Crea sito

Quella volta che i400Calci rimisero in carreggiata I mercenari

Se c’è una conferenza stampa di Expendables 3 a Cannes la prima domanda, per forza, la fanno i400Calci (che siedono in prima fila in tutti gli eventi come questo) e dato che quel che abbiamo visto fino ad ora di I mercenari 3 non ci è piaciuto abbiamo chiesto direttamente a Stallone perchè si siano rammolliti.

Via col filmato intitolato “I400Calci dicono a Stallone le cose come stanno e Stallone non può che starci”:

TRADUZIONE:
Jackie Lang: Buongiorno. Jackie Lang, i400Calci. Vorrei fare una domanda a mr. Stallone. Il punto dell’operazione fin dall’inizio era di tornare ai veri film d’azione ma poi dopo il primo I mercenari (quindi intendo I Mercenari 2 e il footage o i trailer che abbiamo visto di I mercenari 3) sembra che siate andati più verso la commedia e l’ironia. Vorrei sapere il perchè di questo cambiamento e se potremo vedere l’azione del primo film anche in questo terzo.

Sylvester Stallone: Sì è giusto, ma prima di tutto mi devo scusare perchè questi biscotti sono troppo buoni.
Nel primo io non sapevo in che direzione andare era pura sperimentazione, abbiamo scelto il registro drammatico, molta violenza, rating R e solo un po’ di commedia nelle scene più pesanti.
Con il secondo mi sembra che siamo andati troppo in là con la commedia e l’abbiamo riempito di one liners, volevamo essere divertenti ma poi ho realizzato che era meglio tornare ad avere più dramma, intendo quando uomini e donne che si conoscono bene e parlano tra di loro, quella che si definisce la “commedia umana” e quindi non le “battute”. E questo è quel che ne esce.
Quando parte l’azione invece non ho la minima voglia di fare battute, voglio che sia reale e che il pubblico pensi “Ah però, fino a qui ci siamo divertiti ma ora si fa sul serio” perchè è importante che il pubblico percepisca una vera minaccia. Dunque io credo che finalmente abbiamo centrato il tono giusto al terzo tentativo. Un po’ come con i matrimoni.

Come avete visto tutti quanti in giro sull’internet, 14 su 16 attori di I mercenari 3 sono arrivati su dei carroarmati (uno dei quali probabilmente guidato da Arnie se non proprio di sua proprietà), una cosa che somigliava più ad una parata che altro, con i carri lentissimi, la gente urlante e gli attori sopra a salutare la folla inseguiti da videocamere e microfoni. Ridicolo e potente insieme. è così che voglio i miei mercenari!
La giornata era però iniziata in un’altra maniera, con una proiezione riservata di un po’ di footage e dietro le quinte del film. Dunque mentre il resto della popolazione di Cannes era in una sala a vedere un qualsiasi film della categoria “non interessa ai calci” noi eravamo in una saletta a vedere Jason Statham che per un malfunzionamento dei freni della sua camionetta è davvero finito in acqua con tutto il mezzo, il quale è affondato, e dopo un paio di minuti in cui Terry Crews era convinto di aver appena visto morire un uomo ne è emerso Stath che si è messo ad aiutare gli altri a tornare a riva. Fomento in sala.

Ma andiamo al dunque. Le clip viste (sia il trailer lungo del film che il dietro le quinte) erano tutte su questo tono, cioè tutte centrate sulla presenza di azione vera e tangibile, di stunt e nessuna computer grafica, il tipico mantra della macchina promozionale di I mercenari, che stavolta suona più sincero del solito visto il secondo film e il suo eccesso di spiritosaggine d’accatto.
Gran punti per tutta la produzione quando abbiamo visto che il set per le tipiche interviste a mezzo busto da backstage era davanti a calcinacci in fiamme. Bravi.
Meno entusiasmo quando Stallone ha mostrato alla videocamera le 160 pagine di sceneggiatura contro le 90 del primo film. Un bruttissimo presagio a meno che in ogni pagina non ci sia scritto gigante “BUM” in font Impact 36.
Infine simpatia per Patrick Hughes, una specie di simpatico giullare incaricato prima di tutto di far ridere Stallone e non contraddire nessuno, e in seconda battuta di organizzare i voli per tutti, infine dire “Azione” e “Stop” quando ce n’è bisogno.

