Crea sito

Archivio delle etichette: Sammo Hung

SPL III, o qualcosa del genere: Paradox, la recensione

Nell’incestuoso panorama del cinema action cinese in cui gira e rigira ti ritrovi sempre coi soliti tre stronzi a fare sempre le solite tre cose, il terzo capitolo di una saga che non è una saga.

Quantum Tarantino

Sono un miliardario semplice: mi piacciono le arti marziali, mi faccio un film.

Questa settimana in Asia: un miliardario si autoproduce un corto in cui sconfigge tutti i campioni del cinema di arti marziali.

Speciale Jackie Chan: Project A – Operazione pirati (1983)

In cui Jackie Chan alza l’asticella, rimette insieme la banda, scrive una sceneggiatura top secret e rivoluziona ancora una volta il cinema di menare.

Speciale Jackie Chan: The Young Master aka Il Ventaglio Bianco (1980)

Jackie affina il suo stile, finisce nella scuderia giusta e comincia a sviluppare un senso per lo spettacolo che in pochi possono vantare: alla seconda prova da regista possiamo già usare la parola “capolavoro”.

Il dramma e il circo: quando Hong Kong incontra la Thailandia – La rece di Kill Zone – Ai confini della giustizia (SPL II)

In sette parole: un film di Tony Jaa coi soldi.

Basta con gli elefanti: Tony Jaa in SPL 2 (trailer)

In cui il nostro vendicatore di elefanti preferito sbarca nel paese giusto.

Ricercati Ufficialmente Morti: 1941 – Allarme a Hollywood

Il caso forse unico di un film che poteva essere un capolavoro, poi è cresciuto a dismisura, ha inciampato in un sacco di difetti, ne è uscito tagliuzzato e con le ossa mezze rotte, e ha finito per essere un capolavoro lo stesso.

Tecnica della trasmigrazione attraverso Satori o, come la chiamano i cinesi, The Wrath of Vajra

Siamo in piena Seconda Guerra Mondiale, e l’unica cosa che si frappone tra i giapponesi malvagi e la completa distruzione dello spirito cinese è un ex-monaco Shaolin diventato attore di film di botte.

Rigor Mortis: il ritorno del vampiro saltellante

Che include sangue a secchiate, come piace a noi.

Speciale Bruce Lee: L’ultimo combattimento di Chen

Il punto più basso mai toccato dalla cinematografia mondiale, in cui i 10 minuti finali sono il punto più alto mai toccato dalla cinematografia mondiale.