Crea sito

Violenza Domestica: Dicembre 2013

COMUNICAZIONI DI SERVIZIO (in cui dovete leggere, è importante)

The Raid – Redenzione, Gareth Evans (2011)

L’8 settembre 2011 viene presentato per la prima volta The Raid: Redemption, il nuovo classico del cinema d’azione. Il 7 maggio 2012 Nanni Cobretti recensisce The Raid: Redemption definendolo, nella dvd-quote, “un nuovo classico del cinema d’azione” e ponendo quindi gli standard definitivi della recensione moderna e il giudizio cinematografico. Il 4 dicembre 2013 The Raid: Redemption esce in dvd in Italia per Eagle Pictures senza la nostra dvd-quote ma con un inserto firmato da Nanni Cobretti. L’annuncio è seguito da esplosioni, incidenti d’auto, gente che passa da un piano all’altro facendo buchi nel pavimento e così via. Saranno un paio di pagine, più o meno, le parole non vi suoneranno nuove ma avranno una valenza maggiore perché dentro il libretto dell’uscita italiana del dvd del film più importante del nuovo millennio. Inutile dire che siamo tanto carichi quanto contenti e che il piano di conquista del paese sia ormai a pieno regime. Non abbiamo ancora attenuto una dvd-quote come cerchiamo di fare da 4 anni e ormai è diventata più una questione di principio che altro, ma ci siamo vicinissimi e, tenetevi forte, il mese prossimo ci sarà un’altra sorpresona e chissà se lì… chissà, non posso dirvi niente. Inizia con la esse.
USCITA: 4 Dicembre – Trailer IMDb Compra

USCITE ITALIANE

Silent Night, Steven C. Miller (2012)

Remake assolutamente innocuo del più o meno famoso Natale di sangue, in cui il più e il meno sono stabiliti dalla vostra passione per gli slasher anni ’80 grezzoni e all’uso natalizi. Questo pare inserirsi in quella parte di grafico tra “remake accettabile”  e “remake con più tette dell’originale” per cui l’intenzione e il contenuto si incontrano a metà strada e generano un prodotto d’intrattenimento valido e funzionale allo spendere un’ora e mezza senza poi pentirsene, e dico pare perché non l’ho visto, volevo, me ne sono dimenticato e considerando che le priorità fanno parte della vita credo di aver deciso senza tante giustificazioni di dare spazio a dell’altro perdendo questo nell’oblio. Fortuna che esistono le recensioni de i400calci, un sito di cui ho sentito parlare.
USCITA: 4 Dicembre – Trailer IMDb Compra

Rampage, Uwe Boll (2009)

C’era una volta in cui Uwe Boll ha girato un bel film ma in pochi se lo sono cagato perché trattasi di Uwe Boll, noto al pubblico come uno dei peggiori registi viventi, persona che un bel film non l’ha mai fatto. In Rampage lo vediamo prendere tutta la scorrettezza con cui solitamente tratta il cinema e chi gli sta intorno e applicarla a una storia di follia omicida del tutto ingiustificata partendo dal presupposto che “ora vi faccio vedere quello che so fare”. Si può dire che Boll abbia utilizzato la sfacciataggine più totale della frenesia omicida per raccontare il suo metodo di produzione cinematografica: andare avanti, abbattere chiunque ti blocchi la strada, abbattere chi si fa i cazzi suoi, fottersene delle conseguenze. Non è un caso quindi se Rampage è il migliore film di Uwe Boll, il più intellettualmente onesto, il più trasparente: è un autobiografia romanzata, e per questo gliene siamo grati.
USCITA: 4 Dicembre – Trailer IMDb Compra

L’evocazione – The Conjuring, James Wan (2013)

MV5BMTM3NjA1NDMyMV5BMl5BanBnXkFtZTcwMDQzNDMzOQ@@._V1_SX214_Spaventerelli e bubu7te, spaghetti e urletti, cose dal nulla e volumi che impazzano; i marchi di fabbrica dell’idea di horror di James Wan sono sulla carta i peggiori. Sono le cose a cui qualsiasi regista incapace si aggrappa per girare il proprio film dell’orrore credendo che basti quello per avere un buon prodotto e i risultati li vediamo costantemente. Lo stesso Wan ha girato le sue cazzate e Insidious è piaciuto a pochi, poi è arrivato The Conjuring e s’è capito che forse dietro le solite cose c’era anche una mano capace. Il suo approccio al genere case infestate è parecchio standard e va bene così: non sbrocca, non esagera, non sbava e incalza un ritmo assolutamente perfetto. Di base non è nulla di nuovo e nulla per cui strapparsi i capelli, ma il modo intelligente in cui la tensione è costruita provoca della paura, cosa che i film horror moderni raramente riescono a fare, e dovrebbe essere un’ovvietà.
USCITA: 5 Dicembre – Trailer IMDb Compra