photo courtesy of: "La prima linea dei 400calci"

photo courtesy of: “La prima linea dei 400calci”

Ma torniamo alla conferenza. I 16 ospiti (14 attori più regista e produttore) erano in due file da 8: sopra i calibri grossi, sotto i novellini. In un’ora abbondante ha parlato praticamente solo Stallone, interrompendo tutti e guadagnandosi tutte le domande. Il 70% dei presenti proprio non ha proferito verbo mentre qualcosa l’hanno detta Schwarzenegger, Ford, Banderas (domande dei giornalisti latino americani) e Gibson. Ad ogni modo una chiusa la faceva sempre Sly che in mezzo a loro è come il capobanda, il mercenario alfa.
Invece che parlare del film si è sostanzialmente parlato di loro e ci sono state unicamente battute, pacche sulle spalle e megacazzeggio. L’idea doveva essere: “Siamo tutti troppo simpatici e troppo amiconi”. Di utile solo la risposta ai Calci (e vi stupite?).
Ad ogni modo vi riportiamo di seguito i passaggi che hanno scatenato l’applauso dei Calci (e a ruota del resto della stampa).

Stallone: Credo che i film d’azione di oggi siano ottimi e mi piacciono molto. C’è stata grande evoluzione dagli anni ‘80. Noi invece facciamo quello che sappiamo fare e penso che ci sia sempre bisogno di un ritorno alle cose più semplici.
APPLAUSI

Stallone: Precauzioni?? Hahaha, non sono nel budget. Il piano era: farsi male. Eravamo pieni di lividi e ci svegliavamo la mattina con i dolori. Uno ci prova a prendere le precauzioni ma se ti vuoi sporcare le mani è inutile. E poi il bello di lavorare con chi ha fatto Indiana Jones è di poter fare il grande cinema degli stunt. E’ il nostro orgoglio prendere botte e avere lividi, perchè poi la differenza si vede ed è fantastico.
Vedete, ci abbiamo messo il dolore e la cosa ha pagato.
Jason Statham: Non ci sono precauzioni. Le cose vanno male e basta
Arnie: L’unica cosa che è cambiata è che con l’età abbiamo ammorbidito il materiale contro il quale sbattiamo, o il fatto che quando Harrison mi sparava usavamo proiettili di sicurezza e non più quelli veri o ancora quando Randy mi prendeva a cazzotti ne dava solo pochi in faccia…
Stallone: credo che se un giorno ci sveglieremo e ci cascherà il culo allora sapremo che è ora di smettere.
APPLAUSI

Mel Gibson: La competizione tra di noi c’era e come negli anni ‘80!
Stallone: Lo sapevo!
Mel Gibson: Io avrei voluto salire sul ring con lui.
Stallone: Si, eravamo davvero competitivi 20 anni fa, specie io e Arnold. Diamine alla fine l’ho dovuto pagare per levarsi di torno. Arnold era più grosso e più intelligente, molto competitivo, non mollava mai ma per molti versi siamo simili. Siamo come Alì e Frazier: usciti nello stesso periodo, nello stesso business, testa a testa. Competere ci faceva dare il massimo, all’epoca era terribile ma poi da vecchio ho ringraziato il cielo per l’esistenza di Arnie. Grazie a lui ho dato il massimo
APPLAUSI (e lagrime)

Arnold: Sly è stato una mia fonte d’ispirazione anche se eravamo competitivi. Come tutti quelli che negli anni ‘80 erano al top volevo salire la scala ed essere là con loro. È stata una competizione organica: chi aveva più muscoli, chi aveva il fucile più grosso, chi uccideva più persone… Ci chiamavamo e dicevamo: “Io ne ho uccisi 49” e “Io invece ne ho uccisi 78”. Ma dovete capire che per me Sly è un idolo non solo nei film ma anche per le altre cose che fa, è un grandisimo pittore e possiedo anche alcuni dei suoi quadri.
APPLAUSI (specie per Stallone che ha venduto le croste ad Arnie chissà a quanto)

