Crea sito

Archivio delle etichette: Shaun of the dead

La gita di classe dei morti viventi: Little Monsters

Nella vecchia fattoria didattica ia ia oh.

Nekrotronic: un modo confuso di giocare sporco

Di quella volta che Miike ebbe a farsi un numero esagerato di domande per un film che non se ne faceva nessuna.

Wyrmwood: Road of the Dead – Ho avuto un’idea pazzeschissima, un film sugli zombie!

L’Australia, i suoi paesaggi sconfinati, i suoi zombie, i suoi registi drogati.

Tutti muscoli e niente cervello: la rece di Goal of the Dead

Dove Stanlio si avventura nelle barbare terre d’Oltralpe, dove il calcio non è uno sport per signorine

Fight Night: Shaun of the Dead

Rubrica settimanale di colonne sonore da combattimento per caricarvi, emozionarvi e imparare a menare zombie a tempo di musica.

Guida interdisciplinare per fancalcisti alla Trilogia del Cornetto

In cui vi spieghiamo perché Shaun of the Dead, Hot Fuzz e The World’s End sono tre film che ogni buon fancalcista dovrebbe vedere.

La recensione di “100 Bloody Acres” e io li odio i bifolchi dell’Australia Meridionale

In base all’antico adagio secondo cui in Australia qualunque cosa cerca di ucciderti, tre autostoppisti chiedono un passaggio alla coppia di fratelli redneck sbagliata e potete immaginare il seguito. Spoiler alert: un tritacarne è coinvolto.

The Revenant – L’alba del Mortovivo

Guardate il trailer.

Ora leggete QUI
La vedete la scritta Commedia | Horror?
Possiamo incominciare a tremare?
SIGLA

Una commedia horror, con un non morto come protagonista e dal trailer si evince chiaramente che ci saranno delle pistole, tante pistole e action, tanto action. Dai, vogliamo dirlo? Diciamolo: c’è odore di mashup dei due film della premiata ditta Wright/Pegg/Frost […]

Frightfest 2011: A Lonely Place to Die

Sapete che vi trovate davanti a uno bravo quando vi fa cagare in mano e vi lascia con l’ansia addosso anche durante scene in cui in realtà non si corre nessun pericolo.
Julian Gilbey, regista, è uno che dovrei odiare perché a) nel suo curriculum c’è Doghouse, una delle mille fotocopie sbiadite di Shaun of the […]

Frightfest 2011: Deadheads

Amo i Q&A. O forse amo quelli del FrightFest. O forse quelli inglesi in generale, perché è l’educazione inglese a farmi inevitabilmente schiattare dalle risate. A un vecchio Halloween All-Nighter proiettarono un filmettino in anteprima mondiale, una cosetta talmente povera che decisi di non parlarvene tant’è che dopo tre anni non è ancora uscita da […]