Crea sito

Archivio delle etichette: dtv

Escape Plan 2: io che credevo, io che speravo

Di quella volta che Stallone perse Schwarzenegger, vinse Bautista ma poi decise di – puf! – scomparire come un vero escapista.

Fatti male: 12 Rounds 3: Lockdown

Il terzo capitolo di una saga che fino ad oggi ci aveva offerto su un piatto di plastica dei wrestler alle prese con Mogli Bionde Rapite e che oggi invece cambia le carte in tavola senza che a nessuno gliene fotta nulla. Ma zero proprio, eh?

Bone Tomahawk: il weird west che ci voleva.

C’era una volta Kurt Russell contro i cannibali…

They fucked with the wrong Machete: la recensione di Bullet

Deserto, droga, roulotte. Breaking Bad? No, Danny Trejo che prova a salvare un filmetto senza personalità. Il DTV un giorno forse ci salverà, ma non oggi.

Tel chi el tai chi: un nuovo trailer

Vi ricordate di Man of tai chi? Ce ne aveva parlato Nanni. Era diretto da Keanu Reeves e aveva tutta l’aria di un DTV vecchio stampo pieno di combattimenti e arti marziali.
Adesso abbiamo un nuovo e più ampio trailer che ridefinisce – e amplia ulteriormente – il concetto di “fuori dal tempo”: ambientazioni orientali standard […]

In sacrificio per voi: Cash Game – Paga o muori (la settima apologia di Sean Bean dal 2010 a oggi)

Sean Bean interpreta due gemelli, pettinati più o meno allo stesso modo. Qualcuno si può chiedere come possa pensar male di un film che sfodera Sean nella parte di due gemelli pettinati come IL FABER, ma noi qua siamo gente seria che i film poi li guarda e cristo di un dio se queste cose fossero rimaste nella penna di chi le ha concepite. Uno dei due gemelli è taccagno. L’altro ha le basette.

Perle dal mondo DTV: Scorpion King 3

Maschi seminudi che si picchiano!
Vi interessano?
Questa rece è per voi.
Dunque.
Lo sanno tutti: fin dalla sua nascita, DTV è sinonimo di povertà e fallimento. Chiedetelo a chi volete. Nessuno diventa filmmaker sognando che un suo film venga distribuito direttamente in homevideo. Tutti, giustamente, puntano al grande schermo. Ma l’industria cinematografica va come va, e i DTV […]

Street Kings – Motor City (S.Darko coi poliziotti corrotti)

Per un certo periodo della mia vita, che andava dai tredici anni a diciotto minuti fa, qualsiasi film hollywoodiano a budget ridotto con dei poliziotti corrotti mi faceva uscire di testa e conquistava la mia stima incondizionata per puro principio, più o meno come -non so- le commedie con una ragazza bianca tatuata che sbarca […]

Nuovi livelli: S. Darko (la sorella in saldo di Donnie)

Ragazzi non ci crederete ma S. Darko è bellissimo!
Soprattutto se riuscite a fare come me e ve lo guardate dritti e secchi dopo aver ripassato il Donnie Darko originale (ma non è indispensabile).
Anzi, oso di più e dico che S. Darko è forse il film ideale per introdurvi e appassionarvi al magico mondo dei sequel […]