Crea sito

Archivio delle etichette: Kane Hodder

Tagliato con l’accetta: Victor Crowley (Hatchet 4)

In cui l’uomo dall’autoreferenzialità incontrollabile molla ogni freno e offre un film che fin dall’inizio è stato pensato per ringraziare i suoi piccoli fans.

Smothered. Che cosa triste.

Di quella volta che Miike divenne triste. Molto triste. Molto molto triste.

Alla ricerca dei mostri: Digging Up the Marrow

E se i mostri esistessero davvero?

Danielle Harris regista e l’ennesimo party finito in torture porn: la recensione di Among Friends

Il mio rapporto privilegiato con Danielle Harris mi permette di parlare del suo debutto da regista con estrema schiettezza: NO.
A margine: per cortesia,se siete veramente amici di Jessica Blanc, smettetela di lasciarla recitare.

Lascia l’ascia e accetta l’accetta: una battuta che non era ancora stata fatta su Hatchet III

Quel ciccia di Adam Green sforna il terzo capitolo dello slasher Hatchet: meno sgradevole del secondo, non ancora figo come il primo. Ma tante risate, tanti arti strappati e a un certo punto, così, dal nulla, compare pure Sid Haig.

FF10 report: riassunto – parte 2

Ed eccoci con la parte 2 del “Togliamoci dalle balle le recensioni del FrightFest Report Show”! Che è anche l’ultima parte.
Pronti via!
WE ARE WHAT WE ARE

Ed ecco un’altra vittima del morbo di Lasciami entrare. Muore un vecchio in un centro commerciale, e salta fuori che la sua famiglia dipendeva da lui non solo per sostegno […]

FF10 report: Hatchet 2

Dev’essere una cosa moderna. Uno gira un piccolo cult di successo, viene sommerso di complimenti e perde la proporzione di quello che fa. Hatchet era un bel gioiellino, ma non esattamente Paranormal Activity in termini di successo commerciale. Un sequel, quando ti danno carta bianca e ti garantiscono maggior distribuzione, è normalmente l’occasione per puntare […]

Boogeyman Wannabe

Un tempo Kevin Williamson era un nome importante. Adesso non lo si sente quasi più nominare, ma alla fine dei ’90, per tutti noi appassionati di horror, era uno grosso. Grazie a una sua sceneggiatura era riuscito a farci amare ancora Wes Craven (il quale l’anno prima aveva diretto quella megacazzata che è Un […]