Crea sito

Archivio delle etichette: charlton heston

Metaforoni a forma di simmia: la recensione di The War – Il pianeta delle scimmie

In cui la Trilogia delle Simmie si conclude in un mare di velleità, però che cazzo le vuoi dire?

Ricercati Ufficialmente Morti: 1941 – Allarme a Hollywood

Il caso forse unico di un film che poteva essere un capolavoro, poi è cresciuto a dismisura, ha inciampato in un sacco di difetti, ne è uscito tagliuzzato e con le ossa mezze rotte, e ha finito per essere un capolavoro lo stesso.

Ripassi obbligatori: la saga del Pianeta delle Scimmie

Che si tratta poi anche della prima saga propriamente detta

Finalmente parliamo di Hanna! Evvai!

Ma vi rendete conto? Due anni e mezzo che ho aperto I 400 CALCI e, con tutti i film dal pedigree impeccabile che ci sono in circolazione, la recensione che ha ottenuto il record mondiale di richieste impazienti è quella di un film del regista di Espiazione su una bambina troppo giovane per tirare calci […]

Speciale Disaster Movie: La Terra

Incominciamo oggi un bello speciale, già pubblicato in versione ridotta su Vice Magazine, su alcuni dei nostri film preferiti di sempre: i disaster movies. I catastrofici, non sono solo prezioso campo di sperimentazione per gli effetti speciali, ma anche valvola di sfogo per i semplici e primari desideri del pubblico. Quello che vogliamo, quando ci sediamo in […]

Intervista a James Cameron & Jon Landau

Di Avatar, ultima rivoluzionaria fatica di James Cameron, vi abbiamo già detto più o meno tutto. Il 24 novembre però, in previsione dei vostri acquisti natalizi, esce il cofanetto Extended Collector’s Edition in 3 dischi Blu-ray HD e dvd. Ma non parliamo solo di “hey, cavolo, che incredibile qualità delle immagini!”. Cameron ha – come […]

I Mercenari: Arnold Schwarzenegger in “Codice Magnum”

Lo sapevate che Arnold Schwarzenegger ha in bacheca un Golden Globe? Esatto. L’ha proprio vinto, non l’ha comprato. C’è stato un periodo in cui ne assegnavano uno anche al Miglior Esordio, e se lo aggiudicò per Il gigante della strada, battendo il bimbo di The Omen e (gulp) Truman Capote. Schwarzie in realtà aveva già […]