Crea sito

Archivio delle etichette: eroi di carta

Devilman is for boy, Hellboy (2004) is for man

Quando i mostri Universal incontrano i supereroi Marvel

Il mistero de Lo Sbaglio: Catwoman (2004)

E’ proprio così brutto anche a 16 anni di distanza? Sì.

Nel nome del padre, del figlio e di Wesley Snipes strafatto: la Trinità di Blade (2004)

I 400 calci presentano la pessima conclusione di una saga fino a quel momento più che degna, feat. Wesley Snipes che fa il matto e si fuma anche la salvia del catering.

Si scrive “per due”, si legge “X-Men United”: il secondo film degli X-Men (2003)

Cosa succede quando fai un film di boom boom che piace sia ai bifolchi che agli intellettuali, spacchi il botteghino, cadono le Torri Gemelle e Hollywood ti chiede il bis?

E ora parliamo dell’Hulk di Ang Lee (2003)

Ang Lee è probabilmente uno di quelli che non legge un fumetto a meno che non gli dici che è un “graphic novel”.

Giustizia è servita: la recensione mista di Daredevil (2003)

In cui si esplora la peggior trasposizione di un fumetto al cinema, povero Daredevil, ma poi si scopre anche che il director’s cut non è poi così brutto.

Does Whatever It Can: Spider-Man (2002)

Tempo di mettere i costumi neri avanzati da Matrix in naftalina e aprire tutto

Chef Guillermo presents: Miracle Blade II

Di quando Guillermo del Toro venne invitato dai pressi dei meandri di Hollywood ad alzare l’asticella dei film dedicati ai supereroi di terza fascia

Mutatis mutandis: arrivano gli X-Men

I supereroi vanno al cineforum.

Quando essere Shaquille O’Neal non basta: Steel (1997)

Non esattamente Black Panther.