Mel Gibson: Si la competizione era dura negli anni ‘80, non come ora che invece è semplice.
Stallone: Mi sarebbe piaciuto fare Terminator, ma seriamente, chi mai avrebbe realizzato un cyborg che somiglia a me?? Arnie era perfetto. Io ero il ragazzo della strada mentre lui quello del futuro.
Arnold: E a me sarebbe piaciuto fare Fermati o mamma spara.
Stallone: Cazzo ma parli tu che in un film hai fatto un figlio! Che vuoi?!?
Arnold: E’ perchè ti ho visto cambiare pannolini e ho voluto farlo anch’io.
APPLAUSI

In chiusura l’unica questione seria:
Stallone: Non sono che rating avrà. Sul serio. Credo PG13 [vietato ai minori di 13 anni] ma non ne siamo sicuri. I primi due erano R però poi vedendo sia i film di James Bond che quelli di Bourne abbiamo capito che si può fare grande azione senza avere la R, si possono raggiungere più persone senza per questo rinunciare a nulla. Non temete, ha tutto quello che deve avere.

Foto del giorno

Foto del giorno

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

89 Commenti

  1. samuel paidinfuller

    il trash talking durante la conferenza rafforza la mia idea che in questo caso avrei preferito far uscire il backstage al cinema e mettere il film come extra del blu ray

  2. Steven Senegal

    mi sa che il pg13 sarà l’ultimo dei problemi per questa operazione. Vedremo.
    Un’altra domanda seria poteva essere “e lei chi è? cosa ci fa qui?” rivolta a glen powell
    Grandissimo contributo cmq

  3. Il Reverendo

    beh io ve lo scrivo, ognuno ne tragga le conclusioni che preferisce.

    hanno leakato sul torrente i mercenari 3. io ho fatto la maialata e l’ho pescato.
    la qualità è quella di un dvdrip, l’audio è ottimo.

    ho guardato i primi 5 minuti, non so se guarderò il resto o aspetterò che esca al cine. non sembra male, l’azione è tipo capitan america, succedono un sacco di cose ma zero sangue. poi ripeto, i primi 5 minuti. magari il film completo è una roba diversa, ma sembra sia stata proprio tagliata via la violenza. tagliata nel senso che sembrava esserci.

    a sto punto forse non guardo ne questo ne lo guardo al cinema, aspetto esca il blu ray con la extended cut. non lo so.

    uffa, mi sento un merdone nei confronti d sly, forse lo cancello.

    sly però la merdata di farlo pg-13 l’ha fatta, greedy mothafucka.

    ma perchè l’internet mi crea sempre questi dilemmi morali??

  4. Il Reverendo

    l’ho cancellato, non si fanno ste robe. mannaggia!

  5. Il Reverendo

    comunque chiedo scusa a Nanni e a tutta la Redazione se scrivendo il mio commento ho fatto la figura di quello che vuole dare un giudizio sul film senza aspettare la recensione o l’uscita in sala. non era mia intenzione.

    quello che ho visto è veramente poco (nulla che di fatto non si veda pure nel trailer) e ho pensato che sapere o non sapere sta cazzata non avrebbe rovinato la visione a nessuno. non volevo fare lo spaccone.

    Nanni se ritieni sia il caso cancella pure il commento, è che ero in preda all’emozione e ho scritto quello che mi passava per la testa andando a ruota libera e fondamentalmente siete le uniche persone giuste con cui valeva la pena condividere un pensiero su questo film.

  6. Giovi 88

    @Il Reverendo
    Allora è tutto vero… L’altro giorno su Youtube stavo cercando un nuovo video su EX3 uscito recentemente e mi sono ritrovato a vedere il prologo del film per errore, ma vista l’alta qualità pensavo fosse tipo una clip o roba simile. Invece il film è uscito su internet tre settimane prima dell’uscita in sala negli USA in qualità DVD, una roba mai vista. C’è chi dice che la Lionsgate (dilettanti allo sbaraglio) lo ha fatto di proposito per farsi pubblicità ma non vedo il guadagno di un’operazione simile.. Comunque non ho visto il film e non lo scaricherò, c’è grande curiosità ma ho sempre preferito il film doppiato per tante ragioni.

