Crea sito

Archivio delle etichette: denzel washington

La pazienza dell’assassino: The Equalizer 2 – Senza perdono

Torna il nostro/vostro umarell di menare preferito.

“I magnifici 7” ovvero: “Sette carogne a Malopasso”

I magnifici sette tornano in un remake così blando che non c’è nemmeno bisogno di paragonarlo all’originale per denotarne la scarsezza.

Fight Night: The Equalizer – Il vendicatore

Rubrica settimanale di colonne sonore da combattimento per caricarvi, emozionarvi o farvi controllare se davvero uno dei Pips è Denzel Washington.

C’è un nuovo raddrizzatorti in città: The Equalizer – Il vendicatore

Doppio titolo, doppia recensione.

Fight Night: Man on Fire

Rubrica settimanale di colonne sonore da combattimento per caricarvi, emozionarvi o ricordarvi che Denzel è sempre Denzel

Cinema di nicchia: la recensione di Cani sciolti

Due poliziotti che non si sopportano dovranno unirsi per il bene comune, sono solo casualmente uno nero e uno bianco.

The Tony Scott Thunder Challenge: Pelham 1 2 3 – Ostaggi in metropolitana

In cui Nanni Cobretti e Roberto Recchioni concludono la sfida a colpi di recensioni di film di Tony Scott, con il solito reciproco contrappunto di Mauro Uzzeo (di qua) e Wim Diesel (di là). Grazie, grazie.

Ah beh, a questo turno l’angolo di Wikipedia è facilissimo:
1974: esce Il colpo della metropolitana (un ostaggio al minuto)
2009: Tony […]

The Tony Scott Thunder Challenge: Man On Fire

Non farti vincere dal male ma vinci, con il bene, il male.

Safe House: “Eeeeverybody in da house say: “No, dai”.

Ore 15.30 di un soleggiato pomeriggio romano.
Darth Von Trier si reca in missione per la sua prima anteprima cinematografica a nome “i 400 Calci”. Da bambino sognava che sarebbe stato per vedere un edizione rimasterizzata e con 30 minuti di girato in più di Fire & Ice per conto di Heavy Metal, ma spesso non […]

Bad Denzel: Safe House

Safe House è un film importante per due motivi:
a) tramite un meticolosamente orribile taglio di capelli, ci svela come Denzel Washington abbia la ferma intenzione di diventare il nuovo Morgan Freeman nel momento in cui il Morganone decida di appendere la saggezza al chiodo;
b) ci dimostra che è ancora possibile fare un film con Ryan […]