Crea sito
Stanlio Kubrick

L'angolo di Stanlio Kubrick

Post | Blog | Biografia
Stanlio Kubrick fu partorito dalle scure acque dell'oceano Pacifico (coordinate 47° 9′ 0″ S, 126° 43′ 0″ W) una certa quantità di tempo fa. Fin dall'infanzia, le sue peculiarità fisiche (otto tentacoli e una bombetta perennemente calcata sulla fronte) fecero di lui lo zimbello degli ignoranti e l'idolo dei savî - e delle fanciulle. Mascherandosi dietro il ruolo istituzionale del giornalista di cinema interessato all'orrore, alla fantascienza e agli orridi ibridi, sta in realtà tenendo sotto controllo lo stato delle conoscenze dell'umanità riguardo ai Misteri Cosmici Supremi. Anche un sacerdote del Grande Cthulhu ha delle pulsioni: Stanlio ha una compagna, il cui nome non può essere pronunciato dalle limitate laringi umane, pensa che Terry Gilliam sia la cosa più bella che abbia mai calpestato il suolo terrestre ed è un fermo sostenitore dell'erboristeria, unica scienza umana degna di sopravvivere all'allineamento delle stelle.

Ci serviva? The Grudge, un altro, l’ennesimo

Dove Stanlio Kubrick è stanco, molto stanco  »

Il mistero del titolo “Mistero al castello Blackwood”: la recensione

Dove Stanlio Kubrick va al castello ma mica ci trova nessun mistero  »

Sangue, cuoio e Satana: We Summon the Darkness

Dove Stanlio Kubrick va al concerto dei Soldiers of Satan e ci trova un teen slasher d’altri tempi  »

Le Basi: James Bond 007 – Casino Royale (1967)

Dove Stanlio Kubrick vi porta alla scoperta del più affascinante pasticcio al servizio di Sua Maestà mai concepito  »

Anche meno: Guns Akimbo

Dove Stanlio Kubrick te lo buca quello slo-mo  »

Niente è impossibile: Color Out of Space

Un regista pazzo e inattivo dal ’96. L’attore più coraggioso della sua generazione. Un racconto infilmabile? Sfida accettata.  »

Il padre, il figlio e le mazzate in faccia: Come to Daddy

Dove Stanlio Kubrick si lancia nell’impresa impossibile di parlare di questo film senza citare Aphex Twin  »

Piattaforma di trivellazione: la rece di Underwater

Dove Stanlio Kubrick si tuffa nelle profondità marine per scoprire con le sue orecchie come grida il peperone  »

Bello essere il re: la rece di The King

Dove Stanlio Kubrick scopre l’importanza di avere un buon parrucchiere quando vuoi conquistare l’Europa  »

Puppate la fava cubista di Michael Bay: 6 Underground

Dove Stanlio Kubrick assiste alla disarticolazione della totalità  »