Crea sito

Le cose importanti da dire sul trailer di X-Men: Giorni di un futuro passato

Ragazzi, io non è che voglio fare quello che ha sempre qualcosa da ridire, ma ho questo sito da quasi cinque anni, ormai mi conoscete, secondo voi come caspita dovrei emozionarmi davanti a un trailer che mi mostra in carrellata ottocento supereroi tristi duri e non uno straccio di esplosione, di fuochi d’artificio, di cose grosse che si distruggono, di sperpero di soldi fine a se stesso?
Non è colpa mia. Mi hanno inventato così.
Per quelli come me, ecco gli unici momenti interessanti del trailer:

1. Peter Dinklage nei panni di Ron Burgundy

1. Peter Dinklage nei panni di Ron Burgundy

2. Jennifer Lawrence che esprime i suoi sentimenti con contegno

2. Jennifer Lawrence che esprime i suoi sentimenti con contegno

3. Jennifer Lawrence che comunica i suoi desideri a piccoli cenni sottointesi

3. Jennifer Lawrence che comunica i suoi desideri a piccoli cenni sottointesi

E aldilà di questo non capisco che bisogno ci fosse di calcare ulteriormente quest’aria generale da sfiga apocalittica mettendo in sottofondo la musica con cui muore Artax nella Storia Infinita.
Guardate un po’ anche voi:

Ammazza però quanta gente che c’è. Perfino Nixon, o sbaglio?
Dal lato positivo: sarà perché ho schivato chirurgicamente i suoi film peggiori ma a me il ritorno di Bryan Singer in cabina di regia fa piacere. Non va dimenticato che fu lui il primo a rilanciare i supereroi al cinema con il primo capitolo della saga degli X-Men dopo i danni e la depressione derivanti dai Batman di Schumacher, grazie a un decoroso equilibrio tra spettacolarità e profondità che a tutt’oggi – pur non trattandosi certo di capolavori – conta pochi rivali. Il ritorno all’ovile dopo il bagno di umiltà di tre flop consecutivi potrebbe fargli bene.
Sapete anche che non sono io l’esperto di fumetti della redazione, però so che 1) Giorni di un futuro passato è un’avventura importante nella storia degli X-Men, di quelle che scommetto £10 che qualcuno di voi al solo pensiero che la trasportassero al cine si è bagnato nelle mutande, e soprattutto che 2) Peter Dinklage, interpretando Bolivar Trask, diventa ufficialmente il primo nano a interpretare un personaggio che in origine non era un nano. E non ho visto nessuno, NESSUNO lamentarsi.
Peter Dinklage Re del Mondo.

Questo quadro si chiama XXX-Men

Questo quadro si intitola “XXX-Men”

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

77 Commenti

  1. J. J. Brahms

    Sospendo il giudizio… First Class e’ indubbiamente il migliore della serie, per ora, gli altri li ho sempre trovati meh, con picchi di bassezza raggiunti dai 2 con solo Wolverine.

  2. Cristoforo Nolano

    Io ho la nolanite… questi trailer mi galvanizzano.

  3. Gatsu Io Gatsu Io

    Bah dal trailer mi aspettavo qualcosa di piu comunque ci spero forte leggo l’universo mutante da ormai 24 annetti buoni e i primi due film non mi sono spiaciuti tollero i wolverine mi e iaciuto first class merda xmen3,sull’essere troppo nolaniano da lettore vi asslicuro che la serie tra dilemmi morali tradimenti e chi ne ha piu ne metta non e proprio leggera, la GN stessa alla quale si ispira il film benchè epica non e fatta solo d’azione anzi,inoltre magneto e stato per anni un personaggio monodimensionale ci vollero anni e il buon Claremont a redimere il personaggio.
    Io sinceramente non vedevo giorni di un futuro passato come un ciclo facilmente riproducibile al cinema dobbiamo sempre tenere conto che questi film devono cercare di mantenere il difficile equilibrio di accontentare i fan e piacere al pubblico il che e praticamente impossibile specie i fan rimangono sempre insoddisfatti.
    Zorba Alfiere comunque se vai a vedere storie di esordio del personaggio è decisamente piu un punkettaro che non un superagente impomatato come nell’universo ultimates

  4. Ma non c’e’ niente di nolaniano, su, i personaggi in para dura c’erano gia’ nel primo film che e’ del 2000 ed erano uno dei motivi per cui era piaciuto (a differenza di cio’ che fa Nolan – che all’epoca non era ancora stato inventato -c’era si’ sostanza ma anche moderazione ed equilibrio con le scene spettacolari).

