Crea sito

A scarsa richiesta, il trailer di un nuovo film su Capitan America

Ok, Wim Diesel nella sua recensione fu probabilmente troppo radicale, ma davvero a qualcuno di voi Capitan America è piaciuto abbastanza da volerne vedere un altro?
Vi ricordate qualcosa che non siano le buffe e tenere faccette di Smilzo Rogers?
Sono sufficienti Scarlett Johansson, Samuel L. Jackson e (minchia) Robert Redford per rendere questo sequel attraente?

Poi sì, difficile che io sia talmente impegnato dal rifiutarmi di andare a vedere un film con una portaerei che crolla dal cielo (?), ma onestamente prevedo una gara di sbadigli. Ormai il personaggio ha esaurito tutto il suo interesse quando è entrato nel microonde e ne è uscito alto normale e pompato di muscoli.
Voi che dite?

smilzo rogers

miss u

Tags: , , , , , ,

64 Commenti

  1. @tyler: non ho capito se sei sarcastico o meno ma si’, le regole sono quelle. Se uno non vuole avere spoiler, smette di leggere appena vede la parola SPOILER. Qua si e’ sempre fatto cosi’.

  2. Kruaxi

    Il primo Cap è stato orrendo… la cosa che mi ha fatto più schifo è stata la modifica, in nome del politically correct e di non so quali altre pruderie, radicale del personaggio del Teschi rosso… Era grandioso nelle sue tutine da meccanico con stampata sopra una svastica enorme… Era il male assoluto ed allo stesso tempo la nemesi massima dello stesso: il ridicolo. Ora… le svastiche fanno paura, quindi le carichiamo di improbabile importanza nascondendole alla vista… e ci inventiamo super criminali ‘però!’ politicamente corretti… non troppo fascisti, non troppo comunisti, non troppo democristiani… oltre che, ovviamente, senza un filo di razzismo. Ohibò ! Vogliono distruggere il Mondo, non fanno distinzioni…
    Solo il Dottor Destino ha avuto un… destino peggiore nelle attuali riduzioni cinematografiche…

    Poi tralasciamo di parlare degli Alleati alle porte del Friuli nel… 1943…

    Peccato, un paio di buone trovate c’erano.

  3. Tyler Nomak

    @Nanni
    Sì, ero ironico. Non pun intended. :-)
    Hai ragionissima “tecnica” sull’uso della parola spoiler.
    Resto convinto sulla “gratuità” del caso citato.
    Per il resto assicuro che la stiamo facendo più grossa di quel che era.

  4. Opellulo

    Quest’ossessione internet per gli spoiler non la capisco proprio… O meglio la capisco in un ottica di cinematografia contemporanea nella quale J.J. Abrams ha infinocchiato tutti con la ridicola idea della Mistery Box: fagli vedere un osso e vedi come proveranno a spolparselo sui forum.

    Sarò strano io ma per me il cinema è un’esperienza: mi frega molto poco il CHI o COSA ma quanto più il COME e il PERCHE’. Sarà anche per questo che non sopporto Shamalaian: il plot twist finale deve servire a rivalutare la trama, mettere il luce diversa tutto quello che hai visto: quando è solo un ideuzza incollata lì che non smuove una paglia francamente non mi sconvolge, mi fa solo incazzare per tutto il tempo perso a vedere un film mediocre.

  5. Bucio

    Ma chissene frega di Captain America. Il top qui è che torna Cobie Smulders, con le tutine attillate di The Avengers e un ruolo principale che significa tanto minutaggio onscreen.

    http://images6.fanpop.com/image/photos/35200000/Captain-America-Panel-Comic-Con-2013-cobie-smulders-35219873-1077-1750.jpg

    Voce del verbo sturbo.

    Joss, quand’è che tiri fuori uno spinoff su Cobie?

  6. @tyler: vai tra. Sulla differenza tra spoiler e non spoiler sono abbastanza talebano per i film che mi interessano maggiormente (il che a volte cozza pesantemente col mio mestiere), ma se ci mettiamo anche a distinguere internamente i livelli di gravita’ non se ne esce piu’. Per me in generale vale la regola “se non ti piacciono gli spoiler, non leggere dopo la parola SPOILER” e morta li’.

  7. dico che io ho una futta pazzesca.

    che se hanno preso davvero anche solo un centesimo della saga del Soldato d’inverno di Brubaker, che è tipo uno dei fumetti supereroistici action migliori post-2000, sarà un filmonissimo.

  8. Antani

    1. L’Helicarrier che si sfascia al suolo;
    2. Cobie Smulders (e conseguenti inquadrature del suo… bagaglio professionale)
    3. la scena dell’ascensore.

    Thumb up.

  9. James Franco Franchi

    Prima del trailer demotivèscional ero molto curioso, ora lo sono zero. Vado a rileggermi Simon e Kirby, o al limite Lee e Kirby, o al limite Lee e Steranko, o al limite anche Brubaker e Epting. Delusione cocente.

  10. Enter the ciccion

    Basta con stò disfattismo cosmico. Capitan America con Scarlet Johaaaanshoooon (mi piace,mi piace assai) e Robert Redford come guest star,lo corro a vedere.Minimo minimo perché puo’essere l’ultimo film di un mito di Holliwood!

  11. Bucho

    I c.d. “miti” che partecipano ai comic-movie in genere fanno figure barbine da antologia. Sto ancora cercando di cancellare dalla memoria il frame di Kevin con la mano alzata che si sacrifica per una cazzata in Man of Steel.

  12. LeeChristmas

    Premesso che il primo è forse uno dei miei cine-comic preferiti, sarà perchè lo trovo molto romantico, sarà che amo i film ambientati durante la seconda guerra mondiale…la scena finale l’ho trovata anche un po strappalacrime.

    Questo film, a detta di Brubaker, è con i controcazzi.
    Si è detto entusiasta della sceneggiatura…io sono curioso e mi sono gia fatto una mezza idea sulla trama e Redford.

  13. Leoni Da Narnia

    Io volevo vedere Georges Saint Pierre nei panni di Batroc, è fondamentalmente il motivo pricipale per cui ho un vaghissimo hype verso questo film (me li vedo tutti ma sinceramente non mi strappo le vesti se li recupero in hv).

  14. @Tyler
    Oh, comunque io mica stavo dando del talebano a te, eh. :D
    Cioè, in effetti, considerando la sequenza dei commenti, capisco l’impressione, ma era una roba generica, non ti avevo proprio in mente. :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *