Crea sito
George Rohmer

Il rant della settimana: teasami ‘sta fava

Oggi parliamo di questo.

Il teaser. Di un teaser. Ora, io capisco che un film come questo è un EVENTO, lo è da quando è stato lanciato al Comic-Con con una slide chiaramente messa insieme cinque minuti prima per battere la Marvel. È nato come tale. Non hanno mai nemmeno fatto finta che più che Batman v Superman sia l’equivalente di Celebrity Deathmatch coi supereroi. Però qui stiamo davvero esagerando.

Questo teaser del teaser di Batman v Superman è il perfetto esempio di un malcostume che ormai dilaga nel marketing cinematografico. Ne è anche lo zenith, nel senso che di solito si tratta di filmatini di qualche secondo fatti montando con la mano sinistra un pezzo del trailer, che escono magari uno o due giorni prima solo per ricordare ai fanboy disattenti che presto uscirà quello tutto intero. In questo caso, invece, il concetto del teaser del teaser è elevato a “forma d’arte”: un filmato brevissimo quanto studiatissimo, curatissimo, lanciato sulla pagina Twitter di Zack Snyder con tanto di concorso per vedere il trailer il 20 aprile al cinema.

Lo ripeto: un concorso.
Per vedere il trailer al cinema.

Va bene dai, chiudiamo tutto, impacchettiamo le nostre cose e torniamocene a casa, tanto è finita. È il primo segnale del declino della civiltà occidentale. È la glorificazione demente di un sistema che mette sul piedistallo le mandrie di fanboy schiumanti, che si agitano e lanciano urletti e se la fanno nelle mutandine per l’emozione a ogni puttanata che viene loro propinata. Un sistema nel quale la creazione dell’EVENTO è la cosa più importante, mentre l’oggetto intorno a cui l’evento è costruito cade in secondo piano. Perché poco importa che alla regia ci sia lo stesso tizio che ha realizzato un film di Superman deludente e fuori tono. L’importante è agitarsi e fare gli urletti e schiumare dalla bocca.

Poi uno si lamenta che c’è l’Isis.

Tags: , , , , , , , , ,

16 Commenti

  1. Biscott Adkins

    Parole sante e tutto vero tranne che il primo segno del declino lo abbiamo avuto tipo 10 segni fa…

  2. Past

    ormai sto fenomeno dei cinecomics non la sta facendo fuori dal vaso ma sta cagando propio in mezzo alla strana.

    • Ma non è necessariamente quello il problema. La Marvel ad esempio secondo me è inattaccabile come strategia e di solito non cede ai ricatti del marketing peggiore come ha appena fatto la Warner. E ci sono cinecomics che sono anche ottimi, altri meno, è normale. A infastidirmi è questo voler creare eventi vuoti indipendentemente dal film in questione. Cazzo, pensate a fare un film fatto bene che poi la cosa premia (quasi) sempre. Pensate a quello piuttosto che ammorbarci per mesi. Fare campagne più sottili e meno ingombranti è possibile e funziona, non fosse per questa cacata anche BvS finora si era comportato abbastanza bene.

    • Past

      certo che l’importante è il film, tutto il resto è fuffa per riempire i tempi vuoti.

    • Il Reverendo

      si beh un attimo a dire che la marvel è inattacabile.
      in tutte ste merdate loro ci sguazzano ben più degli altri. sbaglio o è stata proprio la marvel ad inventare e introdurre il trailer del teaser della durata di 5 secondi in cui non si capisce un cazzo con tanto di countdown all’uscita del teaser vero?
      e mi pare siano sempre loro ad aver fatto uscire il primo ”””teaser””’ di age of ultron quasi due anni fa, dove si vedeva esclusivamente la ”A” di avengers e alla fine la fazza di ultron?
      e il trailer piccolissimo di antman? ok, quella passiamogliela pure come una simpatica buffonata..
      e trasformare iron man 2 in nulla più che uno spottone per introdurre personaggi e idee del primo avengers?
      ma per me la porcata finale rimarranno sempre le scenette dopo i titoli di coda, che non sono davvero nient’altro che una marketta al film dopo.
      cioè a dire che la marvel non si è piegata al marketing becero ce ne va.. poi la warner subito dietro a ruota ad imitare qualsiasi cosa facciano quegli altri.

      alla fine secondo me il motivo per cui c’è tanto hype intorno a questo film, oltre al fatto che batman da ogni punto di vista ha abbastanza carisma da mangiarsi tutti gli avengers e cacarli via, è che finalmente c’è qualcosa di grosso che va in una direzione diversa dalle buffonate tarallucci e vino della marvel. tutti contenti delle battutine di quei film, però poi esultano tutti appena esce un trailer che faccia sembrare il film vagamente più tetro dei precedenti.. sotto sotto la gente si sta già rompendo i coglioni..

    • Allora, il discorso è complicato. Per me i teaser dei teaser sono un male, questo è certo, ma finché si tratta di filmatini lanciati due giorni prima il male è minore, quando diventa invece “evento” allora c’è un problema.

      Il mio discorso non era sulla qualità dei film Marvel, sia chiaro. Personalmente non sono d’accordo sul discorso buffonate tarallucci e vino, perché hanno seguito una strategia precisa e, magari sì, i primi li potevi definire così e Iron Man 2 è certamente un film che non sta in piedi, ma Captain America 2 e Guardiani della Galassia sono ben lontani dalle buffonate. Questa la mia opinione.

      Io volevo però concentrarmi puramente sulla strategia, che per me è inattaccabile, al di là della qualità dei film: sono partiti facendo un po’ ridere, facendo i film un po’ buffi perché erano consapevoli che dovevano far presa su un pubblico enorme non abituato a gente che va in giro in costume a prendersi a pizze coi superpoteri. Una volta stabilito questo, con un po’ di autoironia, la gente era presa all’amo. A quel punto hanno fatto uscire Avengers, in cui c’era commedia, sì, ma scritta da uno come Joss Whedon che non scherzava assolutamente SUGLI eroi, ma CON GLI eroi. E da lì in poi, eccezion fatta per Guardiani che comunque ha un umorismo più intelligente dei precedenti, hanno pestato sulla serietà con Cap 2 e, pare, il prossimo Avengers. Questo intendo quando dico che hanno una strategia inattaccabile.

      BvS mi pare invece che la stia sparando grossissima per creare solo hype fottendosene un po’ del piano a lungo termine. Spero non sia così.

  3. Schiaffi

    W i pastori laziali, ultimo baluardo di resistenza a questo incessante decadimento

  4. Kappaerre

    Sarò uno di quelli che merita la decapitazione ma la cosa, cosi gestita, mi gusta. Evito gli urletti, ma la schiuma esce. A fiumi.

  5. Beh George c’è di peggio: quello di The Hateful Eight. L’avete visto?

    Un’animazione in flash brutta pure come screen saver di windows95 con solo i nomi dei personaggi, neanche degli attori. E l’hanno fatto uscire pure lo stesso giorno di Star Wars, non si capisce se per essere ignorati apposta o trollare (spero la seconda).

    Che poi non so cosa ne pensi Tarantino di sto teaser e non lo voglio sapere, dico solo: per quel poveretto di Rodriguez l’avrei capito, ma per Quentin che è ancora probabilmente il regista più venerato a prescindere era necessario?

    • Sentivo che però lo avevano tolto subito, quindi secondo me non era proprio una cosa ufficiale. Staremo a vedere.

    • Dr. Stranamorte

      Bello non era, però al contrario di tutti i teaser ti rivela almeno di che si parla e io non vedo l’ora! Questo BvS diamine, è proprio la nullità!

  6. Djenco Unchained

    A me non preoccupa che ‘ste cose le pensino, è il lavoro del marketing del resto, mi preoccupa piuttosto che ‘ste cose funzionino.

  7. Il Reverendo

    comunque a parte tutto è uscito pure questo https://www.youtube.com/watch?v=IwfUnkBfdZ4 che un po’ di carne al fuoco la mette invece..

  8. Curegione

    E chissene frega del film, l’unica cosa degna di nota è tutto quello che gli gira intorno. Tanto poi mediamente i film fanno cacare. Li guardi e li scordi dopo circa 12 sec. Il film è come il momento dei fuochi artificiali in una festa di capodanno. Si carini, ma dopo che sono passati, sticazzi.

  9. schiaffoni

    Sono strategie commerciali ,basta saperle prendere per quello che sono senza darle eccessiva importanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.