Crea sito

Fidatevi di un Roland Emmerich originale: Sotto assedio – White House Down

“Hai tagliato i capelli?”
“L’ho fatto la settimana scorsa…”
“Oh… Ehm. Stasera farò tardi. Ti amo.”
È il minuto 5.
James Woods, capo dei Servizi Segreti, visibilmente a disagio, saluta la moglie.
Tu spettatore che hai visto più di tre film nella vita mangi immediatamente la foglia: è lui il traditore. Roland Emmerich gli ha chiesto di recitare in maniera visibilmente losca affinché tutti lo capissero al volo.
Lo terrà “nascosto” per altri 15 minuti, poi lo lascerà agire a intenzioni scoperte.
Alla voce: giocare al proprio gioco, e non sfottere nessuno.

White-House-Down-Filmloverss

Sgombriamo il campo dagli equivoci: a Hollywood non sono nuove le storie di spionaggio industriale, e chiaramente a un certo punto l’anno scorso è girata un’idea abbastanza specifica su un attacco terroristico alla Casa Bianca, qualcuno ha detto “facciamolo” e qualcun altro ha origliato e si è detto “secondo me riusciamo a mettergliela nel culo e farlo prima noi”. I fatti specifici non li conosciamo ma il risultato è che ad aprile è uscito Attacco al potere (Olympus Has Fallen) e ora esce questo Sotto assedio (White House Down). Uno dei due è un’ottima imitazione dei film di Roland Emmerich. L’altro è un Roland Emmerich originale.
Roland racconta di aver accettato il progetto su commissione, ma la sua impronta è totale: è il solito film corale con un eroe semi-improvvisato che salvando la situazione ricucirà il suo rapporto con la famiglia da cui è stato estromesso. Ogni personaggio è rigorosamente bidimensionale e corrisponde a stereotipi classici scanditi a chiare lettere con la scioltezza di chi applica con incrollabile amore gli stessi schemi da vent’anni.
La novità, al massimo, è che per una volta non può spaccare il mondo intero ma è costretto ad ambientare il film in un solo luogo. E non un luogo a caso: la Casa Bianca, che se non fosse già iconica per essere la Casa Bianca lo sarebbe per essere stata esplosa da Roland Emmerich in Independence Day – cosa che ha tutto il diritto di autocitarsi e che puntualmente fa.
Il suo colpaccio è nella coppia di protagonisti.
Abbiamo Channing Tatum nella parte di John Collo, reduce dall’Afghanistan separato da moglie e figlia che, dopo una serie di umili lavori, ha trovato un ingaggio come bodyguard del portavoce del Presidente (lo so, IMDb riporta il nome del personaggio come “John Cale”, ma vi pare credibile il bassista dei Velvet Underground che fa la guardia del corpo?).
Ma soprattutto, abbiamo Barack Obama nel ruolo di se stesso. E siccome Emmerich è Emmerich, non solo gli bastano circa 90 secondi per farti venire voglia di festeggiare il 4 luglio con un barbecue in giardino e i fuochi d’artificio anche se è il 20 settembre e piove, e non solo Barack Obama partecipa dritto all’azione come fece 17 anni fa il suo predecessore Bill Pullman contro gli alieni, ma non c’è timidezza ad entrare a gamba tesa in questioni politiche con una di quelle idee che si trovano solo in quella che pare essere la fonte d’ispirazione preferita dal nostro Roland: i temini di seconda elementare. Per cui sì: una delle cause dell’attacco terroristico è l’annuncio da parte di Obama del ritiro di tutte le truppe dal Medio Oriente e la proposta di un trattato di pace, forse lo scenario più bislacco dai tempi di Superman IV.
La genialità della coppia Collo – Obama sta ovviamente nel fatto che se li vedessi così come sono come protagonisti di un corto di Funny or Die non batteresti ciglio.

