Crea sito

Violenza Domestica: Gennaio 2014

COMUNICAZIONI DI SERVIZIO

Sharknado, Anthony C. Ferrante (2013)

L’ultima volta ho provato a prepararvi alla sorpresa ma le tempistiche hanno voluto che il demone dello spoiler prendesse possesso di questo sito e rovinasse tutto, privandomi della possibilità di scriverne un glorioso paragrafo a riguardo. Insomma, Sharknado esce in Italia con un libretto e una dvd-quote scritti dal sottoscritto ed è evidente come il mondo abbia finalmente deciso di stare dalla parte dei giusti. Essendo questa la nostra prima dvd-quote da che il sito esiste penso che me ne vanterò finché quella frase non dovrò metterla sulla mia tomba. Ce la metterò? Rivelerò la mia identità segreta in questo modo? O forse guiderò una barchetta contro un’esplosione nucleare, finendo magicamente in una Firenze dove si sta festeggiando il cinquantennale dell’uscita di Sharknado? Ah le incognite, il futuro! Che cosa pazzesca. Ora voglio che tutti voi vi facciate un selfie tipo in mezzo alla strada rischiando la vita con il dvd in mano. Chi farà un videa urlando “PUPPAMI IL SHARKNADO” vincerà cose pazzesche. Chi non farà niente farà bene, e via con ‘sto 2014.
USCITA: 23 Gennaio – Trailer IMDb Compra

USCITE ITALIANE

Sotto Assedio – White House Down, Roland Emmerich (2013)

whitehousedown-finalposter-tatum-foxx-fullÈ una roba talmente pazzesca e grossa e caciarona che infatti non l’ho vista, e non sono nemmeno sicuro che quegli aggettivi siano corretti. Diciamo che mi fido del capo, a ‘sto giro, e diciamo che in tutta onestà dei film di Emmerich a me non frega un cazzo dal 1998 PERO’, però, tenendo conto del tipo film girati dall’uomo in questi 16 anni o anche tenendo conto solo delle singole premesse questo vince il premio bentornato magari a ‘sto giro non è una stronzata. Non che ci voglia molto ma insomma qui ho letto cose come “presidente lanciarazzi finestrino” quindi ok, va bene, mi avete convinto, bravi, magari il perché è nascosto nel collo di Collo.
USCITA: 22 Gennaio – Trailer IMDb Compra

La fine del mondo, Edgar Wright (2013)

worlds_end_ver5_xlgQuanto ci abbiamo messo a scriverne? Un po’. E come mai? Fatti i cazzi tuoi. : ( . Vabbè, è che non eravamo sicuri fosse proprio roba nostra, ok? Però poi ci abbiamo pensato e abbiamo detto vaffanculo se ne dobbiamo parlare ne parliamo in grandissimo e tiriamo fuori l’unico post che conta a riguardo di TUTTA la trilogia del cornetto e take this critica cinematografica. Il fatto che io non abbia partecipato mi rempie di tristezza ogni volta che ci penso, mi sveglia tutto sudato e mi urla perché Jean-Claude, perché non hai risposto prima, perché non hai insistito di più, perché Giovanni Claudio perché. E NON LO SO PERCHE’ SENTI UN PO’. Sto solo facendo la drama queen, ma seriamente: quant’è bello The World’s End? Tanto, e personalmente ho amato le parti action sci-fi tanto quanto la commedia. Un sì grosso così, ma c’è da dire che per me Edgar Wright non ne ha mai sbagliata una. Ne ha mai sbagliata una? No, non ne ha mai sbagliata una, e per questo per la prima volta in vita mia ho della fotta per un film Marvel (lo sapete  che sta girando Ant-Man, no? Certo che lo sapete). Ok forse Ho Fuzz era un po’ lungo. Forse.
USCITA: 22 Gennaio – Trailer IMDb Compra

USCITE ESTERE

Riddick, David Twohy (2013)

riddick_xlgDi certo questo Riddick ha un po’ deluso, ha mostrato un antieroe cadere nelle braccia dell’adeguatezza snaturandolo del principio selvaggio e vendicativo che lo aveva reso un mito, ma c’è da dire che questa versione, una unrated director’s cut, a differenza di quella mandata al cinema aggiunge diversa violenza e un finale che, se non altro, rimette Riddick sui suoi passi. Non starò qui a fare spoiler, ma diciamo che se Riddick al cinema finiva a salutare con la manina dalla navicella qui dopo succede una robetta che apre la storia ad un nuovo potenzialmente grosso capitolo. Il tono generale mi è sembrato comunque diverso, con meno enfasi sulla storia del cane e più attenzione all’integrità del personaggio, e diciamo che se al cinema non vi è piaciuto forse potete dargli un’altra possibilità o se non altro potete andare a vedere il nuovo finale e decidere se vi fa cagare ugualmente.
USCITA: 13 Gennaio – Trailer IMDb Compra

You’re Next, Adam Wingard (2011)

