. Solo film orrendi, ed è per questo che ho il terrore che After Earth non sia altro che “L’ultimo dominatore dell’aria (e dello spazio) 2″…

  12. Will Smith difficilmente sbaglia film

    Dal 2000 a oggi: La leggenda di Bagger Vance, Io, Robot, La ricerca della felicità, Io sono leggenda, Hancock, Sette anime, Men in Black 3… ‘nzomma…

  13. Giovi 88

    La maggioranza dei film che hai elencato (tranne Sette anime) mi sono piaciuti. Poi se andiamo a considerare gli incassi, che per me sono secondari rispetto al mio giudizio ma sono fondamentali per le case di produzione, si può vedere che i film con W.Smith protagonista hanno sempre incassato parecchio.

  14. trecool

    No.

  15. Dei film elencati salvo giusto MIB3, ma solo se paragonato a MIB2.

  16. BusVanni

    Ragazzi fucilatemi..mah a me will piace, e pure parecchio! Apparte sessualmente.. Li preferisco Olivia Wilde…boia che topa… Vabbè … Dicevo, lui mi piace, ma come si fa???? Cioè …solo 4 parole:

    E venne il giorno

    @Giulio… Si , sei matto!

  17. I conceive other website owners should take this site as an example , very clean and great user genial style . “When we lose one blessing, another is often, most unexpectedly, given in its place.” by Clive Staples Lewis.

  18. Me stesso

    La sala del cinema era tutta piena, con una marea di gente che si aspettava un gran film con Will Smith. Will Smith e’ stato bravo nei pochi minuti che ha avuto, del resti il film e’ stato uno sputo alla sua carriera(di Will S.)
    Incongruenze nella trama, effetti speciali che riesco a fare pure io, una noia pazzesca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.