Barack Obama e John Collo

Barack Obama e John Collo

Passiamo alle note dolenti.
È abbastanza chiaro che, una volta scoperto del film concorrente, qualcuno abbia detto “vabbuò, ormai l’abbiamo presa in saccoccia, inutile investirci troppo”. Di suo Roland ha ancora una mano spettacolare, a partire dal senso dello spazio: per quasi tutto il film sai perfettamente dove si trova ognuno dei personaggi e più o meno che distanza li separa, che è il tipo di cosa a cui da anni ormai avevamo imparato a rinunciare. E nemmeno durante le azioni più concitate lo vedi scuotere la cinepresa come un esagitato secondo quella triste moda degli ultimi tempi che da Greengrass in poi pare aver contagiato tutti, e che di suo andrebbe di campi larghi come ha sempre fatto: il pacco sta nella plateale insufficienza di budget che, dal punto di vista spettacolare, mortifica il nostro a occasionali inquadrature innaturalmente strette e soprattutto al peggior mucchio di effettacci speciali che gli sia mai capitato in mano dagli anni ’90. Rende bene la prima esplosione del cupolone, il resto è il lavoro di chi sta tirando la post-produzione a costi minimi, costringendo Emmerich a dare il peggio proprio là dove aveva sempre dato il meglio (in particolare si fa notare un volo di elicottero che pare uscire da un simulatore da sala giochi abbandonata dal 2004). Cose che le vedi e stai male per lui, che solo quattro anni fa girava una scena come lo sprofondamento della California che è tuttora nella Top 3 delle cose più spalanca-mascella che io abbia mai visto su grande schermo.
E allora ecco che lo vedi costretto a dare il meglio di sè altrove, nel disarmante cuore che mette in personaggi assurdi come la 12enne figlia di Collo con una passione smisurata per la Casa Bianca e un canale Youtube di politica – ripeto: 12enne in fissa per la Casa Bianca con canale Youtube di politica – e persino in quelli che gli vengono malissimo come “l’hacker” e il nazi-americano, ruoli facilissimi dati in mano a due poveri sfortunati carismo-lesi, entrambi fortunatamente controbilanciati non solo dai due affiatati protagonisti ma dalla ancora più affiatata coppia di cattivi James Woods / Jason Clarke.
Non puoi che applaudire poi a una sceneggiatura in cui non c’è un solo dettaglio, anche il più apparentemente inutile, che in qualche modo non venga chiuso a cerchio nel finale, roba da professionisti con i controfiocchi.
E non mancano le improvvise intuizioni di puro genio: la prima, nell’immagine del Presidente degli Stati Uniti che si sporge dal finestrino di una macchina in corsa per sparare con un lanciarazzi agli inseguitori sotto gli occhi delle telecamere delle news in diretta; la seconda in cui, dopo aver annunciato trionfalmente che tutti i Paesi rilevanti hanno firmato il trattato di pace di Obama, sui titoli di coda ti va a piazzare Street Fighting Man. E voi ve lo ricordate no, qual era l’altro film che usava Street Fighting Man sui titoli di coda? V per Vendetta. Esatto: il più noto manifesto dell’anarchia e il film più patriottico del nuovo millennio che condividono lo stesso identico messaggio sui credits finali.
All’uscita, il sentimento prevalente è quello dell’occasione semi-sprecata, ma a cui si potrebbe probabilmente rimediare semplicemente facendo partire un Kickstarter per raccogliere quei 7/8 milioni che servono per completare le scene d’azione con effetti speciali all’altezza.
Io ce li metterei.
Trolland Emmerich meriterebbe questo ed altro.

Scene importanti

Scene importanti

DVD-quote:

“Capolavoro strozzato”
Nanni Cobretti, i400Calci.com

>> IMDb | Trailer

BONUS
La foto del giorno:

abc_gma_king_130625_wg

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

89 Commenti

  1. FedericoSly

    Magari il film.sarà anche gradevole, ma se come protagonista c’e’ lo spogliarellista di magik Mike ….dai cazzo non centra niente con questo genere, deve fare solo film per donnine

  2. Past & Fasul

    Concordo…s

  3. Past & Fasul

    Speriamo che dopo sto flop non bazzichi più il genere.

  4. Che problemi vi dà esattamente Channing Tatum? Non è il suo primo action… Il carisma è adeguatissimo, fisicamente è un Van Damme con le orecchie a sventola, depilato uguale… Non è che tipo avete visto davvero Magic Mike (tranquilli, non vi chiedo perché)?

  5. Al Pachino

    Meglio gli action di Bollywood…

  6. FedericoSly

    @Nanni ti prego non paragonarmi Tatum a Van Damme…al massimo ti concedo Tatum – Di Vaprio un po piu’ muscolosetto

  7. Dévid Sfinter

    Tatum e nu bbravo guaglione. Forse ha la faccia un po’ troppo pulita però s’impegna. Poi l’avete visto in Facciamola finita?! Dai non può starvi antipatico.

  8. Djo!

    è una scena di elicottero peggiore di quella in Expendables 2 ?

