Crea sito

Archivio delle etichette: satana

Diavologia: Häxan o La stregoneria attraverso i secoli

Nel 1922 come oggi, Satan’s finest

La recensione indulgente di The Last Exorcism Part II

Il sequel sui generis di The Last Exorcism assomiglia più che altro a Ragazze interrotte, ma con più scene lesbo-pruriginose e il demonio al posto di Angelina Jolie.

Diavologia: Punto di non ritorno

Una parabola morale sui rischi dell’esplorazione spaziale oltre i limiti del cosmo conosciuto infrangendo la velocità della luce e finendo dritti dritti tra le fauci di Satanasso: non provateci a casa!

Diavologia: L’arcano incantatore

Quando Darth Von Trier e Bongiorno Miike incontrarono Pupi Avati e, in assenza di un crick del Renault 5, dovettero accontentarsi di una recensione.

Diavologia: L’Esorcista III

Lezioni di vera malvagia inquietudine dall’uomo che ideò L’esorcista e si ritrovò a sorpresa a doverne risanare la reputazione.

Quarant’anni di sofferenza: Devilman

La storia non è complicatissima: si parla di due ragazzi, amici inseparabili fin da bambini. A un certo punto uno dei due diventa Satana.

CONTIENE SATANA: “Suing the Devil” (Tim Chey, 2010)

E’ da prodotti come il qui presente che nascono milioni di persone normali che si grattano la testa e dicono «…è uno scherzo, giusto?»

CONTIENE SATANA: la guida dei 400 Calci all’exploitation cristiana

Dolores è tornata, e ci racconterà la vera grossa exploitation dei giorni nostri.

X-Men: una rece lievemente più classica

“Ciao Matthew, come va? Siamo la Fox. Ti ricordi di noi? Ti avevamo ingaggiato per fare X-Men 3, ma tu te n’eri andato offeso e schifato nella tua sensibilità di artista perché non ti avevamo dato abbastanza tempo per creare la tua visione con la calma e la cura necessaria. Vorremmo proporti di fare questo […]

Guidare incazzati! (Drive Angry)

Ehi, ho un notizione! L’altro giorno mi è capitato per le mani Metro, e indovinate cosa c’era sopra? Un’intervista ad Amber Heard. La quale ammetteva di essere lesbica sì, ma in senso hollywoodiano. Cioè: è sempre stata con uomini, ma ora sta con una donna. Lo dice proprio il titolone del pezzo, nonché la didascalia […]