Crea sito

Violenza Domestica: Maggio 2013

USCITE ITALIANE

Jack Reacher, Christopher McQuarrie (2012)

new-jack-reacher-posterIl film che per quest’anno ha messo d’accordo Tom Cruise e il cinema e la gente che va al cinema puntando tutto sul facciamolo alla vecchia maniera così non sbagliamo niente e già che ci siamo ci piazziamo Werner Herzog come cattivo perché WERNER HERZOG ha una faccia pazzeschissima e l’aria da persona che uccide senza fare il minimo sforzo. Ci ha anche permesso di dimenticare la cazzata Oblivion e i soldi che Duncan Jones potrebbe prendersi se solo dicesse “pezzidimerda”, quindi insomma vogliamogli bene e finita lì, facciamo come il Casanova e la sua infinita saggezza.
USCITA: 8 Maggio – TrailerIMDbCompra

Django Unchained, Quentin Tarantino (2012)

MV5BMjIyNTQ5NjQ1OV5BMl5BanBnXkFtZTcwODg1MDU4OA@@._V1_SX214_Sarebbe carino se effettivamente ci fosse qualcosa da dirvi a riguardo ma no, non c’è, s’è già detto tutto e voi sapete già tutto e non a caso stiamo parlando di uno dei film dell’anno e di un ennesimo grandioso Tarantino. Per sempre vivrà il commento “un capolavoro, ma nulla di più”, per sempre vivrà questa sensazione di impotenza di fronte alla grandezza di quel cinema lì, quel cinema fatto di palle, cervello, cuore e budella come un ottimo piatto anglosassone. Se volete dico pure negro. NEGRO. Fatto.
USCITA: 15 Maggio – TrailerIMDb Compra

Alyce, Jay Lee (2011)

alyce_xlgFilm di cui non sapevo assolutamente, film che parla di una tizia che dopo aver lanciato una sua amica giù da un palazzo è perseguitata dalla colpa e finisce in un vortice di incubi, sesso, droga, violenza e maccosa. È tipo una premessa tremendamente casuale in cui tutto sembra un pretesto per mostrare tette e sangue senza tanto senso perché intanto c’è la droga, e di certo non aiuta che il regista sia quello di Zombie Strippers!, quel film là con Jenna JamesonRobert Englund che in effetti pareva casuale tanto quanto, però se ne parla discretamente bene, nel senso che è piaciuto ad abbastanza gente da avere un 5.1 su IMDB. E sì, sono voti che solitamente non vanno considerati ma ho imparato che i film piccoli e indipendenti brutti lì non vivono e un 5 è sempre sintomo di una possibile sufficienza. Insomma, la curiosità a me è salita.
USCITA: 22 Maggio – Trailer IMDb Compra

Looper, Rian Johnson (2012)

Anche di questo sappiamo tutto, ne abbiamo parlato a lungo, ma lo sapete che più ci penso e più mi girano i coglioni? Mi è piaciuto un sacco, ma mi girano i coglioni. Mi girano sulla scena più figa tra l’altro, quella della tortura e le dita che spariscono. Tutto bene, tutto bello, tutto OOOOH, però poi il finale del film è interamente scritto sul concetto che le azioni del passato cambiano il futuro e allora mi volete dire che se stai tagliando le dita a un tizio il suo futuro non cambia e resta nello stesso posto, nella stessa situazione, ma senza dita, faccia, e tutto il resto? Non ha senso, e mi girano i coglioni perché sono un pignolo e sì che con i viaggi del tempo non si può proprio esserlo e i paradossi, che siano in una puntata di Doctor Who o nella sceneggiatura di Primer, vanno dati per scontati, ma sono dell’idea che se si costruisce un intero film su un concetto almeno a quello bisogna restare fedeli, cosa che Johnson non ha fatto e con cui se n’è sempre uscito con delle grandi paraculate tipo “dovete accettarne la magia”. E va bene Rian, però anche vaffanculo.
USCITA: 29 Maggio – Trailer IMDb Compra

USCITE ESTERE

The Facility, Ian Clark (2012)

the-facility-posterIndovinate un po’? Un altro film di cui non sapevo assolutamente nulla. Opera prima, inglese, otto cavie da laboratorio iniziano a passarsela male quando il medicinale che stanno testando inizia a trasformare la gente in pazzi omicidi. Nulla di nuovo e sconvolgente all’orizzonte, ma le impressioni sembrano per lo più positive ed è pur sempre un film ambientato interamente in una clinica, cosa che mi piace molto. Poi come sappiamo gli inglesi si impegnano sempre e anche i film brutti finiscono per essere una spanna sopra ai film brutti delle altri parti e non è che se uno caga meglio di altri allora ne apprezziamo il prodotto, ma ci siamo capiti.
USCITA: 6 Maggio – Trailer IMDb Compra

