Crea sito

Archivio delle etichette: park-chan wook

Drive: la curva, la strada, la folla che grida MIRACOLO

Io, l’ultima volta che sono uscito dal cinema con questa sensazione in testa, mi ricordo benissimo quand’era.
Prima vi dico quand’era, poi vi racconto la sensazione.
Era una rassegna “Venezia a Milano”, anno 2005, il film era Lady Vendetta e la proiezione era stata una bella caciara di cinefili impazziti, travet traumatizzati, critici accalorati, vecchie gesticolanti. Per […]

Speciale Far East Film Festival 2011: Part One

Anche quest’anno, come l’anno scorso e l’anno prima ancora, il nostro Casanova Wong Kar Wai de i400Calci (che in barba all’autoreferenzialità più becera è colui che scrive anche questa introduzione e si è appena autolinkato il nome) si è spinto fino a Udine per la tredicesima edizione del Far East Film Festival, interessantissima vetrina per […]

I Saw the Devil: ah beh, sì beh.

C’è stato tutt’un periodo, peraltro bellissimo, in cui bisognava prendere e difendere il cinema coreano come se non ci fosse stato un domani. Ve lo ricordate, cosa ci toccava sentire? Che era un cinema ossessionato dalla violenza, che era tutta forma, estetizzazione della morte, orrore immorale fotografato bene: «in quel film cinese si vede due […]

ARCA RISSA: OldBoy + Zinda

Quanto dura?
Sui tre minuti. E zitti.
Cosa succede?
Lo sapete tutti cosa succede. È la Scena del Corridoio. Ci sono momenti, nel cinema come nella vita, che non hanno bisogno di precisazioni ulteriori: sono taggati nella coscienza collettiva con una parola sola. Se io dico “La Scena della Doccia”, voi sapete subito di quale film sto parlando. […]

I guerrieri delle montagne innevate: Centurion

Nell’introdurre la sua rece su The Descent – part 2, il solitamente inappuntabile Vern di Ain’t it Cool News aveva usato le seguenti parole: “La cattiva notizia è che non è diretto dallo stesso regista di The Descent; la buona è che non è diretto dallo stesso regista di Doomsday.” Ecco, Vern è una delle […]

Anni Zero: Knee Be She Be Peck Pojie Da

Ovvero:
Il doppio calcio volante goffo nel cinema di Bong Joon-ho come scusa per parlare di dieci anni di cinema orientale.
Quasi tutto come nel 1999: il nuovo decennio non è ancora cominciato che già arriva qualcuno a dire “eh ma in realtà il VERO nuovo decennio inizierà nel 2011”. Grazie mille, care Margherite Hack delle mie […]

Lavoro nel bordello di un castello

Introduzione di Nanni Cobretti
Ve l’avevo promesso che avremmo approfondito il discorso su Thirst, ultima fatica dello stimatissimo Chan-Wook Park. Quale migliore occasione per far esordire il nostro nuovo redattore, uno che tra l’altro in queste cose ci sguazza come un calamaro mutante sotto i ponti del fiume Han?
Signore e signori, è con orgoglio che vi […]

Sete di violenza

Oh, io pubblico due cose alla volta che se no non ci sto più dietro, ok?
1) Centurion, Neil Marshall.
Parla di Michael Fassbender che fa il centurione de Roma, e di Olga Kurylenko che da bambina i romani ci hanno ammazzato i parenti e tagliato la lingua, e ora che è cresciuta sono cazzi amari per […]