  5. David Kronenbourg

    Dovessi proprio scegliere, mi attizza di più il trailer del nuovo Cap. America, e ho detto tutto… Ma almeno lì salta in aria qualcosa, qualcuno un po’ si mena, piovono portaerei. Qui cosa cazzo succede a parte la noia?

  6. Tyler Nomak

    @Nanni. Hai ragione da vendere. Io sono un Marvel Zombie da trent’anni, ma questo trailer non convince appieno. E trattandosi di “Days of Future Past” la grande fotta si è trasformata in immensa ansia…

    ———————–IMPORTANTE
    Voglio il fermo immagine della Lawrence in HD sul prossimo “Consigli per l’Arredamento”. Non accetto alternative. LO. VOGLIO.
    ———————–FINE

    Io ero rimasto a Dinklage che sembrava dovesse essere Puck. Comunque non mi “disturba” affatto che sia Trask. E’ comunque un signor attore. Ho solo paura che il suo essere nano e incazzato coi mutanti rischi di “ridicolizzare” un po’ il personaggio. Ma ho fiducia in lui, più che nella sceneggiatura.

    …ma continuo a domandarmi come ci fanno entrare XavierPelato, dopo gli avvenimenti di X Men III (vedi zona spoiler, più sotto). Senza considerare il “continuity blooper” da nerd per cui abbiamo uno Xavier Pelato e in piedi che va con Eric amicone a “reclutare” Fenice in X Men III… ed in X Men First Class Xavier Capellone finisce sulla sedia a rotelle e non si fa più amico di Eric ben prima che Jean Grey entri in scena. Fottesega se i film non sono “ultracoerenti” col fumetto… ma almeno tra di loro non sarebbe un male, no? (spiega questa, menime)

    @Capitan Impallo: il pensiero di World War Hulk al cinema mi eccita quasi quanto il fermo immagine della Lawrence. Ma come regista ci vedrei di più un Joss Whedon. Negli ultimi film di Bay l’azione è talmente frenetica da risultarmi a tratti davvero incomprensibile.

    @Ubik. Hai ragione. No, davvero. Guarda che è così anche nei fumetti da quando sono nati gli X Men. C’è chi ancora oggi attende un censimento per quanti sono i mutanti e per quanto possono essere “specializzati” (e a volte ridicoli) i loro poteri. Neanche i fan li ricordano tutti. Il fatto è che negli anni 80/90 i mutanti andavano di moda e la Marvel ha cavalcato talmente tanto l’onda da arrivare a riciclare alcuni personaggi che obiettivamente NON ERANO mutanti e “spingerli dentro” con analisi del DNA e spiegazioni “mutanti” per i loro poteri completamente diversi (vedi Scarlet & Quicksilver, Namor, Magick, etc.). Si sono inventati mutanti in numero industriale e con poteri ridicoli o pressochè inesistenti. Il punto è che poi ogni lettore aveva il suo preferito – ed i film giocano molto su questo: ci sono marvel zombie che corrono al cinema nella speranza di vedere per una frazione di secondo il loro mutante preferito che ha il potere di trasformarsi in una cupcake di sterco di cane. E quando succede godono immensamente ed il film per loro è bello così. Io sono uno di loro. Ho goduto per Wolverine – Origins solo per la presenza di Deadpool (anche se era molto più Deadpool nelle parti in cui non era ancora Deadpool che poi quando è diventato Deadpool. Urgh!). Lo ammetto. Nel tempo si era arrivati ad averne talmente tanti che per “dare una spuntatina”, ad un certo punto Scarlet, dopo House of M, dice che… no. Non te lo dico.