  9. Barbaxas

    io al Rolandone ci voglio bene, quindi lo approvo sulla fiducia.

  10. Ciobin Kosugi

    Anche io sono sconvolto dal paragone Tatù – Van Damme. Brusnanni, che succede ?? Non mi risulta che Channing Tatù faccia spaccate, tiri calci volanti ecc. e nemmeno che sia calciabile. Nanni ti hanno rapito gli alieni ? :)

    Il film clone di questo a me piacque fortissimo, sporattutto per i molti calci nella pancia ai deboli. Ho una intera collezione di film di calci nella pancia a gente inerme. Da Emmerich non mi aspetto questo, però. Lo vedrò certamente, con grande sfarzo.

    Vorrei però sapere se c’è una scena in cui il Negro, facendo colazione spalmando il burro su un biscottino, si rivolge a Channing Tatù dicendo: “Voglio farti un discoso sulla famiglia, visto che ci tieni tanto…”, con aria minacciosa. C’è ? Se c’è ditemelo.

  11. @federico: non sarà strettamente un culturista ma è grosso cazzo. È tipo un Mark Wahlberg giovane, e a quanto me so Mark Wahlberg vi va bene, nonostante il passato come Marky Mark e modello per le mutande e un fratello nei New Kids on the Block. Ci sta tutto, e i suoi duetti con The Rock in G.I. Joe 2 spaccavano.

  12. @ciobin: era puramente fisico. Non eri tu l’esperto in depilazioni? Se c’era una persona che mi poteva capire…

  13. Zambo

    In realtà al Nanni Collo piace per i motivi che tanto stanno scombussolando il post precedente…

    Sciocchezze a parte, la scena dell’elicottero è peggio persino di quella dell’aereo di Attacco al Potere? Persino in questo si sono copiati?
    “Le scene in esterni con oggetti volanti le faremo con la Playstation 1, tanto la gente viene per Collo/Butler.”

  14. Jo

    Io voto per maggiori ruoli action per Collo, ha la fazza adatta, il fisico pure, pollice alzato per me. In G.I. Joe (1 e 2) era divertente e bravo nella sua parte. Stiamo a vedere con fiducia&popcorn.

  15. @zambo: a parte il tipo di osservazione che accetto giusto giusto da chi mi legge da ieri, sì, l’idea è che entrambi per timidezza reciproca abbiano investito sotto il livello di guardia in fase post-produzione.

  16. umbem

    parto con una confessione: per me Emmerich è come la tua ragazza a cui hai dato tutto, hai perdonato tutto in nome dell’amore, finché arrivi a un punto in cui, davanti ad una cazzata delle più piccole che abbia mai fatto, ti spegni, neanche reagisci esplodendo, semplicemente ti spegni, e te ne vai con un semplice “bon, davvero, mi spiace, io ci ho provato. basta così”.

    nanni, va bene tutto, ma vedere il parellelismo tra street fighting man in coda al top movie anarchico così come in coda al top movie patriottico, mi ricorda molto la critica di letteratura greca che mi beccavo al liceo – “pensate, questa è l’unica volta in tutta la produzione letteraria di [tizio] in cui usa questa parola. chiameremo questa figura hapax”. sì ma, circa l’80% della produzione di [tizio] è andata perduta, come cazzo fate a dire che sia l’unica volta che compare, per di più consapevolmente? provate a togliere una mano dal pene inturgidito mentre scrivete, magari…

    insomma, sarò appunto prevenuto, ma ci vedo solo un “buttiamoci gli stones che fa tanto cazzuto e good old times”.

    btw, ho provato a leggerlo come scritto da una donna, ed è molto più sfizioso.

    p.s.
    tatum da whalberg può giusto aspirare a una golden shower

  17. Zambo

    @Nanni: l’avevo liquidata apposta come sciocchezza.

  18. @umbem: innanzitutto non c’e’ nulla di perduto, e’ tutto su IMDb.
    Secondo di tutto, e’ DI BRUTTO l’istanza piu’ famosa in cui viene usata, a meno che non mi dici che in Fantastic Mr Fox e’ a commento di una scena memorabile (non l’ho visto) o che l’episodio di Criminal Minds in cui compare ha fatto la storia della tv (non ho visto manco quello).
    Terzo: si’, lo ammetto, non ero a casa sua quando e’ stato deciso e magari non e’ nemmeno stata un’idea sua, ma mi fido, mi piace pensarlo, girala come preferisci tu, ma Trolland non e’ nuovo a scherzetti sottili del genere e la mia reazione genuina istintiva quando ho sentito l’attacco del pezzo e’ stata di ridere pensando a V per Vendetta.
    Quarto: come va stamattina, tutto ok?