Pain & Gain – Muscoli e Denaro, Michael Bay (2013)

paingainQui dentro sono un po’ la pecora nera, il criticone (in quanto rompipalle, non grosso critico) a cui il film caciarone è più facile non piaccia. Nello specifico, detesto Michael Bay e lo considero un incapace che non è nemmeno riuscito a rendere interessante una roba con dei robot giganti che distruggono grattacieli in pieno centro. Lo reputo un noioso casinista, e fatico ad apprezzare anche i suoi più grandi successi. Poi è uscito Pain & Gain che a detta sua è tipo il suo sogno indipendente, quello che ha sempre voluto fare: un film piccolo, con relativamente pochi soldi e più parole che esplosioni. Non so se la parte del “sempre voluto fare” è corretta, ma il risultato è abbastanza una bomba da confermarlo: esilarante, ispirato, girato con un ritmo fuori di testa e sempre conscio d’essere una minchiatona d’alta qualità. Dura solo mezz’ora di troppo e verso la fine il tono sopra le righe tende a stancare, ma non fosse così sarebbe stato un capolavoro e non esiste che Michael Bay giri un capolavoro, non potrei accettarlo. Tra l’altro The Rock si conferma un attore migliore di Mark Wahlberg che qui sembra non aver mai superato la fase Dirk Diggler.
USCITA: 18 Dicembre – Trailer IMDb Compra

USCITE ESTERE

2 Guns, Baltasar Kormákur (2013)

21022430_20130724171120725.jpg-r_640_600-b_1_D6D6D6-f_jpg-q_x-xxyxxToh guarda, un altro buddy movie con Mark Wahlberg e un altro bel film action che dura quei minuti di troppo. In questo caso però Wahlberg è il pezzo forte, mentre Washington fa il suo dovere, lo fa bene, ma non risalta nemmeno. L’amico Baltsarar è proprio bravo, non lo sapevo, e non sapevo nemmeno fosse mio amico, ma ho deciso che è cosa giusta. Ha la mano tamarra di Michael Bay ma la usa con più precisione, quando vuole, e nei momenti di calma se la giostra facile tra inquadrature dinamiche e montaggi veloci. Non ho visto i film precedenti, quindi magari è solo fortuna o il ragazzo sta imparando il mestiere, ma se continua così tra qualche anno ci ritroviamo labbomba in mano senza nemmeno accorgercene.
USCITA: 9 Dicembre – Trailer IMDb Compra

Thanatomorphose, Éric Falardeau (2012)

thanatomorphose-poster-dvdÈ una roba body horror a naso pomposa e artistica che viene costantemente definita come “non il solito horror”, “lento con esplosivo finale”, “artsy and fartsy”. Insomma, lo immagino come un figlio oscuro del Cronenberg digitale insistente su volti e carne mentre la colonna sonora intona tintinnii ad oltranza, e fin qui non va benissimo, ma la premessa è una bomba: una ragazza inizia a decomporsi. Fine. C’è tutto il potenziale per un film talmente carnale da essere stupendo e rivoltante, ma c’è anche il rischio che nulla sfoci in una storia e tutto sia solo una scusa per mostrare un corpo sempre più mutilato. Anche in quest’ultimo caso, comunque, potrei esserne contento.
USCITA: 9 Dicembre – Trailer IMDb Compra

Man of Tai Chi, Keanu Reeves (2013)

Man-of-tai-chi-poster1Lo sapete già, ma magari qualcuno se ne è dimenticato: zitto zitto Keanu Reeves si è seduto dietro la macchina da presa, ha pensato un po’ a cosa poteva fare e ha deciso che fosse giunto il momento di girare un film tutto botte in pieno stile Van Damme chiamando Yuen Woo-Ping a coreografare e Iko Uwais a dare cavigliate. Ci sono tutte le premesse per un film vecchio stile di gente che vive per la violenza che non cadrà in menate artistiche alla Only God Forgives. Qualunque sarà il risultato sarà sicuramente qualcosa di cui abbiamo bisogno.
USCITA: 10 Dicembre – Trailer IMDb Compra

Force of Execution, Keoni Waxman (2013)