  7. Il Reverendo

    @Giovi88

    visto le cose che scrivono su imdb sul film (tutte cazzate secondo me) non è che gli stiano facendo una grossa pubblicità, dubito che sia stata una mossa commerciale. anche se leggevo che l’hanno scaricato 200mila persone solo nelle prime ore, mica male. speriamo che box office i risultati siano in quella scala lì.

    io di mio me lo vado a vedere in francia in v.o., non ce la faccio ad aspettare settembre. poi quando esce doppiato, se merita (ma ci sto credendo un sacco) torno a vederlo pure qua.

    • Fra X

      200.000 che non si rendono conto di quello che fanno! Dai film ai soldi pubblici! Sic! Poi chiediamoci del perché il mondo non va come dovrebbe andare!

  8. Ciak Norris

    assurdo essersi lasciati sfuggire una copia in questo modo!
    si rischia davvero il tonfo al boxoffice americano…
    l’unica nota positiva è che una cosa simile accadde sia a Mr & Mrs Smith sia a Wolverine….ed entrambi fecero lo stesso ottimi incassi.

  9. Ciak Norris

    che poi 3 settimane prima! TRE!!! SETTIMANE!!!
    mica 3 giorni…e ora che si fa??

  10. Ciak Norris

    il popolo calcista mondiale è frastornato da questa notizia…nanni, lang…
    qualcuno intervenga sull’argomento per favore…

  11. Giovi 88

    @Il Reverendo
    Si ho letto alcuni commenti su Imdb (senza spoiler) ma parliamo di gente che è da mesi che protesta per il rating o per la mancanza di alcuni attori, quindi lasciamo perdere. L’unica cosa che può avere un senso è che con questa uscita “anticipata” i giovani hanno potuto vedere il film, infatti la maggioranza di quelli che lo hanno scaricato hanno tra i 14 e i 21 anni si dice. Tutti questi giovani forse non lo avrebbero mai visto al cinema ma con una bella copia di qualità DVD e gratis a disposizione gli hanno dato una chance, e magari lo hanno apprezzato e torneranno al cinema in forze con gli amici tra tre settimane. Ma è una prospettiva irrealistica, credo che EX3 sarà facilmente il peggiore incasso della saga..

    @Ciak Norris
    Non c’è niente da dire e niente da fare, e la cosa tremenda per i dilettanti della Lionsgate è che non possono neanche anticipare l’uscita perché si ritroverebbero a sfidare I Guardiani della Galassia (Marvel = Big Money), e quindi la pellicola incasserebbe ancora di meno rispetto alla sua uscita ufficiale. Ma all’estero si può anticipare e ci spero fortemente, in questo modo potrebbero limitare i danni. In ogni caso lasciamo perdere i ragionamenti sul box office e pensiamo da spettatori, sperando di non ritrovarci l’uscita Italiana spostata/cancellata…

  12. felipe

    rimarrà una macchia indelebile nella carriera di Gibson e Ford.

  13. Ciak Norris

    giovi88

    bè dai, non è detto che sarà il peggior incasso della saga, certo che adesso un pò di fortuna ci vorrebbe.

    Wolverine non ne risentì al boxoffice quasi per nulla.

    speriamo bene.

  14. Io sono sempre più convinto che in realtà si sia trattato di una strategia promozionale estrema ma ragionata (non li linko ma ho anche già letto un paio di articoli intelligenti che sostengono questa tesi).

    In sostanza ormai – e specialmente per un film come questo – non si paga più il biglietto del cinema per vedere il film ma soprattutto per vivere l’esperienza collettiva, ANCHE se il film l’hai già visto. Come andare allo stadio o a un concerto insomma, ci si ritrova principalmente per fare il tifo e applaudire tutti insieme anche se a casa hai già i cd della band. Ad esempio fra tutti come esperienza personale io ricordo il primo Expendables o l’ultimo Fast&Furious con la sala imballata di gasati, dove la successiva visione solitaria mi avrà trasmesso il 30% scarso del boost di quella cinematografica.