    @zambo: (cenno di assenso)

  19. Colin Farth

    Tra parentesi, Magic Mike forse e’ anche l’unico film decente di Steven Sodenbergborgbargenzzosiscrive degli ultimi millemila anni e la sua aria da film di donnine e’ dovuta principalmente ad una tristissima campagna pubblicitaria da commedia adolescenziale. Ho dovuto vederlo con mia sorella e mia madre [inserire battuta sulla mia latente, potentissima omosessualita’] perche’ mi sono trovato in minoranza sul film da vedere [inserire battuta sul fatto che ci credete poco] e alla fine eravamo tutti e tre positivamente sorpresi.

    Detto questo, Tatum action l’ho visto solo in quella ciofeca di GI Joe ed era una delle pochissime cose salvabili del film.

    Considerando il mio amore per Emmerich (Godzilla 1998 FTW!!!!11! anche piu’ di Indipendence Day, quasi), sono molto curioso.

    Quasi quasi mi sparo la maratona “Olympus has fallen/White house down” tanto per vedere come me li ricordero’ il giorno dopo.

    “…e poi Gerard Butler salva Jamie Foxx e…”
    “Guarda che e’ un altro film!”
    “Quale, quello ambientato nella casa bianca con i terroristi e il presidente nero?”
    “eh… oh… uhm…”

    (ok, se n’era gia’ parlato ma la cosa mi fa sempre ridere)

    • Fra X

      MM… la noia fatta film! Zero emozioni, zero ritmo… fai un documentario allora che ci regala emozioni! Hanno fatto pure il superfluo sequel che difatti è stato un mezzo flop!

  20. Ciak Norris

    Mmmm…Nanni Cobretti che apprezza così tanto collo tatum mi puzza un pò. . che sia davvero una Nanna Cobretta??

  21. Zanna

    @Nanni: Tranquillo, l’esplosione di critiche ha un unico nome: invidia. Hai vinto un premio, e in Italia chiunque fa qualcosa e ottiene un riconoscimento in automatico viene ricoperto da badilate di merda da chi nella vita non ha mai fatto nulla di buono, sia per pigrizia che per semplice incapacità.

    • Fra X

      Il bello è che questo succede con attori, scrittori, registi, presentatori… meno che con politici, industriali senza scrupoli… mah!

  22. Schiaffi

    Ma che capolavoro strozzato, pure se gli davi quei 2 spicci per sistemare quei cessi di elicotteri di carta sarebbe rimasta la merda che è: lungo, noioso e fiacco.
    Se attacco al potere era na bombetta, questo coso è di una pochezza indescrivibile, proprio uno di quei film dove ti rompi i coglioni e manco l’ho visto tutto.
    Poi vabè, i marchi di fabbrica di emmerich ci stanno tutti eh: cgi di merda, azione pessima, personaggi inutili, lunghezza eccessiva, ognuno fa il cazzo che vuole e bambini odiosi che affideresti al necrofilo di Lodi.
    Preferisco bere il liquido dei feti imbottigliati piuttosto che rivedermi sta tristata.

  23. Colin Farth

    @ciak: donna Nanna, tutta tanna.

    …vado a picchiarmi da solo

  24. FedericoSly

    Ho comunque io di Hemmerich salvo tre film,I nuovi eroi, ID e Godzilla che risale a 15 anni fa,poi ha fatto solo merdate…
    CAZZO Produttori di Hollywood ma date.qualche spicciolo al duo Florentine/Adkins per una produzione in grande stile!!!

  25. Terence Hell

    Obama che rompe i culi diretto dal Roland.
    Se uno ha bisogno di altro inutile che passi da questo sito.

  26. visto Olympus has fallen, non era malaccio e non mi sono addormentato, già bene. Ha senso vedere questo o butto via due ore?

    • Fra X

      A proposito di OHF, sbaglio o da noi grazie alla presenza dei nord-coreani è stato pubblicizzato di più? Dopo il fallimento della Cannon e CN passato in TV alzi la mano chi si sarebbe aspettato di nuovi film simili! XD

    • Magari è capitato solo a me, ma Olympus Has Fallen, per me riesce a generare un buon livello di tensione, nella fase
      [SPOILER]

      dell’attacco iniziale che si rivela via via più ambizioso e mirato.[/SPOILER]

      @Nanni, Luminoso Lider di noi appassionati calcisti (anche quelli eretici come me che apprezzano Soderbergh), non potreste implementare i codici BBCode (o variazioni sul tema), in modo da dare a chi commenta la possibilità di inserire testo bianco su sfondo bianco, magari usando una [spoiler]sintassi come questa[/spoiler]?

