Archivio delle etichette: Daniel Bernhardt

Il mio nome è Nessuno. Forse Saul. Prima Jimmy. Qualcuno mi chiama Bob.

Di quella volta che Saul Goodman ci rivelò di essere uno che spacca il culo

Skyline+Skyline+Skyline = SKYLIN3S, la recensione

Ancora una volta i fratelli Strause hanno volato troppo vicino al sole e il terzo capitolo della saga di Skyline è un po’ meno che un bel film

Donne di menare fortissimo: Atomica Bionda (Come ti trovi a Berlino Est?)

Uno stuntman e Charlize Theron entrano in un bar. E MASSACRANO TUTTI.

Keanu Reeves uno di noi, parte 2: John Wick (trailer)

MAI fregare il cane buffo a Keanu Reeves.

Mortal Kombat Legacy II. Senza saperne nulla di nulla.

Di quella volta che, pur non sapendo nulla di nulla di videogiochi, mi sono messo a vedere dieci episodi della seconda stagione di una web serie ispirata a un videogioco dove c’è della gente vestita male che si picchia forte.

Senza esclusione di sequel: Bloodsport 2/3/4

Sul Van Damme svizzero, quell’inimitabile collezione di squinternati che è il Kumite, e certa droga buonissima che gira a Hollywood.

Dall’InghilTexas, Jason Statham è: Parker

Anche se lui lo pronuncia “Paah-kah”. Include Jenniferona from the Block e un paio di candidati molto forti ai prossimi Sylvester!

Habemus Statham: Parker (il trailer)

Il Jason nel suo progetto solista di maggior profilo della carriera. Featuring Jennifer Lopez e Padre Boffo.

Chuck Norris Collection: The Cutter

Post-it settimanale per ricordarvi di correre in edicola a comprare i film di Chuck Norris, distribuiti da Hobby & Works con il contributo ai testi dei 400 Calci.
Da oggi in edicola:
The Cutter
L’ultimo, ultimissimo film di Chuck Norris prima di ritirarsi a governare il mondo dal suo ranch in Texas. Vi interpreta il poliziotto John Shepherd: […]

Blood and Bone: ben tornato, film di botte made in USA

Certo, sforare dritto nell’A-Team forse è esagerato, ma il successo del Mixed Martial Arts (MMA) è decisamente la cosa più bella che potesse capitare al cinema d’azione americano di oggi, ancora frastornato da un uso improprio e massiccio di CGI (imperdonabile colpa di Matrix). È una cosa che lo riporta ai gloriosi tempi dei primi […]