    @Ciobin Pepper: perchè? Tu fai gli stronzi rosa? ;-)

    @Menime: Eh? “Leave Britney (Singer) alooooooone!!!” ;-) Per quanto riguarda la scena in coda a X Men III…
    SPOILER ALERT INIZIO/
    Non ce la siamo persa, ma… Lo sai vero che l’omino che si sveglia e saluta la dottoressa non è il corpo originale di Xavier, ma il corpo di un anonimo paziente acefalo che si vede prima nel film?… Non sembra un po’ troppo “comodo” che il “paziente acefalo” abbia proprio la faccina del buon Charles? E guardacaso anche lui paraplegico? Oppure Xavier è talmente potente da aver acquisito poteri di shapeshifting e modifica il corpo e la faccia del paziente perchè siano uguali al suo? E se è così perchè continua a stare sulla sedia a rotelle? Di più: perchè ci stava PRIMA sulla sedia a rotelle, se ha così tanto potere? Oppure usa i suoi poteri mentali per “apparire” solamente come Xavier? E rimane il dubbio del perchè resta sulla sedia a rotelle, visto che il corpo nuovo non ha lesioni spinali. E non mi dire che la spiegazione sarebbe l’atrofia dei muscoli dovuti alla vita passata su un letto, perchè lo stesso discorso varrebbe per le braccia, il torso ed i muscoli del collo che reggono la testa: al posto di Xavier avremmo Super Stephen Hawkings!!!
    /FINE SPOILER ALERT
    Non ti mettere a discutere di continuity con i nerd: è come dare un coppino a Mike Tyson pensando di metterlo a tappeto.
    …e aspetto la tua illuminante spiegazione sul blooper della scena del primo reclutamento di Jean Grey rispetto al finale di First Class. Stupiscimi!
    P.S. Non siamo imbe****i. E’ solo che pensiamo. E scriviamo in italiano. Sai… quello con la punteggiatura, le maiuscole, gli accenti… eh… bei ricordi!

  7. Past & Fasul

    @ tyler nomak

    In questa foto il giovane xavier capellone e’ in piedi…

    http://img2-3.timeinc.net/ew/i/2013/10/24/x-men-03.jpg

  8. La continuity era comunque già ridicola nel momento in cui si rispetta il terzo film tirando dentro Ellen Page ma poi – me lo facevano notare su Twitter – si cambia l’attore che fa Trask da Bill fuckin’ Duke (nero, 193cm) a Dinklage.

  9. Tyler Nomak

    @Past & Fasul: hai ragione! Da dove arriva la foto? ANche se per tutto il trailer, comunque Xavier Capellone è rotelloso. E alla fine di First Class è abbastanza indubbio che sia rotelloso. Mah… la continuity è una brutta bestia.

    @Nanni: sempre parlando di continuity assurde… molti spiegano il fatto come una semplice omonimìa di cognome. Dicono (ma non ho verificato, quindi è da prendere con le pinzone) che il Trask precedente viene solo chiamato per cognome nel film (nonostante nei credits sia segnalato come “Bolivar” Trask), quindi potrebbe in teoria essere chiunque. Boh… sono cose per cui menime potrebbe perdere il sonno! ;-)

  10. Past & Fasul

    Vero! Ma sta serie di robe così e stracolma…fanno passare quelli della Marvel/Disney dei geni assoluti solo perché sanno unire i puntini.

  11. Past & Fasul

    @tyler

    C’è scritto sulla foto…sono alcuni scatti usciti prima del trailer!

    Sta roba del nome/cognome diverso la usano pure per giustificare la doppia Emma frost che compare nel primo film di wolverine…se non sbaglio si vedeva pure un altro QuickSilver giusto per non farci mancare nulla, non sia mai…maledetti nerd!