Force-Of-Execution-01Keoni Waxman è uno che nella vita gira più o meno solo film direct-to-video con Steven Seagal, tutti molto mediocri ma con una dose action abbastanza elevata da renderli sopportabili. Qui lo vediamo anche alle prese con Danny Trejo e Ving Rhames, perché ovviamente si deve girare tutte le star da DTV prima di doversi dichiarare soddisfatto. La trama è la solita, c’è un cattivo da punire, doppiogiochi e tutto il resto. In realtà sto tirando a indovinare perché non ho voglia di andare a vedere il trailer, ma tanto sappiamo tutti che i contenuti saranno quelli. Plot twist: Steven Seagal ha una kefiah, roba che non vedevo dalle manifestazioni al liceo a cui non andavo perché mi stavano tutti sul cazzo. È un’immagine un po’ orrenda e accuso Keoni Waxman responsabile di aver abbattutto l’integrità di un mito vestendolo come un studentello che protesta ballando in mezzo alla strada.
USCITA: 17 Dicembre – Trailer IMDb Compra

USCITE VINTAGE

Big Trouble in Little China, John Carpenter (1986)

BIG_TROUBLE_ILC_3D_SB_FRONT_V6compMi sembra ci sia poco da dire: è una delle robe migliori che il Cinema ci abbia donato e questa edizione blu-ray ce la mostra in tutto il suo splendore con contorno di qualsiasi contenuto speciale immaginabile, da scene tagliate a documentari sulla realizzazione. Una figata vera, e la copertina non è altro che uno dei poster migliori di sempre.
USCITA: 16 Dicembre – Trailer IMDb Compra

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

40 Commenti

  1. Leonardo Di Capri

    Provo giuoia per la nuova edizione di Grosso Guaio, che possiedo in:
    -VHS, orginale e registrata;
    -DvD edizione doppio disco
    -Blu Ray caccoso di qualche tempo fa.

    Ma, essendo uno dei miei film preferiti di sempre (tanto che quando lo passano in tv può pure andare a fuoco la casa ma lo DEVO vedere), devo per forza procurarmi pure sta versione.
    Grazie della segnalazione.

  2. Il Reverendo

    ma io non capisco una cosa. alla luce di roba che non ci credo che non ci si diverta a guardarla, tipo bad boys 2 e the rock; alla luce di pain&gain (che per quanto mi riguarda è un film che l’avesse girato oliver stone la gente avrebbe applaudito in sala fino a farsi venire le vesciche e invece essendo di bay è stato bollato come ”tamarrata” e tanti saluti); alla luce di tutta la roba moderna che non è nulla più di un ”michael bay wannabe” (e mi riferisco a man of steel, che ha tutti i difetti dei transformers ma nessuno dei pregi, a star trek 2 e in generale a tutta la roba dove crollano dei palazzi e c’è casino).. cioè, alla luce di tutto questo, vi sentite davvero di dire che bay sia un incapace?

    che ok, fa il cinema commerciale. ok, ha la visione del mondo, dell’azione e delle donne che potrebbe avere un ragazzino di 13 anni, ma quindi? quanti cazzo di film escono ogni anno con gente che ci prova a fare quello che fa lui e ottiene solo risultati ignobili?

    io dico vai così michael bay! fai esplodere il mondo di celluloide e rendi il mondo reale un posto migliore. e giralo quel cazzo di bad boys 3, porco cazzo!

  3. Marlon Brandon

    Grazie per la segnalazione di quel film horror francese credo. Sono sempre in astinenza e le robe coi fantasmi non mi dicono ahime’ piu di tanto. Mentre i francesi qualcosina di buono l hanno fatta negli ultimi anni.

  4. Mi vengono le bolle al solo immaginare The Raid doppiato in italiano, figuriamoci guardarlo. Però l’inserto a cura del Capo potrebbe da solo, per quello che rappresenta, valere l’acquisto. Non la visione, eh, ché son riuscito per ben due volte a farlo guardare a dei profani totali (che ci si sono presi benissimo) in indonesiano con sottotitoli in inglese amatoriale, e voglio continuare così.

  5. Jack Devils

    Quale questa sorpresa lo voglio sapereeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. Pain&Gain l’ho visto ieri sera e per me è un filmone.

  7. Steven Senegal

    Gli unici che non ho visto sono quelli di Seagal e l’altro della salma. Alla fine promossi tutti tranne Rampage che boh a me ha annoiato.
    Mi aggiungo a queli che Pain & Gain filmone ingiustamente malcagato da molti.

    Complimenti per la cosa del dvd di The Raid.

  8. Bennett

    Tranquilli ragazzi, la dvd-quote in qualche filmozzo giusto voi dei 400 l’avrete per forza prima o poi.
    Dopo che sul dvd di Fast 6 han riportato in grassetto “E’ IL FILM PIU’ SBALLOSO CHE ABBIA MAI VISTO” -da facebook, credo che ci sia veramente una possibilità per tutti, e voi più di tutti ve la meritate!