  27. umbem

    @nanni:
    primo: grazie per l’interesse. tutto bene, migliorabile, ma bene.
    secondo: te l’ho detto, probabilmente sono io ad essere viziato dalle delusioni che mi ha dato.
    terzo: il link di imbd è alla pagina degli stones, so what? non discuto la verità del dato che ci hai dato, ci mancherebbe!
    quarto: mica ho detto “ma te ce stavi quando l’han deciso?”. solamente certe trovate attribuite agli autori (in senso ampio) mi sembrano delle fregnacce (pensa a canova quando “spiega” lynch). Quella degli stones la vedo così – ovviamente non quella della casa bianca.

    certo però si apre un bel punto, se veramente l’avesse fatto di proposito. non sto ad annoiarti/vi, ma – siccome le citazioni dicono molto del target di pubblico che si aspetta chi cita – ammesso che lo spettatore sia in parte lo stesso che ha visto v per vendetta e questo, lo spettatore medio secondo te/voi la coglierebbe? non so

    • Fra X

      “(pensa a canova quando “spiega” lynch)”

      Boutade web-style che non centra niente. XD Sic!

  28. @umbem: fai CTRL+F sulla pagina degli Stones, cerca “Street Fighting Man” e troverai quante volte e’ stata usata. SPOILER: 15 volte, di cui tre film e il resto diviso tra tv, documentari e concerti degli Stones.
    Per me non c’e’ tutto questo bisogno che venga colta, il pezzo ha perfettamente senso anche cosi’ com’e’ ed era una scelta valida come miliardi di altre (di solito in contesti simili abusano dei Creedence). Pero’ ripeto: Roland Emmerich non e’ nuovo a inside jokes piu’ o meno sottili, non mi stupirebbe affatto e, poiché SFM e’ stata usata in un solo altro film famoso in identica posizione e considerando appunto qual e’ il film in questione, mi piace pensare che la strizzata d’occhio ci sia. Non c’e’ bisogno di farla cosi’ grossa, non ho mai preteso di avere la verita’ definitiva in mano e non lo faccio di certo davanti a una sciocchezza come questa. Diciamo solo che ci punto un deca.
    Dai che non sei cosi’ agitato di solito.

  29. Terence Hell

    Seriamente qualcuno si ricorda la canzone sui titoli di coda di V per Vendetta?
    Io rimembro giusto l’overture di Tchaikovsky coi botti, oddio nemmeno quella onestamente, ho fischiettato il motivo ed ho integrato con google.

  30. @terence: nel caso, perdero’ il deca…

  31. umbem

    @ nanni: vero, i creedence! ricordo persino un hendrix in trappola sulla montagne rocciose.

    p.s.
    hai ragione, ho mentito, periodaccio sul lavoro. se mi ha beccato così da due righe via web, allora è più grave di quanto pensassi..

  32. può essere una strizzata d’occhio fatta appositamente così sottile per evitare guai con la produzione e con i media ammmeregani. io ci credo!

  33. @umbem: voglio bene a tutti i miei lettori uno ad uno come figli. Tieni duro.

  34. Terence Hell

    @Nanni
    Ok me lo segno, se qualcuno me lo farà notare mi metterò in ginocchio sui ceci mentre ti faccio un bonifico.

  35. Nessuno

    Non ce la faccio, a Obama si mette a sparare mi sono cresciuti dieci arti supplementari e subitaneamente caduti.

    Sarà satira (dubito fortemente), sarà i love u.s.a. ma come ID sono trovate che mi rendono eunuco di default

  36. @terence: dai, quali ceci, ho detto solo un deca. Tipo “scommetto un deca che non riesci a bere un litro di Guinness alla goccia”.

  37. Mi sto comunque rendendo conto che magari non avete visto 21 Jump Street, che per quanto mi riguarda ha segnato la svolta di Channing Tatum sul simpaticometro.

