Crea sito

Archivio delle etichette: il cavaliere oscuro

Ripassi obbligatori: Unbreakable – Il predestinato

Un film del 2000 non poteva che essere un film che prevedeva il futuro

Gli addominali non bastano: Abduction

Prima che uscisse questo film, Taylor Lautner aveva altri quattro progetti di alto profilo in ballo. Poi sono saltati TUTTI.

Iron Man 3, o dell’uomo giusto nel posto sbagliato (trailer)

Che ingaggiare Shane Black soltanto per dirigere è come ingaggiare Bob Dylan soltanto per cantare.

CREEP VAN: Quel furgone qua devi metterlo là

Creep Van: Zero trama, poca Troma

Il Cavaliere oscuro – Il ritorno – La recensione

In comoda versione con e senza spoiler. Ora però possiamo avere un film su Batman?

L’inconcepibile Spiderman, il teaser

Davvero? Sono queste le idee migliori che hanno avuto?
Onestamente io ero convinto che avrebbero glissato sulle origini, che abbiamo già visto e che ricordiamo tutti più che bene, un po’ come aveva intelligentemente fatto a suo tempo L’incredibile Hulk: montaggio rapido durante i titoli di testa, il minimo indispensabile per infilare i ritocchi necessari e […]

Il fermo-immagine del lunedì

Il cavaliere oscuro

Speciale San Valentino: “Tiptoes”. Anche i nani hanno pomiciato da piccoli.

In cui per festeggiare S.Valentino la redazione dei 400 CALCI si è chiesta: è più forte l’amore o l’orrore? E di conseguenza, invece di parlarvi di film d’orrore che ci fanno innamorare, abbiamo affrontato film d’amore che ci terrorizzano a morte. Leggete a vostro rischio e pericolo.

Perché nessuno conosce […]

Inception: la recensione di Inception

Pensate “GROSSEZZA”.
Non so perché, ma a me subito dopo aver visto Inception son venuti in mente paroloni rari, tipo appunto “GROSSEZZA”, ma anche “EPOCALE”, “PORCA TROIA”, “GIGACOSE” e due o tre bestemmie creative sode.
Inception è un filmone. È grosso, determina una sensazione di stritolamento multilivello, è vasto, è a tutto campo. Esci e ne […]

Black Dynamite: e ora la città è pulita

Vi sono bastati due giorni di pausa per recuperare Dolemite e Johnny Lo Svelto e arrivare preparati? No perché io vado avanti lo stesso.
La prima cosa che voglio fare è rivolgere un pensiero a Steve James, che se fosse ancora tra noi un ruolo così se lo sarebbe divorato in un boccone con gli occhi […]