  12. Nel frattempo, io ancora aspetto che chiamino Kane Hodder a fare Colossus

  13. Gian al mare

    sulle storia ci rinuncio. sono anni che non vedo un film (dramma o fantastico) con una trama coerente. l’importante è che non ci siano scene stupide cloni tipo lois lane in MOS che fotografa la sonda aliena col flash…. (cazzo, volevo uscire dal cinema, ma mi sembrava scortese visto che il biglietto mi era stato regalato) e che si menino per bene. gli effetti speciali per fare delle buone scene d’azione (sperando nel regista) ormai sono più abbordabili rispetto al primo x men… ma anche qua ho dei riserbi. dubito che sia almeno una gioia per gli occhi come pacific rim…..
    comunque viva Peter Dinklage!

  14. Ah, e voglio immediatamente un remake di “I gemelli” con Bill Duke e Peter Dinklage (Wolverine puo’ fare una comparsata, se ci tiene)

  15. Djo!

    eppure è proprio la continuiti del marvel universe cartaceo ad essere capricciosa, quante volte xavier ha ritrovato per poi riperdere l’uso delle gambe ? ogni volta con un’espediente meno convincente magari, ad esempio la volta che ha incontrato Lilandra e la medicina Shi’ar, e in caso di riaquisizione delle license non sarebbe male se introducessero questa razza, magari proprio per riagganciarsi all’universo narrativo dei guardiani della galassia. Non giustifica i buchi nel film ma se mettessero a punto una bella saga a raccolta di grosse storyline con lo spazio necessario magari tutto troverebbe ancora posto senza dover parlare incongruenza in maniera definitiva.
    Che ci vuole, un miliardino in valuta delle colonie spalmato su tre film e ti passa la paura.

  16. Past & Fasul

    @nanni

    Iol…poi il crossover con gli altri 2 gemelli!

    @djo!

    Si nei fumetti degli x-men di incongruenze c’è sono a iosa…ma li parliamo di decenni di storie qui invece in 6 quasi 7 film hanno fatto dei macelli mai visti in altre serie!

    Poi chissà riescono a caversela in qualche maniera usando sti viaggi nel tempo,realtà alternative e blablabla allegati.

  17. Vabbè, oh, poi, stiamo parlando di un film tratto dai fumetti Marvel, ci vogliono cinque minuti a inventarsi una cazzata per spiegare come mai Xavier passa da in piedi a seduto e viceversa e riesce a ricostruirsi il corpo da quello di uno bloccato a letto, la gente resuscita e Peter Dinklage trent’anni dopo è diventato Bill Duke. :D

    @Quantum
    Va pure detto che se la trama è “Vai con la testa nel tuo corpo del passato” sarebbe stato un po’ difficile usare Kitty, che nell’epoca in cui è ambientato il “passato” del film era al massimo uno spermatozoo. Poi è chiaro che il punto è anche avere come protagonista il personaggio che tira, invece di uno che faceva il comprimario nel film meno apprezzato della serie, ma insomma…

  18. @giopep: palestra e solarium?

  19. O magari si scopre che è un mutante e il suo potere è diventare Bill Duke.

  20. Giacinto

    Per me il trailer va bene così. Hanno puntato sulla drammaticità per incuriosire, ma sicuramente poi il film avrà anche le sue brave sequenze d’azione spettacolari coi controcazzi. Un trailer pieno di esplosioni, siluri atomici e gente che vola sarebbe stato troppo scontato.
    Poi per il resto, è solo un trailer. Ora non è che mi metto a fare anche la recensione del fottuto trailer, checcazzo.