  38. madRULZ

    Forse non capirò un CXXXO io, ma leggere su 400 calci tutte queste critiche a White House Down mi ha veramente spiazzato…ho dovuto controllare un paio di volte la barra dell’indirizzo per verificare non fossi su un’altro sito!
    Come si fa a non amare questo piccolo gioiellino?
    Può anche non piacere Emmerich, può anche esser molto “povero” rispetto alla qualità (ripeto QUALITA’) visiva a cui questi ci ha abituato, ma lo reputo un gran bel filmetto da 400 Calci!
    E poi io Magic Mike l’ho visto con mia moglie…e so stato io a sceglierlo…e mi è pure piaciuto!

  39. non lo guarderò, ma Nanni è l’overthetop delle recensioni

  40. FedericoSly

    @Nanni mi e’ bastato dare uno sguardo a quel cazzo di film chiamato Fighting dove col titolo mi hanno fregato,ecco Tatum era cosi “impedito” anche nelle più banali sequenze di lotta (pochissime) che anche la mummia Reeves in man of thai chi e’ riuscito incredibilmente ad essere un minimo più realistico, ma sul serio terribile ….Tatum deve fare solo film per ragazze e stop.

  41. @federicosly: perdonami ma non me lo faccio dire da uno che ha grandi aspettative su Stallone vs Nonno Simpson…

  42. Il Reverendo

    a me tatum non dispiace. mi sta molto più simpatico lui che si vede che ci tiene al fisico e lo cura, anche se non si bomba (da cui il fatto che molta gente lo ritenga poco credibile come eroe d’azione) piuttosto che un fesso come gerard butler che 10 mesi all’anni è un panzone qualsiasi con le braccia piccole e poi il mese prima delle riprese si imbottisce di chimica più di una farmacia e lo vedi in sala e pensi ”minchia che spesso”

    (che poi butler in linea di massima mi sta pure simpatico, era solo un esempio, comunque è quella la moda che va a hollywood adesso. niente cura del corpo perchè sono attori e intellettuali, e poi prima di girare il loro ”action flick” si imbottiscono. tanto loro pagano un equipe di medici che li monitorizza 24/7. stronzi.)

    e comunque sono contento che questo film abbia il 400calci-approval. emmerich è sempre emmerich. se non fosse pg-13 sarei già corso a vederlo.

    tra l’altro volevo chiedere, è una cosa che pesa l’assenza di sangue? o ce lo si gode comunque?

  43. @reverendo: in realta’ si picchiano abbastanza forte, lo scontro Tatum-Clarke e’ piu’ che presentabile per il suo genere. Pesano molto di piu’ gli effetti speciali incompleti.

  44. Satan Claus

    oh, il budget di sto film é di 150 milioni, non proprio noccioline…

  45. Il Reverendo

    @Nanni: era quello che volevo sentire. per gli effetti peccato, ma fondamentalmente preferisco le mazzate, quindi buono così.

  46. Terence Hell

    Collo non è peggio di tanti altri e Foxx ha carisma per tre quindi per me la coppia funziona.

  47. david

    del film non mi interessaassolutamenteniente, però volevo spendere due paroline su james woods, che, forse perchè ho visto in soli due film che sono i suoi migliori, ma lo trovo molto sottovalutato ad hollywood. i film in questione sono videodrome e c’era una volta in america. mo, sarà un caso o no, ma l’ho trovato molto in parte i quei due film e quindi mi son sempre chiesto perchè on ha avuto molte altre grosse possibilità.

    • Fra X

      Io al posto di C’UVIA ci metto “Vampires”! Li regna! XD “Salvador” a tratti è stucchevole, ma anche li è grande. Così come in “Verdetto finale”.

      “e quindi mi son sempre chiesto perchè on ha avuto molte altre grosse possibilità.”

      Pure io! Spicca anche in film come “Contact” dove ci sono 200 personaggi! Boh!

    • +1.
      Ed è spesso anche in Family Guy, per fortuna.

  48. Lazy Robi

    Anche io mi stupisco della cieca critica contro questo film!
    A me Collo sta simpatico, non ho visto Magic Mike o quello dove balla eh… però per l’azione mi sembra che ci sta dentro abbastanza e soprattutto è giovane, e quindi gli do fiducia!

  49. Jo_mobile

    21 jump street e il suo Gesù Coreano meritano di essere visti, Collo si impegna a fare il simpatico, nonstante l aspetto da classico jokey, e ci riesce alla grande.

  50. Lazy Robi

    Ehi poi viene dal wrestling!… Come?… Quello la sul ring non è Collo ma John Cena?… minchia uguali senza braghe yo-yo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.