    Chi vuole solo vedere il film in solitudine sul piccolo schermo l’avrebbe comunque scaricato un mese o due dopo l’uscita, mentre è un vantaggio generare subito buzz positivo rassicurando i fan e non solo che l’esperienza “live” non tradirà le aspettative (soprattutto quelli un po’ delusi dal 2).

    Ovviamente un ragionamento del genere non funziona per tutti i film (es. Prometheus col cazzo che sarei comunque andato al cinema se fosse uscito un leak) ma in questo caso per me gli incassi saranno potenziati anziché diminuiti. Impossibile avere la controprova, però la previsione che straccerà quelli del 2 mi azzardo a farla.

  15. John Matri

    Stai solo cercando di giustificarti per averlo scaricato. Detto in amicizia, eh.

  16. Che io l’abbia visto o meno il discorso rimane lo stesso. Potrebbe anche darsi che sia un vero e proprio leak, ma sinceramente non vedo il danno. Tra quelli che l’hanno visto, se togli gli spettatori poco interessati alla saga che comunque non sarebbero andati lo stesso al cinema, restano invece gli appassionati. La domanda è: tra questi ultimi, averlo già visto diminuirà la propensione a recarsi in sala? Secondo me no. Anzi, convincerà anche molti indecisi, dato che ora sanno che tipo di esperienza attendersi.

    L’obiezione semmai potrebbe essere che il buzz positivo si sarebbe generato comunque dopo i primi giorni di programmazione. Il fatto è che invece così dovrebbe partire forte subito dal primo weekend e ottenere un effetto potenziato. Questa la teoria, vedremo alla prova dei fatti.

    Per fare un altro esempio, praticamente tutti quelli che hanno comprato il dvd o il blu-ray di The Raid – me compreso – l’avevano già visto online. Metti solo i calcisti che hanno appreso della sua esistenza da questo sito secoli prima che venisse distribuito, dando per scontato che la distribuzione non ci sarebbe mai stata. Poi lo abbiamo pigliato (quasi) tutti lo stesso perché sarebbe diventato come un trofeo da mettere sulla mensola.

    La verità è che la pirateria alla fine danneggia solo le pellicole trascurabili, quelle importanti la gente avrà sempre il desiderio di viverle sul grande schermo e di possederle come oggetto da collezione. Anche perché, se non fosse così, il cinema avrebbe già chiuso baracca e burattini da dieci anni buoni.

    • Fra X

      “La verità è che la pirateria alla fine danneggia solo le pellicole trascurabili, quelle importanti la gente avrà sempre il desiderio di viverle sul grande schermo e di possederle come oggetto da collezione. Anche perché, se non fosse così, il cinema avrebbe già chiuso baracca e burattini da dieci anni buoni.”

      Non posso che quotare a parte su quel “trascurabile”. Diciamo poco pubblicizzata o più di “nicchia”.

  17. John Blacksad

    Uno cerca fare un’analisi interessante delle dinamiche di mercato
    e fruizione dei film, e deve subito arrivare uno con la battutina evitabile.
    Riprendetevi, cazzo, che rischiate di farmi sentire la mancanza
    del Ciobin di una volta.

  18. John Matri

    @darkskywriter:”L’obiezione semmai potrebbe essere che il buzz positivo si sarebbe generato comunque dopo i primi giorni di programmazione.”
    Ti sei risposto qui. Veramente, perché fare una mossa accazzo come un twist di Nolan se tanto il buzz ci sarebbe stato comunque E sarebbero riusciti a tirare dentro anche i fan di glenn powell(minuscolo obbligatorio)?
    Poi, son sicuro che il film non subirà troppi danni(wolverine è LAMMERDA ed ha incassato bene)e che te e tanti altri buoni individui daranno comunque i loro soldi, , ma queste ipotesi da complottisti lasciamole stare.
    @Bjohnlacksand: l’hai scaricato pure tu?