  21. Tyler Nomak

    @Past & Fasul:
    Io ho l’impressisone che in realtà se ne sbattano abbastanza. Mettono scenette e “cameo” di personaggi perchè sanno che così portano i fanatici al cinema, ma poi se ne battono altamente delle conseguenze sulla “trama”. L’esatto contrario della serie “Avengers” per intenderci.
    Abbiamo due Sabretooth completamente diversi, di cui uno è fratello di Wolverine e l’altro boh…
    Mystica assume l’identità di un importante senatore e il filo narrativo è lì che pende.
    Nel primo e secondo film Kitty Pryde è una comparsa, nel terzo è Ellen Page.
    Ti fanno “sparire” Nightcrawler (senza esplorare minimamente il legame che ha con Mystica).
    In X Men II Bestia è UMANO, in Fisrt Class era già diventato Blu. E sapente con chi chiacchiera? Con Sebastian Shaw, mortale nemico già cronologicamente morto in First Class.
    Come sappiamo, nel III compare una sentinella (seppure virtuale) prima (credo) che si svolga Days of Future Past.
    Xavier che salta su e giù dalla carrozzella come fosse un grillo. Con incongruenze enormi tra la sua versione giovane e quella anziana.
    Ciclope che “muore” quando è uno dei pochi che attualmente è ancora negli X Men cartacei.
    X Men famosi ed amati come Jubilee fatti vedere per 2 secondi netti ed interpretati da attrici diverse in due film.
    E poi una delle cose più ridicole (almeno per me): con ventisette mille mila mutanti nell’universo Marvel, perchè inventarsi (almeno io nel fumetto non l’ho mai visto) il tizio che in Conflitto Finale lancia stronzi appuntiti che caga dalle braccia?!?

    Insomma… onore al merito a Singer per aver ridato dignità al genere supereroistico, ma ci vorrebbe la gogna per chi ha curato sceneggiature, continuity e coerenza di personaggi.

  22. Ciobin Pepper

    Ammetto di avere residui di nolanite sotto le unghie. Ciò non toglie che Man of steele fosse un film su di un tizio che volava con un bastone infilato su per il culo. Ma che questo trailer sia in sintonia con i film che precedono, questo no, non posso accettarlo. È una menzogna! Gli altri film degli Spruzzammerda chiamati anche Xmen erano più sul lato divertimento. Qua c’è la sindorme del depresso mutante che caga a spruzzo tutto l’anno. Se il nano si inventasse una pozione per farli suicidare tutti con dei pali elettrici in culo, beh sarebbe il giusto risarcimento morale per milioni di sfigati che hanno pagato il biglietto finora. Invece temo che li vedremo soltanto piangere e annoiarsi.
    Andate a vedere Gli Spruzzammerda, andate. Poi lamentatevi anche.

    @NOMAK Al posto tuo mi preoccuperei piuttosto delle dimensioni.

  23. @Tyler
    Il tizio che lancia stronzi credo fosse un personaggio preso dai cartoni animati e che ha fatto qualche apparizione pure nei fumetti. Credo. Non c’ho voglia di guardare su Wikipedia. :D

  24. Lars Von Teese

    da quanto leggo il livello di fanboyite ha ampiamente superato il livello di guardia, quindi evitero` accuratamente ogni commento sul trailer, tuttavia vorrei mettere l’accento sull’incommensurabile ficcabilita` di Jennifer Lawrence, questa ragazza riuscirebbe a risultare un gran pezzo di patatona pure col pigiama di flanella a quadrettoni e le defonseca a forma di homer simpson

    #teamjenniferficcabilissima

  25. Gatsu Io Gatsu Io

    È da quando ho visto “il lato positivo”che sostengo la presenza di XXX factor in jennifer Lawrence voto per il team estrema ficcabilità di quest’ultima

  26. Enter the ciccion

    Jennifer Lawrence ha effettivamente quel misto di tenero,infantile eppure sexy e cazzuto che intriga,attizza,piace…
    Circa il trailer…Zzzzzzz ronf ronf zzzzzzzzzzzzzzz—
    Ma i personaggi,il regista e la storia sono grandi, ed il film una sicura bomba!
    Ma i trailer,perchè da almeno 5/6 anni sono sempre tutti uguali? Cerco di spiegarmi,ma mi dite cosa mi rappresenta questo effetto da neon scassato che dobbiamo sopportare in tutte le anteprime? Mi rispiego,stò buio tra una scena e l’altra,questo spegnere la luce a intermittenza accompagnato da una nota musicale drammatica,non rende tutti i trailer simili tra loro e un tantino pallosi ?
    Apriamo un dibattito.
    Anche sulle morbide forme di J.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.