Crea sito

Archivio delle etichette: disincanto postmoderno

I Mercenari: Bruce Willis in “Hudson Hawk – Il mago del furto”

La baldanza imperiosa con cui Falco/Bruce Willis esce di galera all’inizio del film, con trench e cappellino da yuppie e totalmente identico al Mickey Rourke di Nove Settimane e Mezzo, si pone come definitiva pietra tombale sul cinema americano degli anni ottanta. Da lì in poi iniziano le commistioni matte tra i generi, mentre Bruce […]

Non è una figurina, sembra una mela con dei raggi intorno.

Anthony Perkins (senza capelli)

Siamo negli anni novanta, non basta stendere i cattivi con un cazzotto, devi dire qualcosa di spiritoso. Cito, per nulla alla lettera, l’insindacabile momento in cui il cinema del disincanto postmoderno dichiara se stesso al mondo per bocca del suo alfiere più protervo ed arrogante*. Che sarebbe ovviamente Bruce Willis, qui supportato […]

…voglio dire TUTTIII

La premessa: esiste un film di produzione indipendente, chiamato The Perfect Sleep, la cui premiere è avvenuta il 13 marzo a Los Angeles.
Trattasi, da quanto ho capito, di un omaggio al noir con tocco di arti marziali.
È diretto da tale Jeremy Alter, la cui scheda di IMDb lo dipinge come lo stagista tuttofare più richiesto […]

Ercole, Asterix & John Cena

La prima cosa è che si chiama Renny Lauri Mauritz Harjola. La seconda è che si tratta dell’unico regista a parte Wes Carpenter ad aver diretto un seguito di Nightmare che non facesse cagare. La terza è la cinquina della morte, il MASSIMO, lo strike, zero to hero in cinque passi, filotto etcetera. 58 minuti […]