  9. @bennett: foto o non ci credo

  10. vespertime

    Per curiosità vidi 1 minuto di streaming di The Raid doppiato per capire che lavoro avessero fatto e mi pare di aver pianto sangue dalle orecchie. Detto questo si ringrazia che esca da noi GRAZIE A VOI e si prende al volo. Magari lo si riguarda sempre in originale con i sottotitoli o anche in originale senza che tanto la trama la si sa e quello che conta è la gente che si fa male.

    Silent Night è una di quelle cose che devo recuperare da sempre ma che mi dimentico puntualmente. Probabilmente risuccederà.

  11. Pain&Gain e sicuramente è tra i migliori film dell’anno e, secondo me, il migliore di Michael Bay insieme a Bad Boys 2.
    Cani sciolti è stata una bella sorpresa, avevo zero aspettative e invece mi sono divertito un sacco, lo riguarderei tipo ora.
    PS: @Nanni confermo quanto detto da bennet, http://www.amazon.it/Fast-Furious-6-Vin-Diesel/dp/B00E5GCWP6/ref=sr_1_1?s=dvd&ie=UTF8&qid=1385994480&sr=1-1&keywords=fast+and+furious+6 controlla il retro di copertina.

  12. Biscott Adkins

    no dai quale è la sorpresa con la s? Serata Speciale? Sorpresa? Sesso Soldi Successo? Sedicesima?dai…
    Pain&Gain film dell’anno.
    Comunque complimenti per The Raid!

  13. Werner Washington

    Prima di buttare i soldi in modo sbagliato (che poi con The Raid è una parola da non usare mai): il sermone di Cobretti sarà anche nella versione Blu Ray?

  14. Bennett

    @Nanni: purtroppo è tutto vero, sono rimasto sconvolto quando l’ho letto…

  15. Garet

    Ma soprattutto: esce una versione Blu ray di The Raid in italia?

  16. Dembo

    Maduuuuuu il dvd di the raid, uno dei sogni più bagnati degli ultimi mesi. Finalmente esce anche qui, contentissimo per la nota del capo ve la meritate.

    @Nanni
    Quello che dice Bennet è verissimo, ho qui il blu ray tra le mie mani e, nella parte posteriore -proprio sopra l’uomo scoiattolo- è riportata la sacra sfrase……”è il film più sballoso che abbia mai visto”
    -da facebook
    Teeribbbile

  17. Intanto complimenti per il traguardo! :)

    L’evocazione mi è piaciuto parecchio, non racconta nulla di nuovo ma almeno lo fa bene (e mi ha messo comunque parecchia paura). A parte poi il divino Grosso Guaio a Chinatown, gli altri film nominati non li ho visti ma, a naso, mi ispira molto quel Thanatomorphose…

  18. Dio ci fossero almeno i sottotitoli in italiano nelle fantastiche edizioni della arrow…OK sono un cane a capire l’inglese nei film e voglio troppo dalla vita

  19. Matteo Lenzi

    Toh, un Danny Trejo!

  20. vespertime

    @Garet: si. Esce anche in blu-ray con una differenza di prezzo di neanche due euro. Non è mai stato così facile scegliere se vale la pena spendere più soldi. Do per scontato che la presenza di Nanni sia su entrambe le versioni.

  21. Calcisti tutti, la sorpresa con la S è già stata praticamente svelata… Basta dare un’occhiata all’attività calcistica extra-sito delle ultime settimane.
    (Non dirò nient’altro.)

  22. In effetti è una sorpresa un po’ fuffa che vuole testare la vostra attenzione.

  23. Alex9

    @Vespertime: il tuo commento su silent night mi ha fatto venire in mente che ho un’abitudine che ai più apparirà bislacca e idiota: mi scrivo tutti i film potenzialmente interessanti in un file .txt sul desktop. Lo so che sembra una idiozia e pure banale: ma ti assicuro che ogni tanto lo apro e mi ricordo di film che avevo completamente scordato.
    Anche solo le mie letture sui 400 calci mi hanno portato ad aggiungere decine di film! I post violenze domestiche poi infoltiscono ancora di più il conto…

  24. Biscott Adkins

    Stagione 400tv? Speciale 400tv?

  25. Il Reverendo

    @Alex9 pensa che io faccio la stessa cosa ma anzichè su un file del computer me li scrivo su un foglietto che tengo sulla scrivania. e che poi distrattamente riempio di scarabocchi e che quindi viene poi spesso buttato via.

    in effetti credo che inizierò anche io a segnarmeli sul computer…

  26. EDA

    Complimentoni oer il dvd di the raid!