Mama, Andrés Muschietti (2013)

mama-poster1Questo lo conosco! Non l’ho visto, ma lo conosco. Per essere uno che guarda una media di 6 film a settimana potrei fare decisamente di meglio, tipo guardare quelli di cui poi devo parlare qui, però di solito c’è un motivo e il motivo di oggi è NON NE AVEVO VOGLIA. Come sappiamo tutti Mama è tratto da un corto, un corto che tutti amano e con cui tutti sembrano essersi cagati sotto dalla paura e che a me ha fatto esclamare un grande ‘MBÈ, quindi se già ‘MBÈ con il corto figuriamoci quanti ‘MBÈ con un lungometraggio dedicato. Fortunatamente questo è un sito sempre sul pezzo fatto di gente sempre preparata e possiamo sederci comodi, leggere la rece e dire tutti insieme ‘MBÈ, giusto perché è carino farlo.
USCITA: 7 Maggio – Trailer IMDb Compra

Curandero: Dawn Of The Demon, Eduardo Rodriguez (2005)

curandero-poster-artwork-sergio-acosta-carlos-gallardo-gizeht-galateaÈ il primo film del regista di Stash House e El Gringo, scritto e prodotto da Robert Rodriguez, che non è un parente oppure lo tengono nascosto così non passa per raccomandato. C’è da dire che un Rodriguez in Messico è come un Rossi in Italia quindi insomma magari non sono parenti per davvero. Ci stanno la magia nera, i demoni e l’orrore e ho come l’impressione che molti di voi l’abbiano già visto; sta di fatto che a quanto pare non era mai uscito in DVD, o era uscito in una versione scrausa andata subito fuori catalogo, quindi ora ha visto bene di tornare tra di noi. Mi pare un’ottima scusa per recuperarlo.
USCITA: 20 Maggio – Trailer IMDb Compra

The Last Stand, Jee-woon Kim (2013)

The-Last-Stand-poster-finalIl ritorno in grande stile di , il film che ci ha addirittura permesso di intervistarlo, il film che chiunque qui dovrebbe aspettare come un primogenito sbavando in giro come un alano e sudando come un uomo. E se non bastasse il regista è uno che tirò fuori una bombetta a suon di vendetta con I Saw the Devil, film qui recensito senza entusiasmo ma non per questo universalmente trattato come una cazzata. Insomma, cazzo c’è da dire a riguardo se non FOTTA GIGANTESCA DATEMELO ADESSO ALTRO CHE 27 MAGGIO. Che poi è uscito al cinema a gennaio ma in tipo quattro sale e non me ne sono nemmeno accorto. O forse ero distratto. Sono scusato? No. Merito la frusta.
USCITA: 27 Maggio – Trailer IMDb Compra

In Their Skin, Jeremy Power Regimbal (2012)

In-Their-Skin-FINAL-PosterUn altro di quei film di cui non so niente ma che mi fanno saltare addosso la curiosità. Si tratta di un home invasion stile Funny Games in cui una famigliola si fa i cazzi propri quando dei tizi apparentemente innocui gli arrivano in casa a fargli brutto, tutto qui, però come al solito non se ne parla male. È un’opera prima di un regista che per i prossimi cinque minuti sarà il mio regista dal cognome preferito. Power Regimbal; è stupendo.
USCITA: 27 Maggio – Trailer IMDb Compra

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

5 Commenti

  1. Ma non ci sono tipo le avventure di Jeremy Power Regimbal in onda al pomeriggio su Cartoon Network? Con chi mi confondo?

  2. FedericoSly

    Jack Reacher e The Last Stand Filmoooooni!!!!!!

  3. Il Reverendo

    Jack Reacher WINS! peccato la totale assenza di violenza, ci fosse stata sarebbe stato un film perfetto!

  4. Giovi 88

    D’accordissimo con Il Reverendo, se ci fosse stata più violenza (alla Bullet to the Head o The Last Stand per intenderci) Jack Reacher sarebbe stato un filmone. Ma nonostante tutto resta un film che merita assolutamente, e con un grande Tom Cruise. A proposito di The Last Stand, visto che ormai siete entrati in confidenza con Arnold gli potreste fare un colpo di telefono per capire quando il suo ultimo filmone (questo si) esce in Italia?

  5. Sergio Beone

    Ho appena visto In Their Skin e lo consiglio a chi ama film violenti tipo funny games, backwoods o strawdogs. L’incipit fa molto funny games, appunto, ma poi prende tutt’altra piega. Contando che è un esordio secondo me è un buon film. Sottotitoli su SRT Project :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.