Crea sito

Archivio delle etichette: neill blomkamp

Violenza Domestica: Luglio 2015

Guida alle principali uscite action/horror in homevideo in Italia e all’estero.

Elysium, il nipote di Torus.

Elysium: due spanne sopra Oblivion ma quattro sotto Soylent Green.

Quanti bei paesaggi spaziali signora mia: il nuovo trailer di Elysium

In cui, in un mondo in cui ricchi e poveri vivono separati, vorrebbero chiederci di nuovo di tifare per i poveracci senza un perché.

Borghesi, borghesi, ancora pochi mesi. Il trailer di Elysium

Primo trailer del nuovo sci-fi politico di Neill Blomkamp (District 9), in cui Matt Damon è il 99% e Jodie Foster ci sta già sul cazzo.

Consigli per l’arredamento: Elysium

Il primo poster per il prossimo film di Neill Blomkamp, Elysium.

Pixels: catastrofico a 8-bit

Ma se qualcuno ha dato mille milioni di dollari a Neill Blomkamp (Sud Africa) e a Federico Alvarez (Uruguay), a questo Patrick Jean (Francia) cosa vogliamo dare? O non è abbastanza esotico/terzomondista?
Pixels è un corto su personaggi di videogame old school che attaccano New York. Dura appena due minuti e mezzo, ma ha idee e […]

Federico Alvarez puppami la fava!

Vi ricordate dell’affaire Federico Alvarez? Breve riassunto delle puntate precedenti: Neill Blomkamp, grazie a un piccolo cortometraggio, è diventato il migliore amico di Peter Jackson. I due se la intendono alla stragrande, e Peter Jackson per Natale ha regalato a Neil la possibilità di fare District 9.
Roso dall’invidia, perché a lui nessuno lo accompagna in […]

District 9: il giorno degli Zoidberg

Ma chiccazzo è Neill Blomkamp??? Uno che Peter Jackson ci si innamora talmente tanto che, una volta crollato il progetto Halo, gli dice “va beh allora gira quello che ti pare”, non importa quanto poco hollywoodiano sembri? Ellamadonna. Comunque “sembri” è una parola su cui torniamo dopo.
I primi venti minuti sono esattamente quelli che promette […]

District 9: le belle metafore sociopolitiche di una volta

Chi è Neill Blomkamp, uno che al suo primo film riesce a far piazzare il nome sul poster grosso quasi quanto quello del produttore Peter Jackson? E soprattutto, perché ha una doppia “l” nel nome?
Della seconda domanda a ripensarci non ce ne frega un cazzo, quindi rispondiamo alla prima: Neill Blomkamp è un sudafricano che […]