You’re Next è un film horror della madonna, è clamorosamente uscito in italia e se siete persone decenti siete andati a vederlo. Poi magari non vi è piaciuto eh, ma anche sticazzi. Troverei un po’ esagerato menarsela per un prodotto riuscitissimo quando si passa tutto l’anno a lamentarsi che in Italia non esce niente e quello che esce fa schifo e se il cinema è morto l’horror è già un mucchietto di vermi. Questa è una roba che funziona, è scritta bene, e tira fuori anche qualche idea per rielaborare un po’ l’home invasion. Certo parlano molto, certo è tutto molto mumblegore e Joe Swamberg è uno che lo vedi e pensi a dei film che piuttosto la morte per asfissia, ma il punto è proprio questo: You’re Next è così bello che chissenefrega se a farlo è stata la compagnia del cinema sbagliato che da qualche anno ha deciso che l’horror è una dimensione migliore della commedia romantica. Se questo è l’inizio non vedo l’ora di vedere come andranno avanti.
USCITA: 13 Gennaio – Trailer IMDb Compra

Antisocial, Cody Calahan (2013)

antisocial_ver2_xlgQuesta è l’incognita del mese, uno di quei film sicuramente bruttissimi ma di cui ho letto in giro almeno mezzo parere positivo  e ho voglio di vedere almeno 10 minuti a caso per capire se fa schifo o fa schifino. È un roba scolastica con zombi e diciottenni che se la menano in cui si tifa per gli zombi ma che sembra avere un taglio slasher piuttosto carino e poi mi piaceva quel poster lì che mi ricorda un po’ uno dei frame finali di Hardware. Va bene lo guardiamo prima noi.
USCITA: 27 Gennaio – Trailer IMDb Compra

Rush, Ron Howard (2013)

Rush-posterLa grande eccezione meritevole dell’anno, un film che ci è piaciuto talmente tanto da mettere in secondo piano il fatto che non fosse un film di macchine ma di persone, che non fosse un action ma un dramma, che non fosse un horror ma vita vera. Un po’ come per Argo (vaffanculo) la tensione ci fa brutti scherzi: iniziamo a sudare, produciamo adrenalina in dubbie quantità, non riusciamo a stare seduti e diamo fastidio a chiunque ci stia intorno con i nostri versi pur sapendo come andrà a finire, chi vincerà, chi fuggirà, chi non morirà. Si chiama “sindrome del gran cinema” e succede quando si sta davanti a del gran cinema. Insomma lo dice il nome.
USCITA: 27 Gennaio – Trailer IMDb Compra

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

10 Commenti

  1. Grandissimo JCVG per la dvd quote, fossi in te me la tirerei troppo fino alla fine dei miei giorni.
    Riddick, sono uscito deluso, ma ripensandoci è un film godibilissimo (anche solo per la scena dove Vincenzo stalkera di brutto le cioccie della biondina col sorrisone felice) e se non fosse per quel finale della mulino bianco, probabilmente sarebbe nella mia top 10 dell’anno
    You’re next figo, ma due spanne sotto a maniac e vhs2.
    Su TWE è già stato detto tutto, un gioiello, la scazzottata nel pub dà le paste a buona parte dei film d’azione degli ultimi tempi, forse si dilunga troppo in certi momenti, ma lo riguarderei in loop tutto il giorno avessi il blu-ray a portata di mano.

  2. vespertime

    Bene, io Riddick non l’ho ancora recuperato. Vuol dire che lo farò con la versione giusta.

  3. fre.

    Appoggio la linea d’azione del buon vespertime. lunga vita alle director’s cut.

  4. BellaZio

    Un film per me l’ha scazzato Wright: a me Scott Pilgrim ha fatto abbastanza schifo. E Hot Fuzz è il migliore dei 3, cazzo!

  5. samuel paidinfuller

    TWE è il film più bello e spesso della trilogia e king è un personaggio della madonna che oscilla tra il comico e il tragico
    ma hot fuzz resta il #1 anche per me

  6. vespertime

    @BellaZio no dai. Scott Pilgrim capolavoro secondo me. Un uso del pop che non aveva fatto nessuno. Per me figata anche quello. Viva Wright !

  7. Alessio

    Scott Pilgrim è una delle poche “riduzioni” del fumetto che pur essendo sostanzialmente diversa amo quanto l’opera originale. Certo magari avendolo visto dopo aver letto il suddetto ha modificato il mio giudizio, ma boh.

  8. Past

    La DC di riddick lo vistuta! E sorvolando sulla CGI scarsissima di alcuni momenti renderà parecchio contenti chi ha apprezzato il secondo film e le relative svolte narrative.

    Wright e’ un cavolo di genio, però pilgrimm e’ quello che gradisco meno, sarà per la fazza di cera immagino…

  9. cinepathia

    GIU’ LE MANI DA HOT FUZZ! fosse una modella sarebbe kate moss, fosse un piatto lombardo sarebbe una marmitta di ossi buchi, fosse una porno star sarebbe rocco Siffredi. e invece è solo un film, e è hot fuzz, porca puttana! e come bellazio: è il migliore dei tre. Di questo non ne sapevo nulla, io aspetto Antman (di cui non so nulla, se non che è piccolo piccolo e dovrebbe far ridere tanto tanto) da prima di Scott Pilgrim. Scott Pilgrim che ho apprezzato moderatamente, “moderatamente” perché dal regista di SOTD e HF pretendo almeno quattro o cinque galloni di sangue a tempo.

  10. Giovi 88

    Interessante novità la director’s cut di Riddick! Il film di per se non è malvagio, e lo rivedrei senza problemi, ma è nettamente inferiore ai primi due straordinari capitoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.