  19. John Blacksad

    No, ho altre cose da vedere (un sacco di anime e film anni 60).
    Ma Darkskywriter e l’articolo che ha linkato e propongo qui sotto mi hanno
    messo una gran fotta di andarlo a vedere a settembre.
    http://www.theverge.com/2014/7/28/5942939/i-torrented-the-expendables-3

  20. John Blacksad

    p.s. Spostare l’accusa da un commentatore all’altro non è una gran prova
    di dialettica, e non aiuta a renderti più simpatico.

  21. John Matri

    Non ho accusato nessuno, era ‘na battutina del cazzo senza la minima cattiveria.
    Veramente, puoi tranquillamente evitare di infastidirti, a ‘sto giro.

  22. Giovi 88

    @Darkskywriter
    Quello che dici è molto interessante, del resto lo dicevo anche io nel mio commento di qualche giorno fa. E le voci e le recensioni di questi ultimi giorni (come quella postata da John Blacksad) confermano questa possibilità. Se è vero che il film piratato arriva direttamente dalla produzione resta da vedere se sarà una mossa follemente azzeccata oppure un clamoroso autogol.
    Il primo caso lo hai inquadrato bene tu: il quattordicenne medio che non aveva mai visto nulla della saga scarica e vede il film, il film in questione lo trova divertente e non dissimile da un Fast&Furious qualunque in quanto ha azione-esplosioni-sparatorie con un alto concentrato di tamarragine, e quindi decide di chiamare gli amici per andare al cinema a fare il tifo tutti assieme per gli Expendables. Questa tua ipotesi sta in piedi, ma se al quattordicenne non piace? E se invece ha visto già il film 20 volte prima che arrivi in sala? Perciò c’è il rischio che davvero il film lo vedano in pochi, dato che anche la stessa fan base non è solidissima viste le polemiche sul rating.. Prima del fattaccio ero pronto a scommettere che EX3 sarebbe stato il miglior incasso della saga, ora invece ho paura del contrario. Che poi non è che mi importa più di tanto, basta che il film arrivi sano e salvo in Italia a Settembre.

  23. Schiaffi

    Mercenari pure loro piegati a 90 di fronte alla magnificenza dello streaming e in questo caso particolare, inculati con la sabbia

  24. Past

    di solito ci perdono sempre quando capitano ste cose…ma non di moltissimo, na manciata di milioni…però è pure vero che è uscito un dvdrip in pratica, lindo e pinto, quindi che dietro ci sia una possibile strategia di marketing avveniristica che i nostri figli studieranno a scuola, può pure essere…

  25. A parte l’amore per i gomblotti, ormai appunto è interessante vedere se farà il botto all’uscita o no. Se succede, che sia stato un vero leak o una strategia promozionale, scommetto facile che nel prossimo futuro accadrà di nuovo. Alla fine per certi film potrebbe anche essere una specie di screen test globale per vedere se vale la pena distribuirlo, cioè se viene scaricato e riceve apprezzamenti oltre una tot soglia POI lo si manda in sala o in dvd contando sul fatto che nel frattempo si è creata una fan base che ci metterà i soldi, gente che magari se non l’avesse già visto non l’avrebbe cagato di striscio al cinema.

  26. Ciak Norris

    aggiungo solo che io vorrei un 4° e 5° capitolo.
    teorie complottistiche o meno.
    speriamo bene.

  27. John Blacksad

    @john matri
    Va bene ci sto.
    Ci credi che la cosa non era così personale ?
    E’ un tipo di commento che mi è capitato di vedere troppo spesso
    da quando frequento siti e forum di cinema/anime/fumetti,
    e ne ho fin sopra ai capelli; mi è capitato di arrabbiarmi per il tuo,
    ma avrei cazziato anche il mio migliore amico, se lo avesse scritto lui.

    @Grazie per il credit, ma il merito della segnalazione va a un tweet di Darkskywriter :)

  28. overdoze

    Visto, putroppo non avete rimesso in riga niente, hanno preso una piega inaccettabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *