Archivio delle etichette: bromance

Piccoli film che ironicamente si intitolano Colossal

Di quella volta che il nostro amico antipatico Nacho Vigalondo realizzò il suo sogno di una vita: fare un film a Hollywood travestito da roba coi Mostri Grossi.

Fight Night: Rambo 3

Rubrica settimanale di colonne sonore da combattimento per caricarvi, emozionarvi, o cantare tutti insieme l’inno ufficiale dell’amicizia virile.

Speciale San Valentino: The Killer (1989, di John Woo)

In cui Jean-Claude piange come un vero uomo davanti alla sofferenza di Chow Yun-Fat.

Noah attaccati a ‘sto boa: la recensione di The Mole Song

Altro che Noah, nel nuovo film di Takashi Miike ci sono più animali che nell’arca. Now with more bromance and lanciarazzi in yo face.

300 Rise of an Empire: il trailer ufficiale

In cui uomini seminudi reinterpretano la reclame di J’Adore Dior. Di nuovo.

Act of Valor: lettera a un figlio simile a Kenny Powers

Mio caro figlio, ti scrivo questa lettera affinché tu un giorno ti possa rendere conto di che razza di uomo era tuo padre. Il sangue che scorre nelle mie vene, è quello che scorre anche nel tuo. E che spesso, al mattino, quando mi radevo con un tosaerba al posto del solito rasoio a 15 […]

L’altra faccia del diavolo: ‘sta gran faccia da cazzo

Prendete un gruppuscolo di attori del discount, tutti stranieri, tutti cani ai minimi termini, e sbatteteli a parlare inglese in un film ambientato in Italia. Poi prendete una manciata di comparse rumene al mercato nero (già che ci siete fatevi dare due etti abbondanti di maestranze varie per riempire i titoli di coda) e fateli […]

Ancora Australia, ancora tunnel, però stavolta con l’acqua: Sanctum

Come tutti sanno, Sanctum è stato prodotto da James Cameron e girato con le stesse macchine che sono servite per Avatar; un modo carino per non buttarle via subito. Promette inquadrature amplissime, effetti vertiginosi, proiezione IMAX di massima qualità… Ma siccome i nostri lettori hanno già dimostrato che a loro dell’IMAX non gliene frega niente, […]

ricercati ufficialmente morti: Point Break (1991, Kathryn Bigelow)

In cui un incolpevole redattore dei 400 calci si rivede un film generazionale (che per un motivo o nell’altro non rivedeva da decenni) e porta via l’immondizia.

1992: LA PRIMA VOLTA NON SI SCORDA MAI.
Ho quattordici anni, frequento la seconda liceo, ho iniziato da poco a bere birra. Io e i miei amici passiamo […]

Frocinema: “The Eagle”.

In cui Dolores vede 105′ di film di antichi Romani e schiavi che si guardano intensamente senza schiacciare “pausa” nemmeno una volta, poi dice “è molto più bello Centurion“, poi fa TROLOLOLOLOL per l’eternità. Anzi, comincia subito.

Mi sono ricordata dell’esistenza di The Eagle solo quando ne ho letto recensione su Pajiba a cura del Calciatore onorario […]