  27. Michael Jail Black

    Concordo anche io Pain and Gain filmone! E’ io sono uno di quei pochi che si e’ visto Rampage e che glie e’ piaciuto e quando lo consigliavo ad amici subito dopo aver racontato la trama mi mandavano a cacare e/o mi ridevano in faccia, mah?
    Mi complimento anche io per la broshure nel DVD di The Raid(starafilmone!).

  28. Ah questa sì che è una gran notizia.
    Oltretutto non è solo strameritata, ma è anche emblematica, senza di voi The Raid non sarebbe mai stato distribuito in Italia. Complimenti sul serio.
    Solo non riesco a capire perché non prendano le vostre dvd quote.
    Lasciando stare quell’abominio preso da FB su FF6 se una rivista è ormai conosciuta e stimata sul fronte cinematografico quella è la vostra.
    Sarebbe ora di invadere gli scaffali!

  29. Marlon Brandon

    prima che qualcuno mi corregga (anche se dubito fortemente) ho visto che thanatomorphose e’ diretto da un canadese…

  30. Jack Devils

    @Marlon Canadofancese

  31. Marlon Brandon

    @ Jack, si’, ma il mio succo e’ appunto che non ‘e francesce, e dalla Francia qualche film horror godurioso in questi anni e’ arrivato, High Tension e Martyrs su tutti ma anche Livide per dirne uno…

  32. Ciobin Van Willikopp

    Cazzabubbobolo, ma questa è una notizia sparaflashante.
    Sarà la prima volta in vita mia che compro qualcosa di orginale. Ovviamente spero che l’inserto di Nanni contenga una sua foto con i tacchi a spillo e la maglina trasparente sporca di sangue. Roba che i calendari della Marcuzzi dei tempi d’oro han reso cieca meno gente. 5 alto, e spero che prima o poi esca una intera collana di dischi “400 Piedi di violenza” che compro lo scaffale apposta per contenerla.

    Cordialmente, Ciobin Van Willikopp

    (p.s. Io Pain e Gain non lo voglio vedere mai)

  33. Jack Devils

    @Marlon C’era anche Inside.

  34. Marlon Brandon

    @Jack si’, solo che non l ho visto pure avendolo cercato disperatamente come anche Macabre pure se non c entra un tubo…io qui vivi in un paese dove internet e’ censurato…ma in compenso taroccano tutto…o almeno quasi…macabre appartiene al non taroccato

  35. Erri De Lucas

    Chissà come ci si guadagnano i galloni di peggior regista del mondo. Io, dico la verità, non avevo mai visto niente di Boll, ma questo Rampage mi è piaciuto. Violentissimo e conciso, e con un attore protagonista che sa il fatto suo.
    Alex9: io una volta mi segnavo i film visti, ma è meglio la tua idea, adesso che non ho più memoria.

  36. Vincent Cassoeula

    Pain & Gain film dell’anno, The Raid del decennio, Cani Sciolti una bella sorpresa.
    Fantastico il package del bluray di Grosso guaio a Chinatown

  37. The Spew

    non avessi già la copia uk the Raid sarebbe da prendere al volo, sarò stordito io ma ‘sta roba con la S non mi viene, ora speriamo che il capo ci dia una mano a farci arrivare Maniac, Human Centipede, Loved Ones o VHS2…
    oh, sarà mica Sharknado?

  38. Werner Washington

    Preso il Blu Ray, confermo il timbro di “qualità garantita” dei 400, solo che praticamente sulla versione BR è stata inserita la recensione già apparsa qua sul sito nella parte interna della fascetta, quindi quando si apre il Blu Ray il testo appare sotto la plastica della confezione. Qualcuno ha preso la versione in Dvd? Magari li c’è un foglio allegato. In ogni caso, iniziano a rendersi conto che qua ci sono i veri appassionati, quelli senza fronzoli e che non si fanno abbindolare dalle solite valutazioni in parte pilotate per far contenti i distributori.
    E i risultati parlano da soli tramite i commenti per ogni articolo che appare. Centinaia di risposte sentite e appassionate contro le ZERO, ripeto, ZERO di siti come Bestmovie (la non rivista per eccellenza, lavoravo in quell’editoriale, e non c’è quasi nessuno che ci capisce di cinema su quelle pagine). E Best Movie, per l’inciso, è la rivista cartacea di cinema più diffusa in Italia. Alla faccia del seguito. Continuate così, vi voglio tutto il cazzo di bene di questo mondo.

  39. Calboni

    L’inserto di Nanni si trova anche nell’edizione BD?

  40. Confermo, e’ anche nel bluray.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.