Crea sito

Archivio delle etichette: james cameron

Traumi Infantili: Nel Fantastico Mondo di Oz

enhanced-buzz-31181-1362005174-0

Come nascono gli incubi, le paure, le paranoie e le ossessioni nelle teste innocenti dei nostri bambini? Probabilmente da quello che vivono sulla loro pelle, dalle piccole esperienze che fanno. O dalla visione di film come questi.

Lasciate ogni speranza o voi che rifate: Terminator Genisys

terminator-arnold-and-emilia

Storia deprimente di un progetto spacciato.

Il fermo-immagine del lunedì

Terminator11

Terminator

Buon trentesimo compleanno, Rambo 2 – La vendetta

s-l1000

Il 22 maggio 1985 usciva negli USA un film il cui protagonista sarebbe diventato il simbolo di un intero genere.

Nanni Cobretti

La Cina è qui, viva la Cina

Nick Fury è desiderato all'ingresso

Hollywood non è più l’unica legge in città

Ricercati Ufficialmente Morti: 1941 – Allarme a Hollywood

belushi_1941_logo

Il caso forse unico di un film che poteva essere un capolavoro, poi è cresciuto a dismisura, ha inciampato in un sacco di difetti, ne è uscito tagliuzzato e con le ossa mezze rotte, e ha finito per essere un capolavoro lo stesso.

#400tv: Terminator

terminator

400tv is BACK.

#400tv: Speciale 1984

Prendete e diffondete

Trent’anni fa era il 1984. Nel 1984 uscirono un sacco di bombe. C’è UN SOLO MODO per celebrare tale ricorrenza a dovere: un’altra gloriosa stagione di #400tv.

Ricercati ufficialmente mai nati: l’Uomo Ragno di James Cameron

ur1p

C’è tutta una sottocultura di gente figlia di opere d’arte abortite. Sono persone a cui consumare ogni opera su cui sono riuscite a mettere le mani non è sufficiente, vogliono di più, anelano al Segreto della Creazione. Il mio incompiuto preferito è lo Spider-Man di James Cameron.

La memoria del pesce rosso: Terminator 3

terminator-3-rise-of-the-machines

In cui il capo dei 400 Calci si sacrifica di nuovo a cercare di ricostruire un film visto qualche anno fa senza usare Wikipedia per riempire i buchi (che comunque rimarrebbero anche se lo riguardasse tre volte di fila, mi sa).